HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Da Castelluccio Inferiore:ultimati i lavori sulla ex SS 19 delle Calabrie e iniziate a Castelluccio

12/10/2017

Paolo Campanella, sindaco del Comune di Castelluccio Inferiore, ha reso nota la consegna dei lavori sulla strada 19 delle Calabrie da parte della Provincia di Potenza.
Riportiamo di seguito il comunicato del primo cittadino.
«Tutto iniziò poco più di un anno fa, quando all’indomani delle elezioni della nuova Amministrazione Comunale, guidata dal primo cittadino Paolo Francesco Campanella, si presentava al nuovo gruppo alla guida del paese, un problema ormai diventato vecchio per la cittadinanza, quello della S.S.19.
Ma per capire l’entità del problema che da anni aveva pesanti ripercussioni sulla vita e sull’incolumità dell’intera cittadinanza di Castelluccio Inferiore, dobbiamo fare un passo indietro.
Un evento franoso aveva compromesso la stabilità della Strada Statale 19, al km 150 + 500, e causato la chiusura al traffico nel Febbraio 2015, comportando di riflesso un carico veicolare straordinario sulla strada "Galdo-Pollino", interessata, in particolare dalla circolazione di mezzi pesanti a servizio di importanti attività economiche operanti nel comprensorio quali la Società San Benedetto di Viggianello e la Centrale a biomasse di Enel nella Valle del Mercure.
Dopo anni di disinteresse, il Sindaco Campanella, il 19 Agosto 2016, emana l’ordinanza comunale in cui, avvalendosi di studi geologici, evidenziava situazioni di criticità sulla strada "Galdo-Pollino"interessata da "numerose e diffuse forme di dissesto del sottofondo dovuto a mezzi pesanti, oltre a vere e proprie forme di dissesto delle scarpate, che hanno coinvolto il sottofondo stradale e dunque parte della carreggiata." Premesso che l'eventuale dissesto della strada "Galdo-Pollino", avrebbe portato all'isolamento dell'intero abitato di Castelluccio Inferiore, l'Amministrazione Comunale chiedeva al Presidente della Provincia di Potenza, di provvedere con immediatezza, all’effettuazione di tutti i lavori necessari al fine di ripristinare la circolazione stradale.
Iniziavano così, finalmente, i primi sopralluoghi per il ripristino della strada provinciale, ex strada statale 19, al km 150 + 500.
Stanziati dalla Regione Basilicata i fondi destinati alla Provincia di Potenza per il ripristino dell’arteria stradale, gli stessi si erano di fatto “congelati” a causa della non approvazione del bilancio provinciale.
Decisiva fu a questo punto, ancora una volta, l’azione politica di Campanella, che insieme al Presidente della Provincia ed alla Regione Basilicata riuscì a mettere in atto un provvedimento grazie al quale i fondi vennero di fatto sbloccati e si è potuti procedere così alla Gara d’Appalto.
Nel Luglio scorso, il Sindaco Campanella annunciava in un comunicato pubblico che, essendo stati appaltati i lavori, in tempi brevi sarebbero iniziati i lavori che avrebbero portato al ripristino della Strada 19 delle Calabrie, interessata in località San Michele, da ormai 3 anni, dall’evento franoso.
Oggi, siamo felici di annunciare all’intera cittadinanza di Castelluccio Inferiore che il forte impegno politico, ha portato ad un altro grande risultato in materia di viabilità. La promessa del Sindaco Campanella e della sua compagine amministrativa è stata mantenuta, e nella mattinata di oggi, giovedì 12 Ottobre, la Provincia di Potenza ha provveduto ufficialmente alla consegna dei lavori della Strada Statale 19, che torna così ad essere arteria stradale di riferimento per tutto l’area».



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
23/02/2018 - 'Grazie a Socialisti e Verdi,l'iniziativa nonviolenta prosegue ad oltranza'

Non chiedete a me quando interromperò lo sciopero della fame. Chiedetelo a chi sta negando conoscenza, a chi sta contribuendo a ridurre questa campagna elettorale a una parodia di ciò che dovrebbe essere una campagna elettorale in un paese realmente democratico.
Non chi...-->continua

23/02/2018 - Nicholas Scutari eletto Presidente dell’ Unione dei Democratici degli Usa

Il senatore Nicholas P. Scutari è stato eletto Presidente dell’ Unione dei Democratici degli Usa. Nicholas Scutari ha radunato una coalizione di democratici che lo ha portato ad essere il nuovo presidente Democratico dell’ Unione.
Scutari, rieletto senato...-->continua

23/02/2018 - Confartigianato:inaccettabile far pagare ai cittadini gli oneri dei morosi

“L’Autorità per l’Energia ci ripensi. È inaccettabile la decisione di far pagare ai consumatori  in  regola gli oneri di sistema non riscossi dai clienti morosi. Si tratta di una scelta iniqua, che deresponsabilizza l’intera filiera energetica e danneggia le d...-->continua

23/02/2018 - Insieme: Brindisi e Valvano su sciopero della fame di Maurizio Bolognetti

“La frenesia della campagna elettorale non deve far dimenticare che c’è un uomo, Maurizio Bolognetti, che dal 26 gennaio è in sciopero della fame e che dal 15 febbraio alterna 24 ore di sciopero della sete a 24 ore di sciopero della fame. Per usare le parole d...-->continua

22/02/2018 - Isde:'No al Decreto sulle normative in materia di foreste'

L’Associazione Medici per l’Ambiente ISDE Italia e il Gruppo di Ricercatori e Scienziati di Energia per l’Italia esprimono la più profonda preoccupazione per la recentissima approvazione da parte di entrambi i rami del Parlamento del Decreto Legislativo “Dispo...-->continua

22/02/2018 - Aferpi, Ugl:”Conoscere reali intenzioni nuova proprietà”

Per l’Aferpi di Piombino è stata raggiunta un'intesa che prevede la cessione di Cevital agli indiani. In effetti il ministro Carlo Calenda al ministero dello Sviluppo economico al fotofinish, ha ipotizzato un accordo che potrebbe segnare il passaggio dell'acci...-->continua

22/02/2018 - Romaniello su iscrizione associazioni ad Albo regionale

Il Presidente della IV Commissione Consiliare Permanente, Vito Giuzio, con piglio arrogante in stile renziano, fa esprimere parere, nel corso della seduta di oggi giovedì 22 febbraio, sulla iscrizione all’Albo regionale delle Federazioni e Associazioni dei luc...-->continua




SPAZIO ELETTORALE A PAGAMENTO



WEB TV
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo