HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Pace sulla Basilicata alla Fiera Turistica di Rimini

12/10/2017

“Immensa soddisfazione e orgoglio constatare come la Basilicata sia diventata ormai una meta turistica di eccellenza apprezzata e conosciuta tanto in Italia quanto in Europa e che rappresenti l’ennesimo segnale positivo per un Sud che si riscatta e rilancia”. E’ il primo commento del Consigliere regionale di Alternativa Popolare, Aurelio Pace, che nella giornata inaugurale ha visitato lo stand lucano della Fiera Internazionale B2B del Turismo in programma fino a sabato a Rimini. All’evento, tra i più importanti al mondo del settore, giunto ormai alla 54* edizione, partecipano operatori e istituzioni provenienti da tutto il mondo, per oltre 60mila presenze stimate durante la tre giorni. La Basilicata, presente con lo stand, approntato egregiamente dall’Apt, in collaborazione con Matera 2019 e la Regione, pur di dimensioni non eccelse, sta catalizzando l’attenzione di migliaia di buyers e professionisti dell’industria dei viaggi, presenti per contrattare, attivare nuovi business e confrontarsi sul presente e futuro del mondo turistico. Insomma una enorme piazza di contrattazione del prodotto turistico italiano, alla ricerca di idee e spunti per continuare a far crescere un mercato tra i più elastici, utilizzando al meglio comunicazione e nuovi strumenti digitali. Ho potuto appurare in prima persona –ha continuato il consigliere Pace- come la nostra Basilicata non possa essere considerata più la cenerentola neanche nel settore del turismo e dei viaggi. Tanti i visitatori e tecnici che hanno mostrato attenzione per le offerte della nostra regione, chiedendo spiegazioni e ulteriori dettagli per organizzare visite su tutto il territorio. Piace constatare che se Matera Capitale Europea della Cultura catalizza le attenzioni, anche il Vulture-Melfese con la sua storia, territorio ed enogastronomia, al pari delle coste jonica e tirrenica, oltre alle le Dolomiti Lucane, non lasciano indifferenti i potenziali turisti e relative agenzie. Di certo, non è accaduto come in passato che la Basilicata rappresentasse un soggetto semi sconosciuto ai più e malinconicamente marginale per le rotte dei vacanzieri. Ed è oltremodo positivo che alle bellezze naturalistiche, da sempre conosciute e riconosciute per l’unicità, ormai si uniscano valori e progetti come quelli della cultura (da Matera a Palazzo San Gervasio, da Sant’Arcangelo alla stessa Potenza), dell’enogastronomia e della stessa indole fiera, orgogliosa e ospitale dei lucani. La Fiera Internazionale del Turismo di Rimini è l’ennesima dimostrazione di come si possano disegnare scenari positivi e produttivi mettendo a valore le semplici caratteristiche di un territorio, valorizzandone storia, cultura, prodotti e competenze. Come rappresentante istituzionale –conclude il consigliere Pace- sono rimasto particolarmente colpito nel verificare come il padiglione lucano sia tra i più organizzati,


confortevole e di grande appeal per i tanti ospiti che si fermano a chiedere informazioni e vedere le immagini scorrere sui monitor ed ascoltare gli esaustivi e professionali racconti della nostra terra. Insomma, non solo, ma una prima immersione nei nostri paesaggi. Essere ormai rientrati all’interno delle principali rotte turistiche nazionali deve rappresentare il primo passo per un ulteriore spinta allo sviluppo di un settore che è centrale anche per la crescita dell’occupazione in modo sostenibile e intelligente.


Il Capogruppo
Avv. Aurelio Pace




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
12/12/2017 - Sottoscritta intesa fra Regione Basilicata e ministero della Difesa

E' stato siglato oggi, presso la Caserma “ Francesco De Rosa”, un importante Protocollo d’Intesa per il sostegno alla ricollocazione professionale dei Volontari delle Forze Armate, congedati senza demerito. Sottoscrittori dell’intesa, il Ministero della Difesa, rappresentat...-->continua

12/12/2017 - Accoglienza, Simonetti su master universitari

"L'approvazione delle misure per incentivare la partecipazione dei giovani lucani alle attività formative delle università, a partire da quella lucana, offre la possibilità, richiesta dal Coordinamento, di innalzare la qualificazione degli operatori impegnati ...-->continua

12/12/2017 - Frana Montescaglioso, incontro in Regione

La frana di Montescaglioso del 2013 e il dissesto idrogeologico nella sua interezza sono stati al centro di un tavolo tecnico oggi a Potenza, nella Sala Verrastro della Presidenza della Giunta regionale.
Alla riunione hanno partecipato l’intero Consiglio c...-->continua

12/12/2017 - Avigliano, incontro su infrastrutture e collegamenti

Un progetto utile alla comunità e al suo sviluppo, che si fonda sul recupero di una viabilità obsoleta. Ne è promotore il Centro Politeia di Avigliano che ha invitato istituzioni e cittadini ad un nuovo confronto su "La città lineare" ieri pomeriggio nel Chi...-->continua

12/12/2017 - Agricoltura: in legge di bilancio si lavora per sburocratizzare il settore

Le dichiarazioni e le comunicazioni ai fini IVA, l’esenzione IMU per i terreni, la questione delle soccide, il contezioso dei dipendenti Federconsorzi e i censimenti permanenti ISTAT con il coinvolgimento dei professionisti iscritti agli albi. Sono questi alcu...-->continua

12/12/2017 - Pedicini M5s sulle forzature ENI per proseguire le attività petrolifere

Continuano le strategie e le forzature dell'Eni per tentare di proseguire le attività petrolifere in Basilicata senza dare conto dei drammatici danni che sta provocando al territorio e ai cittadini.
L'ultima trovata della multinazionale, riguarda la richie...-->continua

12/12/2017 - Ex Firema, Scavone: “Convocare urgentemente il tavolo tecnico al Mise”

“Convocare con urgenza il tavolo tecnico al Ministero dello sviluppo economico per affrontare definitivamente la vertenza industriale della ex Firema Trasporti, oggi TFA-Titagarh group”. È quanto chiede il sindaco di Tito Graziano Scavone, che esige garanzie p...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo