HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Frana Montescaglioso: Castelluccio (FI), raccogliere “grido allarme” sindaco

19/05/2017

Il “grido d’allarme” del sindaco di Montescaglioso, Vincenzo Zito, contenuto nella lettera aperta inviata al Premier Gentiloni, non può restare isolato o magari affrontato con un ennesimo tavolo tecnico in Regione. Servono finanziamenti consistenti e certi insieme ad un cronoprogramma di interventi altrettanto certi per affrontare con la dovuta attenzione che merita la devastante frana del dicembre 2013. A sostenerlo è il vice presidente del Consiglio Regionale Paolo Castelluccio (Fi).
Purtroppo, siamo fermi – dice Castelluccio – alle conclusioni del tavolo tecnico in Regione che risale al 9 gennaio scorso quando tra le tematiche discusse ed approfondite, si parlò dell’importante somma di € 2.600.000 già in possesso del Comune e dello stanziamento di altri € 1.500.000 circa per l’apertura dei fossati. Ma – aggiunge – siamo di fronte a risorse del tutto insufficienti rispetto ad un fabbisogno per danni complessivi, così come sarebbe stato quantificato da esperti, ammonterebbe a circa 60 milioni di euro, mentre bisogna accelerare il completamento della messa in sicurezza ed il consolidamento definitivo dell’intero versante della frana, con interventi sulla corona e sul fossato Capoiazzo e Cinque Bocche per un importo di oltre € 6.000.000 che ancora non sono in disposizione del Comune. Va dato atto – dice ancora Castelluccio – che il Comune di Montescaglioso sta facendo il possibile in una situazione che continua ad essere eccezionale. E fa bene il sindaco nella lettera a Gentiloni a sottolineare che in gioco c’è il futuro dell’intera comunità montese perchè la programmazione dello sviluppo urbano di Montescaglioso, che guarda verso la Valle del Bradano-Metapontino, di fatto è “stoppata” dalla frana che continua ad estendersi e a minacciare il territorio. Di qui la necessità di tenere alta l’attenzione per poter concretizzare misure di stabilizzazione e di sicurezza del territorio.
Dalla Giunta Regionale – conclude Castelluccio – ci aspettiamo un’iniziativa che non si fermi alla sollecitazione formale di azioni del Governo anche per definire un piano straordinario di difesa del suolo. Ben venga la riapertura entro la fine del mese di cantieri forestali e del Progetto Vie Blu: ma nessuno si faccia illusioni sui risultati di lavoro che rispondono ad una logica assistenziale per i lavoratori agricoli-forestali e per piccole e limitate azioni di contrasto delle frane.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
23/05/2017 - Amministrative: VIDEO comizio ‘Alleanza Democratica per Senise’

E’ stata presentata a Senise la lista numero 3 “Alleanza Democratica per Senise”, una civica con a capo Luigi le Rose in corsa per le prossime amministrative di domenica 11 giugno. Gli altri candidati sono: Abiusi Walter Humberto, Addolorato Francesco, Amendolara Filomena, C...-->continua

23/05/2017 - Impianto compostaggio Venosa, Via prorogato di 2 anni

E’ stata prorogata di due anni la validità del giudizio favorevole di compatibilità ambientale per la realizzazione, a Venosa, di un impianto di compostaggio della frazione umida dei rifiuti solidi urbani. Lo ha deciso la Giunta regionale, riunitasi sotto la p...-->continua

22/05/2017 -  Dichiarazioni di Mario Polese su manifestazione "Terzo anno in Consiglio"

“Un immenso grazie per la presenza calorosa e per l’affetto dimostrato, anche quest'anno, a tutti i cittadini presenti sabato alla manifestazione che è diventata non solo un appuntamento fisso ma anche una vera e propria agorà. La partecipazione e la condivisi...-->continua

22/05/2017 - G.Rosa:nasce anche a Irsina una nuova costituente lucana del nostro partito

Grazie alle idee di un gruppo di giovani e al sostegno di una parte della storica dirigenza locale, insieme a tanti altri cittadini che hanno scelto di aderire, uniti tutti sotto il simbolo di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, nasce anche ad Irsina una n...-->continua

22/05/2017 - Acquedotto lucano:procedure per le assunzioni impongono l’avviso pubblico

In relazione al comunicato stampa diffuso dalle organizzazioni sindacali di categoria Fiom-Cgil, Fim Cisl e Uilm-Uil, Acquedotto Lucano precisa quanto segue: Acquedotto Lucano non può legittimamente assumere i lavoratori Argaip (al pari di quelli di qualsiasi...-->continua

22/05/2017 - Incontro del Comitato precari Regione Basilicata con i consiglieri regionali

Percorso di stabilizzazione, scelte politiche sul personale precario dell’amministrazione regionale, annullamento del bando di gara per l’assistenza tecnica. Sono alcuni degli argomenti al centro dell’incontro organizzato dal Comitato per la stabilizzazione ...-->continua

22/05/2017 - Amministrative: VIDEO comizio Movimento 5 Stelle Senise

E’ stata presentata a Senise in piazza Vittorio Emanuele la lista del Movimento 5 Stelle in corsa per le prossime amministrative di domenica 11 giugno. Il capolista è Giuseppe Arleo, che guida una squadra formata da: Rocco Spagnuolo, Aldo Mario Giancarlo Sant...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Di incidenti di percorso, provincialismi e fake news
di Mariapaola Vergallito

Quando a Viggiano, poche settimane fa, arrivò il sottosegretario allo Sviluppo Economico Antonio Gentile (invitato ad un incontro in tempi non sospetti e, quindi, prima che la Regione Basilicata deliberasse la sospensione del Cova), in riferimento a ciò che stava accadendo in Val D’Agri parlò più volte di ‘incidente di percorso’. “Cose che possono capitare in venti anni di produzione” disse.

Non una parola sull’attenzione che pure un Governo centrale dovrebbe dedicare ai cittadini, in primis, e agli enti pubblici locali, che pure dovrebbe rappresentare e tutelare. Ma, mi sono detta, sempre di Sviluppo Economico si tratta, non certo di Ministero dell’Ambiente o della Salute.

Oggi l’amministratore delegato di Eni Claudio DeScalzi, lo st...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo