HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Matera, l’Ugl Nazionale Polizia Penitenziaria visita il carcere

20/04/2017

Una delegazione dell'Ugl, guidata dal segretario generale dell'Ugl Polizia Penitenziaria, Alessandro De Pasquale, ha visitato il carcere di Matera ed è stata ricevuta dal Direttore del penitenziario, dott. Michele Ferrandina.
"La situazione a Matera è grave, sia dal punto di vista strutturale che per la nota carenza del personale e sovraffollamento del carcere – ha dichiarato De Pasquale. Il sistema penitenziario italiano è fallimentare e si parla di carcere solo per propaganda elettorale; la verità che non sembra esserci la volontà politica di sistemare il mondo carcere, costringendo anche la Polizia Penitenziaria a lavorare in condizioni disumane, in assenza di sicurezza e pagando le conseguenze negative di scelte sbagliate. Anche grazie alle nostre incessanti segnalazioni – aggiunge De Pasquale – abbiamo riscontrato criticità migliorabili nel penitenziario, nonostante le scarse risorse disponibili”.
“L'Ugl non si è mai fermata nel denunciare le problematiche del carcere che quotidianamente affliggono la struttura di Matera - ha affermato Giovanni Grippo, segretario regionale della federazione lucana facente parte della delegazione -. Oggi il segretario nazionale De Pasquale - afferma Grippo - ha visto con i suoi occhi le fatiscenti condizioni del carcere dove addirittura non funzionano neanche i pesanti cancelli scorrevoli, costringendo i Poliziotti ad aprirli a mano”.
La Direzione del carcere in occasione della visita, ha comunicato che il progetto di ristrutturazione della struttura è in corso, con l’obiettivo di rendere i luoghi di lavoro più sicuri e vivibili ed ha invitato la delegazione dell'Ugl a venire tra alcuni mesi dove alcuni dei problemi riscontrati saranno risolti. Secondo De Pasquale, “non occorrono promesse ma fatti visto che il carcere di Matera si trova in queste condizioni da molti anni”.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
23/04/2018 - Prosegue il trend positivo della raccolta di RAEE in Regione Basilicata

Secondo i dati del Rapporto sulla gestione dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, nel 2017 si riconferma l’andamento positivo della raccolta di RAEE in Basilicata, con oltre 2 milioni di kg di RAEE complessivi e una media pro capite di 3,52 kg/ab. Potenza...-->continua

23/04/2018 -  Distefano Anbi:meno 244 milioni di mc acqua in dighe lucane

Il nuovo allarme lanciato dai sindacati confederali dei lavoratori edili sui ritardi nella realizzazione delle opere del "Distretto G" dello schema idrico Basento - Bradano, che serviranno per l’irrigazione di un'area di circa 13 mila ettari dell'Alto Bradano,...-->continua

23/04/2018 - Adiconsum Matera: resoconto attività - Progetto "Iso sono Originale"

Si è svolto a Matera, domenica 22 aprile 2018, con un’ottima partecipazione dei cittadini che si sono rivolti allo stand organizzato dall’Adiconsum, in Piazza Vittorio Veneto, per avere informazioni in merito alla contraffazione dei prodotti e per ritirare il ...-->continua

23/04/2018 - IDV: al via nuovo corso politico verso il civismo regionalista e autonomista

In attesa dei risultati delle regionali in Molise, considerato da istituti demoscopici un test "attendibile" anche per la Basilicata, ci sarà pure un motivo se dalla Sicilia (Catania e Trapani in particolare) in vista delle amministrative di giugno persino il ...-->continua

22/04/2018 - Lauria:l'amministrazione in piazza per il 25 aprile

Anche quest'anno sarà ricco il programma delle manifestazioni a Lauria, per celebrare la Liberazione dal nazi-fascismo, nel 73esimo anniversario dagli eventi.
Si parte martedì 24 mattina, alle ore 11.30, con l’iniziativa “Dai valori della Resistenza alla C...-->continua

21/04/2018 - Potere al popolo su elezione Santarsiero

Vito Santarsiero è stato eletto nuovo presidente del Consiglio Regionale : dopo 4 votazioni, con 13 voti e con l’astensione colpevole anche dei consiglieri 5S.
Dopo quasi cinque anni di governo e la continua promessa di una rivoluzione democratica, è evid...-->continua

21/04/2018 - Sequestro Itrec Rotondella, interrogazione UE

L'eurodeputato del M5S Piernicola Pedicini ha presentato un'interrogazione alla Commissione Ue per chiedere che intervenga presso le autorità italiane per fare chiarezza sulla situazione dell'impianto nucleare Itrec di Rotondella (Matera) dopo che la Procura d...-->continua






WEB TV
Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal suo corso naturale, immette un bottino idrico di 80 milioni di metri cubi in più all’anno nel grande invaso di Montecotugno. Serve a completare lo schema idrico del Sinni, per un progetto cominciato negli anni Settanta, quando la Democrazia Cristiana e il Partito Comunista erano i due grandi partit...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo