HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Scanzano J., lettera aperta della consigliera Merlo dopo revoca delle deleghe

18/03/2017

In relazione al provvedimento di revoca da parte del Sindaco delle deleghe da Vice Sindaco ed Assessore del Comune di Scanzano Jonico, preciso che:
la qualità della politica non si misura né dai like su facebook né dai minuti passati in una stanza, ma dal rapporto che si instaura con i cittadini. Ho svolto il mio mandato da assessore sulla base del forte consenso ricevuto e nell’interesse della mia comunità. In questi nove mesi ho provato a svolgere le mie funzioni perseguendo gli obbiettivi programmatici che mi hanno consentito di vincere le elezioni, ma evidentemente il dinamismo, la voglia di cambiare le cose, la voglia di approfondire tematiche come quella del bilancio, materia tanto delicata quanto importante e vitale per la corretta gestione amministrativa, ha generato nel sindaco un sentimento di diffidenza e sfiducia nei miei confronti. È bene precisare che il mio ritiro in seno alla riunione di giunta dell’8 marzo per l’approvazione del bilancio di previsione era dettato solo ed esclusivamente dall’aver richiesto un maggior approfondimento di alcuni capitoli del bilancio stesso di imminente approvazione. Se tale mio atteggiamento è considerato, dal Sindaco, atto non conforme ad una costruttiva azione amministrativa nell’interesse di tutti, allora è chiaro che non posso interpretare la figura dell’assessore al bilancio che avrebbe alzato la mano su provvedimenti scritti da altri. Per la sottoscritta il termine fiducia significa condivisione di idee, progetti e azioni da mettere in campo per l’interesse della collettività, per qualcun altro significa omogeneità di pensiero. Ho mantenuto in questi mesi un’autonomia di pensiero cosa che evidentemente anziché essere vista come un valore aggiunto è stato vissuta come azione di disturbo. In questi mesi mi sono adoperata relazionandomi anche con i colleghi della maggioranza per concretizzare iniziative inerenti le competenze del mio assessorato. Da oggi torno alla funzione che mi è stata attribuita dai 459 miei concittadini rappresentandoli tra i banchi del Consiglio Comunale con proposte positive tese allo sviluppo del territorio, ed eserciterò questa mia funzione nel rigoroso rispetto dell’attuazione del programma che ha consentito al Sindaco Ripoli di vincere le elezioni.

Consigliera Maria Giovanna Merlo



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
26/04/2017 - Caserma carabinieri Lauria, presto 3 nuove unita’ in forza alla stazione

La stazione dei Carabinieri di Lauria godrà presto di un potenziamento dell’organico. A renderlo noto il sindaco di Lauria Angelo Lamboglia. “Il Generale Di Palma, comandante della Legione dei Carabinieri di Basilicata – afferma il primo cittadino lauriota - mi ha comunicato...-->continua

26/04/2017 - Cova: incontro Galletti-Pittella

Ministero dell’Ambiente e Regione Basilicata lavorano in piena condivisione d’intenti con un obiettivo prioritario: il massimo grado di sicurezza ambientale del Centro Olio Val d’Agri, presupposto irrinunciabile per la sua riapertura, dopo la sospensione impos...-->continua

26/04/2017 - Fiammate al Centro Olio del 24 e 25 Ottobre 2016: Pietrantuono ci ha mentito

Le bugie hanno le gambe corte. Dovrebbe averlo imparato ormai anche l’Assessore all’Ambiente Francesco Pietrantuono. Eppure, per superficialità o noncuranza, ci ha mentito in Consiglio regionale rispondendo all’ennesima interrogazione sull’ennesima ‘fiammata’ ...-->continua

26/04/2017 -  Gianni Leggieri su linee guida Mini Eolico

Con DGR n. 175 del 2 marzo 2017, venivano approvate le c.d. “Linee guida per il corretto inserimento nel paesaggio degli impianti alimentati da fonti rinnovabili relativa agli impianti di mini eolico, vale a dire le centrali con una potenza nominale compresa t...-->continua

26/04/2017 - CLaps FdI-AN sul progetto Avigliano Sport & Go

La nostra non vuol essere una critica strumentale, sarebbe un gioco facile di fronte all’ennesima bocciatura per il Comune di Avigliano, che si vede ancora una volta escludere un progetto da parte della Regione Basilicata, per motivazioni, a dir poco, evitabil...-->continua

25/04/2017 - Il PCI Basilicata su assenza del governo regionale sulla questione petrolio

Il Partito Comunista Italiano rinato a Bologna il 26 giugno 2016 è contro le energie fossili e si batte per il superamento delle stesse con le energie rinnovabili ed ecosostenibili. Il PCI Basilicata è seriamente preoccupato per l’assenza del governo regionale...-->continua

25/04/2017 - Ferrandina: Alternativa Popolare su pulizia e manutenzione strade

La consigliera comunale Tiziana Pirretti ed il coordinatore cittadino di Ferrandina Gino Canitano di Alternativa Popolare ringraziano il Presidente della Provincia Francesco De Giacomo e il consigliere provinciale di riferimento del partito Salvatore Cosma (S...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Bullismo, al di là del fatto di cornaca
di Nino Cutro*

Picchiavano e violentavano coetanei e postavano le immagini sui social, quasi come un trofeo
Bulli quindicenni: sono loro i protagonisti di questo fatto di cronaca avvenuto a Vigevano (ma non è la location che interessa) che ripropone un problema purtroppo sempre più diffuso che, sebbene monitorato a più livelli, non trova ancora strategie idonee a circoscriverlo.

Perché questo accade?
Accade perché molte volte l’allarme scatta a cose fatte; perché non siamo riusciti a leggere per tempo i segnali premonitori di un disagio nell’adolescente che potrebbe sfociare, come spesso accade, nella violenza contro coetanei. Ovviamente coetanei più deboli, vittime scelte per “accreditarsi” con se stesso e con gli altri.
Viene spontaneo chiederc...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo