HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Sviluppo urbano Potenza: regione e città incontrano partenariato

15/07/2017

Definiti in un documento strategico gli interventi prioritari per fare di Potenza una città sostenibile, accessibile, resiliente, accogliente ed integrata. Si è svolto questa mattina nella sala dell'Arco del comune di Potenza un incontro tra l'amministrazione comunale, la Regione e il partenariato economico e sociale della città di Potenza, nell’ambito dell’Investimento Territoriale Integrato (ITI) di Sviluppo Urbano finanziato con risorse provenienti dal Programma Operativo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) della Basilicata 2014-2020. Un momento di confronto e condivisione sulla visione strategica del capoluogo, sugli obiettivi e le iniziative che l’amministrazione comunale intende programmare attraverso lo strumento dell’ITI, il quale consente l’attivazione di strategie territoriali di tipo integrato. Per lo sviluppo urbano della città a disposizione circa 45 milioni di euro che serviranno a caratterizzare Potenza come polo regionale di servizi tradizionali ed avanzati. Cinque gli ambiti di intervento individuati dal comune come illustrato dall'assessore alla programmazione Donatella Cutro: impresa e innovazione; valorizzazione del patrimonio immobiliare e spazi pubblici; mobilità urbana; miglioramento del ciclo integrato dei rifiuti; inclusione sociale e sostegno all’istruzione. Il sindaco, Dario De Luca si è soffermato sull’importanza di mettere a frutto le risorse con il coinvolgimento dei cittadini e soprattutto della necessità di un cambio di passo nella riqualificazione della pubblica amministrazione nella capacità di spesa, di verifica e nel controllo. L’Autorità di Gestione del PO FESR Basilicata 2014-2020, Antonio Bernardo ha illustrato l’iter amministrativo che ha portato alla condivisione del documento strategico che sarà sottoposto alle parti economiche e sociali per osservazioni ed integrazioni. Inoltre, Bernardo ha indicato i successivi passaggi che porteranno all’approvazione del documento strategico, ovvero la valutazione da parte del Comitato di pilotaggio regionale del PO FESR 2014/2020 e, quindi, l’approvazione da parte della Giunta regionale con la definizione dello schema di Accordo di Programma. L’ITI del comune di Potenza contribuirà al raggiungimento del target fissato per il 31 dicembre 2018 del Performance Fremawork, ovvero del quadro di riferimento dell’efficacia dell’attuazione volto a misurare i risultati del Programma Operativo FESR. L’assessore Cutro, nello specificare l’importanza della condivisione plenaria come strumento di verifica delle scelte programmatiche e occasione di ulteriore miglioramento del processo decisionale condotto con approccio di partecipazione e inclusività ha illustrato gli ambiti di intervento previsti per la città soffermandosi sull’uso intelligente dell’energia, per il quale si prevedono azioni di efficientamento energetico degli immobili comunali, del teatro Stabile e delle strutture sportive. Per la mobilità urbana previsti interventi per il miglioramento del sistema di trasporto, mentre nel settore dei rifiuti si è pensato di potenziare la raccolta differenziata con isole ecologiche, impianti di trattamento della frazione organica e di separazione. Infine, per l’inclusione sociale sono stati pensati alloggi di prima accoglienza e per la diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola si è programmato l’incremento delle classi 2.0. Il Dirigente Generale Giandomenico Marchese ha illustrato le opportunità di finanziamento per le imprese, con particolare riferimento alla possibilità offerta dal pacchetto CreOpportunità.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
21/09/2017 - Noi con Salvini Basilicta accoglie l’indignazione e la rabbia dei lucani

“Noi Con Salvini Basilicata informa l’opinione pubblica dell’ingente cifra : precisamente un milione duecentonovantaseimila e cinquecento euro che i sindaci lucani hanno incamerato nelle loro casse. Non gioite e non rallegratevi cittadini perché, purtroppo, nemmeno un ...-->continua

21/09/2017 - Petrolio in Val d'Agri: Pedicina presenta ricorso all'Aja

Nuova ed eclatante iniziativa contro le attività petrolifere in Val d'Agri.
Oggi, l'eurodeputato del M5S Piernicola Pedicini ha presentato un articolato ricorso formale di 38 pagine alla Corte penale internazionale dell'Aja (Icc), per chiedere che venga a...-->continua

21/09/2017 - La Cisl Basilicata avvia un monitoraggio sul precariato pubblica amministrazione

La Cisl Basilicata ha avviato un monitoraggio sul fenomeno del precariato nella pubblica amministrazione lucana. Il sindacato guidato da Enrico Gambardella parla di circa un migliaio di precari impiegati nei vari enti del territorio regionale. Una platea molto...-->continua

21/09/2017 - T3 Innovation,al via lancio della piattaforma per il trasferimento tecnologico

Quattro project manager, venti innovation advisors specializzati sui temi dello sviluppo d’impresa, della valorizzazione della ricerca e della creazione di startup, strumenti avanzati di trasferimento tecnologico e un raggruppamento di imprese (Rti) con compet...-->continua

21/09/2017 - Pittella: il Mezzogiorno chiede al Nord di rimanere uniti e coesi

Basilicata. Il presidente Pittella è intervenuto su Radio Uno alla trasmissione radiofonica “Radio anch'io”

La richiesta di autonomia di una singola regione, rispetto a un intero Paese, non consegna ai cittadini quell'idea di solidarietà che deve tene...-->continua

20/09/2017 - Pedicini su Cutolo Rionero: 'intervento tardivo del Ministero'

Dopo l'allarme della Ue, e dopo un'interrogazione alla Commissione europea dell'eurodeputato del M5S Piernicola Pedicini, ieri il ministero della Salute italiana ha disposto il ritiro dai supermercati di alcuni lotti di acqua minerale in bottiglia della societ...-->continua

20/09/2017 - Leggieri (M5S): Tempa Rossa, segnali inquietanti da non sottovalutare

Prendo spunto dall’editoriale firmato da Michele Finizio qualche giorno fa su Basilicata24 dal titolo “Le verità nascoste di Tempa Rossa” per denunciare il silenzio assordante che su una materia molto delicato come quella trattata nell’articolo è calato.
...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo