HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Frana Montescaglioso: Castelluccio (FI), raccogliere “grido allarme” sindaco

19/05/2017

Il “grido d’allarme” del sindaco di Montescaglioso, Vincenzo Zito, contenuto nella lettera aperta inviata al Premier Gentiloni, non può restare isolato o magari affrontato con un ennesimo tavolo tecnico in Regione. Servono finanziamenti consistenti e certi insieme ad un cronoprogramma di interventi altrettanto certi per affrontare con la dovuta attenzione che merita la devastante frana del dicembre 2013. A sostenerlo è il vice presidente del Consiglio Regionale Paolo Castelluccio (Fi).
Purtroppo, siamo fermi – dice Castelluccio – alle conclusioni del tavolo tecnico in Regione che risale al 9 gennaio scorso quando tra le tematiche discusse ed approfondite, si parlò dell’importante somma di € 2.600.000 già in possesso del Comune e dello stanziamento di altri € 1.500.000 circa per l’apertura dei fossati. Ma – aggiunge – siamo di fronte a risorse del tutto insufficienti rispetto ad un fabbisogno per danni complessivi, così come sarebbe stato quantificato da esperti, ammonterebbe a circa 60 milioni di euro, mentre bisogna accelerare il completamento della messa in sicurezza ed il consolidamento definitivo dell’intero versante della frana, con interventi sulla corona e sul fossato Capoiazzo e Cinque Bocche per un importo di oltre € 6.000.000 che ancora non sono in disposizione del Comune. Va dato atto – dice ancora Castelluccio – che il Comune di Montescaglioso sta facendo il possibile in una situazione che continua ad essere eccezionale. E fa bene il sindaco nella lettera a Gentiloni a sottolineare che in gioco c’è il futuro dell’intera comunità montese perchè la programmazione dello sviluppo urbano di Montescaglioso, che guarda verso la Valle del Bradano-Metapontino, di fatto è “stoppata” dalla frana che continua ad estendersi e a minacciare il territorio. Di qui la necessità di tenere alta l’attenzione per poter concretizzare misure di stabilizzazione e di sicurezza del territorio.
Dalla Giunta Regionale – conclude Castelluccio – ci aspettiamo un’iniziativa che non si fermi alla sollecitazione formale di azioni del Governo anche per definire un piano straordinario di difesa del suolo. Ben venga la riapertura entro la fine del mese di cantieri forestali e del Progetto Vie Blu: ma nessuno si faccia illusioni sui risultati di lavoro che rispondono ad una logica assistenziale per i lavoratori agricoli-forestali e per piccole e limitate azioni di contrasto delle frane.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
20/02/2018 - Politiche 2018 in Basilicata: secondo i sondaggi, chi sale e chi scende

I sondaggi sulle elezioni Politiche del 4 marzo lasciano un’ incertezza sulle intenzioni di voto degli italiani. Secondo le ultime analisi dal voto del 4 marzo non ci dovrebbe essere la maggioranza per governare. Il sito termometropolitico.it al 16 Febbraio porta la coalizio...-->continua

20/02/2018 - Summa (Cgil) su centrale Mercure: confronto si sposti al Mise

"La Cgil di Basilicata, oggi presente al tavolo tecnico per la Centrale del Mercure, non ha votato il bilancio consuntivo e preventivo dell’Osservatorio ambientale chiedendo di spostare il tavolo al Mise affinché si faccia chiarezza".
“Si faccia chiarezza ...-->continua

20/02/2018 - G.Rosa:Il trasformista Viceconte occupatore abusivo della cosa pubblica

Il 16 febbraio scorso è andato in scena l’ennesimo scempio politico e istituzionale da parte di persone senza vergogna e senza pudore. Nell’incontro dello scorso 16 febbraio a Castelluccio Superiore, organizzato da Sviluppo Basilicata, Società per Azioni in ho...-->continua

20/02/2018 - 193 nuovi imprenditori in agricoltura under 40: valore aggiunto per la Basilicat

“Grazie a una scelta politica ben precisa, oggi con altri 193 giovani agricoltori di Basilicata vogliamo suggellare un patto di sviluppo con la nuova generazione da mantenere nella nostra terra, volto a far realizzare le progettualità imprenditoriali che li ve...-->continua

20/02/2018 - Liberi e Uguali:le altre tappe lucane

Proseguono, con cadenza quotidiana, le iniziative di Liberi e Uguali in Basilicata. Domani, mercoledì 21 febbraio, a Barile e a San Fele si svolgeranno delle pubbliche manifestazioni elettorali alle quali interverranno il candidato alla Camera dei Deputati Fil...-->continua

20/02/2018 - Di Battista da Lauria lancia il 'Pittellexit'

La tappa lucana di Alessandro Di Battista, il big pentastellato non candidato che, però, sta macinando chilometri con il suo camper per portare nelle piazze italiane la bandiera del Movimento 5 Stelle, arriva in un luogo simbolo: Lauria, il paese della famigli...-->continua

20/02/2018 - Proclamata Astensione dalle Udienze per il 23 febbraio

Venerdì 23 febbraio, alle ore 10,00, presso il teatro Francesco Stabile di Potenza, si terrà l'incontro dal titolo "Giornata della dignità e dell'orgoglio dell'avvocatura e della salvaguardia delle tutele. Parliamone prima"
La manifestazione, organizzata ...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo