HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Montescaglioso: attuazione Decreto Minniti festività patronali

19/08/2017

In attuazione al Decreto Minniti (Circolare del 7 giugno 2017 del Ministero dell’Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza, NR. 555/OP/0001991/2017/1 firmata dal Capo della Polizia Franco Gabrielli), con cui il Ministro dell’Interno, dopo i tragici fatti di Torino, ha stabilito i nuovi dettami su dispositivi e misure strutturali (Safety) nonché su servizi di ordine e sicurezza pubblica (Security), anche la Festa Patronale di San Rocco subirà alcuni importanti accorgimenti indispensabili per la buona riuscita della stessa. E’ questo, in sintesi, l’esito del tavolo tecnico a cui il Sindaco Vincenzo Zito e le Forze dell’Ordine hanno partecipato presso la Prefettura di Matera. La Circolare dispone perentoriamente che senza lo scrupoloso rispetto del modello organizzativo, che presuppone il riscontro delle garanzie di Safety e di Security, qualsiasi manifestazione non potrà avere luogo, precisando altresì che “mai ragioni di ordine pubblico potranno consentire lo svolgimento, comunque, di manifestazioni che non garantiscano adeguate misure di Safety“.
Tra le linee guida, il Decreto prevede la giusta capienza delle aree di svolgimento dell’evento, percorsi separati di accesso all’area e di deflusso del pubblico, piani di emergenza e di evacuazione, suddivisione in settori dell’area di affollamento (con previsione di corridoi liberi), piano di impiego a cura dell’organizzazione di un adeguato numero di operatori formati, spazi di soccorso raggiungibili dai mezzi di assistenza riservati alla loro sosta e manovra, spazi e servizi di supporto accessori, previsione di un’adeguata assistenza sanitaria con individuazione di aree e zone per il primo soccorso, divieto di vendita di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro pericolose per l’incolumità del pubblico.
A tal fine l’Ufficio Tecnico Comunale, a seguito di verifiche e sopralluoghi, ha elaborato, con l’ausilio delle Forze dell’Ordine, un attento piano delle emergenze che prevede, allo stesso tempo, alcune limitazioni circa l’accesso veicolare su determinate vie della Città.
A garanzia che il tutto proceda nel migliore dei modi saranno operative numerose unità delle Forze dell’Ordine e della Protezione Civile.

Le vie interdette al traffico (ore 18.30 – 0.00 del 20 agosto) saranno: Via Caduti in Guerra/Via Ginosa, Via Ionio e Viale Europa (sbarramento di tipo fisso pattugliato da Forze dell’Ordine e/o Protezione Civile); Quadrivio Santa Lucia, Via Donizetti, Via Bellini, Via Balconi Sottani (sbarramento di tipo mobile pattugliato da Forze dell’Ordine e/o Protezione Civile).
Le vie di deflusso e/o di fuga pedonali saranno: Via San Rocco, Via Porta Schiavoni, Via dell’Annunziata e Via San Nicola.

Fonti tecniche: www.polizialocale.com

IL SINDACO
Vincenzo ZITO




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
24/11/2017 - Braia: pagamenti Vie Blu e approvazione completamento progetti Ivam e Greenriver

“Approvati i provvedimenti volti ad assicurare il pagamento delle giornate effettuate e delle mensilità in ritardo agli addetti forestali dei progetti speciali Vie Blu e per il completamento dei progetti Ivam e Greenriver.”
Lo comunica l’Assessore alle Politiche Agricol...-->continua

24/11/2017 - Braia: forestazione, ufficializzata graduatoria provvisoria per circa 10 Meuro

“Come annunciato nei giorni scorsi, in linea con gli impegni presi, sono state completate da parte dell’ufficio Foreste, le istruttorie dei progetti a valere sul bando misura 8.5 del Psr Basilicata 2014-2020, che finanzia “investimenti diretti ad accrescere la...-->continua

24/11/2017 - Poli innovativi per l’infanzia, approvata graduatoria

La Giunta regionale ha approvato la graduatoria relativa al bando “Inail – Poli innovativi per l’infanzia”. Lo rende noto l’assessore regionale alle Attività produttive, Roberto Cifarelli.
A risultare primo in graduatoria è il Comune di Policoro che ha ric...-->continua

24/11/2017 - G.Rosa sulla frana di Montescaglioso

Il progetto per la messa in sicurezza della frana di Montescaglioso è fuori dagli interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico. Non verrà finanziato.

Abbiamo presentato un’interrogazione a risposta immediata per chieder...-->continua

24/11/2017 - Petrullo FdI-AN sulla vicenda Santarsiero

Il candidato alla segreteria del PD Santarsiero invoca coerenza di partito nelle vicende comunali, concludendo con una chiara richiesta all’assessore Celi di uscire dalla giunta.

La Celi non ci sente non riconoscendo a Santarsiero un potere di diretti...-->continua

24/11/2017 - Idv: a Senise prosegue impegno per annullare cartelle esattoriali agricoltori

L’ annullamento delle cartelle esattoriali emesse per conto del Consorzio di Bonifica Val d’Agri nei confronti di numerosi agricoltori di Senise continua ad essere per IdV una battaglia prioritaria perché riguarda aspetti formali – un tributo che, come h...-->continua

24/11/2017 - A Matera una giornata formativa su “Film education”

La Regione Basilicata, Ufficio Sistemi culturali e turistici, insieme al Creative Europe Desk Media Italia - Ufficio di Bari e alla Lucana Film Commission, ha promosso per il 5 dicembre a partire dalle 9.30, nella mediateca di Matera, in piazza Vittorio Veneto...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo