HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Braia: TTG incontri, a Rimini enogastronomia valore aggiunto per Turismo in Basi

12/10/2017

“Con le eccellenze dell’agroalimentare lucano è stato composto il menù della cena inaugurale dell’11 ottobre dedicata a Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e promosso dal Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata”

“Una Basilicata da visitare e gustare, le istituzioni che fanno sistema unendo in filiera la componente di promozione turistica, la promozione di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura e la valorizzazione del legame tra enogastronomia e territori.
Oltre 600 tra buyer ed operatori nazionali e internazionali hanno potuto infatti, durante la cena di inaugurazione, non solo assistere alla presentazione ed ai video promozionali di Matera e della Basilicata e dell’agroalimentare, ma soprattutto assaggiare i prodotti e i vini lucani”.
Lo comunica l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.
“La collaborazione strategica tra Dipartimento Agricoltura, Fondazione Matera Basilicata 2019, APT Basilicata, Unione Regionale Cuochi Lucani, Enoteca Regionale in queste importanti occasioni – prosegue Braia - è la dimostrazione concreta della sinergia istituzionale, che si rapporta in maniera rinnovata con il sistema delle imprese, di una Regione che vuole mostrarsi in maniera qualificata ed innovata agli occhi del mondo, al TTG Incontri, la Fiera Internazionale B2B del turismo che si svolge a Rimini dal 12 al 14 ottobre.
Con le eccellenze dell’agroalimentare lucano è stato composto il menù della cena inaugurale dell’11 ottobre dedicata a Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e promosso dal Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata.
I 600 buyer hanno potuto così assaggiare formaggi e latticini lucani, salumi, cardoncelli, olio extravergine d’oliva, fagioli di Sarconi, pane di Matera e strazzata, ma anche cosciotto e lombata di podolica, pomodori secchi di Tolve, olive di Ferrandina, pomodori e verdure del Metapontino accompagnati da vino lucano rosso, bianco e rosato. Grande successo ha riscosso tra i presenti la lasagnetta lucana gratinata con ragù di podolica, funghi cardoncelli e fonduta di caciocavallo Dop.
Il racconto e l’esperienza della Basilicata da visitare e gustare prosegue in questi giorni allo stand istituzionale dove sarà possibile degustare, in due appuntamenti quotidiani, alcuni prodotti, piatti e vini lucani selezionati con la guida dell’Unione Regionale Cuochi Lucani.
Turismo, cultura, enogastronomia, itinerari, Matera, percorsi ed attrattori, costa Ionica e costa Tirrenica con Maratea, Vulture, Dolomiti lucane e territori di Basilicata, ma anche il sistema del turismo rurale diffuso su tutto il territorio, con i nostri 189 agriturismi di cui oltre 122 che offrono sia l’esperienza del gusto e del kilometro zero delle nostre eccellenze oltre che la possibilità di pernottare e godersi ambiente e paesaggio straordinario.
Nel principale marketplace del turismo B2B in Italia - conclude Braia - che vede oltre 69mila presenze annue, la Basilicata dimostra sempre di più la volontà di essere presente, visibile, e riconosciuta come meta turistica dall’industria dei viaggi (nazionale e internazionale) riunita nel contesto più proficuo, a Rimini, per fare contratti, attività di networking, nuovi business, confrontarsi, trovare nuove idee, grazie a efficaci opportunità di scambio tra chi realizza il prodotto turistico e chi lo distribuisce”.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
24/09/2018 - Federmanager Basilicata chiama i propri iscritti per l’Assemblea annuale

Federmanager Basilicata è una delle 57 sedi territoriali di Federmanager l’associazione maggiormente rappresentativa nel mondo del management che cura gli aspetti contrattuali, istituzionali, sociali, professionali e culturali di oltre 200.000 dirigenti, quadri apicali e alt...-->continua

24/09/2018 - Chiusure domenicali in FCA, preoccupazioni della Fismic

La Fismic Basilicata esprime grande preoccupazione per il prolungarsi delle domeniche senza lavoro nel mese di settembre decise da FCA. “Non bastavano le chiusure forzate nel turno pomeridiano nelle domeniche del 9 e del 16 scorso – afferma il segretario gener...-->continua

24/09/2018 - Leggieri (M5S): Trielina nelle acque minerali di Fonte Itala,occorre chiarezza

Ho presentato un’interrogazione all’Assessore regionale alla Salute, nonché presidente della Regione facente funzione, dopo il rinvenimento di trielina (tricloroetilene) in alcuni lotti di acqua imbottigliata nello stabilimento Fonte Itala di Atella (Pz). La m...-->continua

24/09/2018 - Frutta nelle scuole:il ministero al lavoro per migliorare qualità del progetto

Dopo gli scandali degli anni passati, il M5S mantiene alta l’attenzione sul programma che coinvolge circa 870.000 alunni in tutta Italia. Il deputato L’Abbate (M5S): “le scuole potranno segnalare al Ministero eventuali anomalie”

Nato da un’idea dell’U...-->continua

24/09/2018 - Atto aziendale San Carlo 2018: altra distribuzione di postazioni?

Nonostante lo scandalo giudiziario, nella sanità lucana l'aria che tira è sempre la stessa. Pare infatti che il presidente reggente, Flavia Franconi (peraltro assessore alla sanità di fiducia di Pittella), sia in procinto di adottare l'atto aziendale 2018 dell...-->continua

24/09/2018 - Elezioni dei Presidenti della Provincia di Potenza e Matera il 31 ottobre 2018

Il Presidente della Provincia di Potenza, Nicola Valluzzi, e il Presidente della Provincia di Matera, Franco De Giacomo, con apposito decreto, hanno indetto i Comizi elettorali per mercoledì 31 ottobre 2018 per l’elezione del Presidente della Provincia di Pote...-->continua

24/09/2018 - Confcommercio: nasce Federazione di settore Confcommercio-Professioni

È stato sottoscritto presso la sede di Confcommercio nazionale l'atto costitutivo della Federazione di settore Confcommercio-Professioni. Nata nel 2016 come articolazione organizzativa interna di Confcommercio-Imprese per l'Italia, in questi tre anni Confcomme...-->continua






WEB TV
L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con un presentimento di sconfitta. Angela Ferrara no. Lo dimostrava con i fatti, non con le parole. Anche se le parole erano compagne preziose. Quelle con le quali Angela amava giocare per raccontare il mondo attraverso la bellezza della poesia e attraverso i suoi racconti. Quelle che, in queste ore, ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo