HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Da Castelluccio Inferiore:ultimati i lavori sulla ex SS 19 delle Calabrie e iniziate a Castelluccio

12/10/2017

Paolo Campanella, sindaco del Comune di Castelluccio Inferiore, ha reso nota la consegna dei lavori sulla strada 19 delle Calabrie da parte della Provincia di Potenza.
Riportiamo di seguito il comunicato del primo cittadino.
«Tutto iniziò poco più di un anno fa, quando all’indomani delle elezioni della nuova Amministrazione Comunale, guidata dal primo cittadino Paolo Francesco Campanella, si presentava al nuovo gruppo alla guida del paese, un problema ormai diventato vecchio per la cittadinanza, quello della S.S.19.
Ma per capire l’entità del problema che da anni aveva pesanti ripercussioni sulla vita e sull’incolumità dell’intera cittadinanza di Castelluccio Inferiore, dobbiamo fare un passo indietro.
Un evento franoso aveva compromesso la stabilità della Strada Statale 19, al km 150 + 500, e causato la chiusura al traffico nel Febbraio 2015, comportando di riflesso un carico veicolare straordinario sulla strada "Galdo-Pollino", interessata, in particolare dalla circolazione di mezzi pesanti a servizio di importanti attività economiche operanti nel comprensorio quali la Società San Benedetto di Viggianello e la Centrale a biomasse di Enel nella Valle del Mercure.
Dopo anni di disinteresse, il Sindaco Campanella, il 19 Agosto 2016, emana l’ordinanza comunale in cui, avvalendosi di studi geologici, evidenziava situazioni di criticità sulla strada "Galdo-Pollino"interessata da "numerose e diffuse forme di dissesto del sottofondo dovuto a mezzi pesanti, oltre a vere e proprie forme di dissesto delle scarpate, che hanno coinvolto il sottofondo stradale e dunque parte della carreggiata." Premesso che l'eventuale dissesto della strada "Galdo-Pollino", avrebbe portato all'isolamento dell'intero abitato di Castelluccio Inferiore, l'Amministrazione Comunale chiedeva al Presidente della Provincia di Potenza, di provvedere con immediatezza, all’effettuazione di tutti i lavori necessari al fine di ripristinare la circolazione stradale.
Iniziavano così, finalmente, i primi sopralluoghi per il ripristino della strada provinciale, ex strada statale 19, al km 150 + 500.
Stanziati dalla Regione Basilicata i fondi destinati alla Provincia di Potenza per il ripristino dell’arteria stradale, gli stessi si erano di fatto “congelati” a causa della non approvazione del bilancio provinciale.
Decisiva fu a questo punto, ancora una volta, l’azione politica di Campanella, che insieme al Presidente della Provincia ed alla Regione Basilicata riuscì a mettere in atto un provvedimento grazie al quale i fondi vennero di fatto sbloccati e si è potuti procedere così alla Gara d’Appalto.
Nel Luglio scorso, il Sindaco Campanella annunciava in un comunicato pubblico che, essendo stati appaltati i lavori, in tempi brevi sarebbero iniziati i lavori che avrebbero portato al ripristino della Strada 19 delle Calabrie, interessata in località San Michele, da ormai 3 anni, dall’evento franoso.
Oggi, siamo felici di annunciare all’intera cittadinanza di Castelluccio Inferiore che il forte impegno politico, ha portato ad un altro grande risultato in materia di viabilità. La promessa del Sindaco Campanella e della sua compagine amministrativa è stata mantenuta, e nella mattinata di oggi, giovedì 12 Ottobre, la Provincia di Potenza ha provveduto ufficialmente alla consegna dei lavori della Strada Statale 19, che torna così ad essere arteria stradale di riferimento per tutto l’area».



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
12/12/2017 - Sottoscritta intesa fra Regione Basilicata e ministero della Difesa

E' stato siglato oggi, presso la Caserma “ Francesco De Rosa”, un importante Protocollo d’Intesa per il sostegno alla ricollocazione professionale dei Volontari delle Forze Armate, congedati senza demerito. Sottoscrittori dell’intesa, il Ministero della Difesa, rappresentat...-->continua

12/12/2017 - Accoglienza, Simonetti su master universitari

"L'approvazione delle misure per incentivare la partecipazione dei giovani lucani alle attività formative delle università, a partire da quella lucana, offre la possibilità, richiesta dal Coordinamento, di innalzare la qualificazione degli operatori impegnati ...-->continua

12/12/2017 - Frana Montescaglioso, incontro in Regione

La frana di Montescaglioso del 2013 e il dissesto idrogeologico nella sua interezza sono stati al centro di un tavolo tecnico oggi a Potenza, nella Sala Verrastro della Presidenza della Giunta regionale.
Alla riunione hanno partecipato l’intero Consiglio c...-->continua

12/12/2017 - Avigliano, incontro su infrastrutture e collegamenti

Un progetto utile alla comunità e al suo sviluppo, che si fonda sul recupero di una viabilità obsoleta. Ne è promotore il Centro Politeia di Avigliano che ha invitato istituzioni e cittadini ad un nuovo confronto su "La città lineare" ieri pomeriggio nel Chi...-->continua

12/12/2017 - Agricoltura: in legge di bilancio si lavora per sburocratizzare il settore

Le dichiarazioni e le comunicazioni ai fini IVA, l’esenzione IMU per i terreni, la questione delle soccide, il contezioso dei dipendenti Federconsorzi e i censimenti permanenti ISTAT con il coinvolgimento dei professionisti iscritti agli albi. Sono questi alcu...-->continua

12/12/2017 - Pedicini M5s sulle forzature ENI per proseguire le attività petrolifere

Continuano le strategie e le forzature dell'Eni per tentare di proseguire le attività petrolifere in Basilicata senza dare conto dei drammatici danni che sta provocando al territorio e ai cittadini.
L'ultima trovata della multinazionale, riguarda la richie...-->continua

12/12/2017 - Ex Firema, Scavone: “Convocare urgentemente il tavolo tecnico al Mise”

“Convocare con urgenza il tavolo tecnico al Ministero dello sviluppo economico per affrontare definitivamente la vertenza industriale della ex Firema Trasporti, oggi TFA-Titagarh group”. È quanto chiede il sindaco di Tito Graziano Scavone, che esige garanzie p...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo