HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Distretto ‘G’, Giordano (Ugl): “Progetto da 65 milioni di Euro fermo da 40 anni”

16/02/2017

“Il lavoro che manca, il lavoro che esiste, ma per cavilli e ciccioli burocratici non si può attingere, in una regione che si pensa solo ed esclusivamente a proclami propagandistici e clientelismo spicciolo. Quando si parlano di opere di ‘Grandi’ dimensioni, la macchina burocratica và in crisi a discapito di un territorio che stà morendo”.
Lo sostiene il segretario regionale Basilicata dell’Ugl Industria, Pino Giordano per il quale, “l’Ugl, mettendo in campo iniziative sul come reperire possibili posti di lavoro nel territorio pur di trattenere i giovani nel territorio, si rende conto dell’esistenza di una spigolosa al quanto incredibile vicenda che si protrae da oltre 40 anni: ‘Distretto G’, un progetto da 65 milioni di Euro, inserito nel più ampio schema irriguo Basento-Bradano, tassello fondamentale che riguarda l’infrastrutturazione irrigua di un ampio comparto agricolo (14.000 ettari) posto a ridosso del Bradano che interessa direttamente i comuni di Irsina, Banzi, Genzano e Oppido e che indirettamente potrebbe riflettersi in opportunità lavorativa per centinaia di persone. Occupazione toccasana per donne e aziende lucane, che contribuirebbe sicuramente al contempo a dare nuova forza al progetto di rilancio dei nostri consorzi e far fiatare il settore edile in crisi come non mai. Il completamento funzionale di tale schema irriguo rischia di non vedere mai la luce dopo circa 40 anni di attesa e di una marea di soldi pubblici spesi – rimarchia chiaro Giordano -. Per l’Ugl, è d’obbligo che qualcuno ai lucani faccia definitivamente capire del perché il Consorzio è stato ostacolante nonostante trattasi di un progetto così importante, andato in gara nel 2012, interessato dalla revoca del finanziamento, beneficiato del rifinanziamento nel 2014, che ha esperito le procedure di gara individuandone il vincitore, che ha concluso tutte le successive fasi di verifica e di controllo, che ha visto concludersi l’iter degli immancabili ricorsi, prima al Tar e poi al Consiglio di Stato, che ha riconosciuto la correttezza degli atti confermandone l’aggiudicatario il quale dopo esplicita richiesta del Consorzio di Bonifica, da giugno ha prodotto le garanzie definitive per la definitiva stipula dello stesso contratto. Dopo di tutto ciò, sembrerebbe che il Consorzio continua a richiedere pareri questa volta all’Anac! La governance lucana bene sa e conosce la delicata questione: la Regione Basilicata e il Consorzio di Bonifica Vulture Alto Bradano sono ad un passo dal perdere 65 milioni di euro destinati ai lavori di completamento delle opere di adduzione e distribuzione irrigua a valle di Genzano, ma a tutto si aggiungerebbe la beffa ossia che, la Regione potrebbe pagare danni per 7 milioni di Euro. L’auspicio dell’Ugl – conclude il segretario Giordano – è che le Istituzioni intervengano, sono in rischio posti di lavoro, possibili lavori che non guardano solo gli agricoltori ma tutta la filiera delle aziende locali del settore edile che operano nell’indotto che scontano una lunga crisi dal 2008 e stremate da promesse mai realizzate. Come Ugl, chiederemo inoltre l’immediato intervento della Corte dei Conti su delle spese che all’o.s. non appaiono chiare, non logiche. Il nostro appello è che la Politica intervenga subito ed in maniera decisa affinché questa vicenda abbia un fine per le immaginabili disastrose conseguenze che avrebbe sul Consorzio e sulla Regione dove a pagarne comunque le dovute spese risarcitorie pubbliche, sono come sempre solo ed esclusivamente i cittadini”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
22/06/2017 - G.Rosa:convegno: “Sportello di prossimità: un’opportunità per i territori”

Venerdì 23 Giugno, alle ore 18,30, presso la Sala Consiliare di Pisticci, si terrà il convegno: “Sportello di prossimità: un’opportunità per i territori”.

Interverranno: l’Ing. Antonio Latronico e il Dott. Giovanni Pasciucco, rispettivamente Portavoce cittadino e Po...-->continua

22/06/2017 - Senise: il 30 giugno Consiglio Comunale in piazza Municipio

Il primo consiglio comunale di Senise presieduto dalla neosindaca Rossella Spagnuolo, si terrà il 30 giugno prossimo alle ore 19:00 ed avrà luogo in piazza Municipio. All'ordine del giorno ci saranno la convalida degli eletti, la presa atto del giuramento del ...-->continua

22/06/2017 - Petrullo FdI-AN:De Luca in perenne trattativa col PD

Per quasi due anni ci è stato raccontato della partito-fobia del Sindaco De Luca, e della sua autonomia dai giochi di potere. Chiariamo, non ci avevamo creduto punto, ma quasi stava passando l’idea di un Sindaco che riusciva a tenere a bada finanche il partito...-->continua

22/06/2017 - UILFPL,utilizzo improprio del personale infermieristico

La scrivente O.S. nonostante gli impegni assunti nell’incontro dello scorso 20 giugno, nel corso del quale l’azienda si impegnava al pieno rispetto della Delibera del 2/11/2015 soprattutto per quanto riguarda il personale assegnato agli interventi di ur...-->continua

22/06/2017 - “Comuni Ricicloni”, Pietrantuono: buone notizie per la Basilicata

L’assessore regionale all’Ambiente ha reso noto i dati relativi ai Comini lucani. “Stiamo facendo passi in avanti. L'approvazione della legge rifiuti e la definizione di un'impiantistica adeguata sono le due tappe che ci consentiranno di dare un' ulteriore acc...-->continua

22/06/2017 - Carcere Matera, Grippo (Ugl Pol. Pen.):”Disagi, situazione difficile”

“Il personale di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Via delle Cererie rimane sottodimensionato, con notevoli rischi per la sicurezza degli agenti. Rimasto nel cassetto, l’accordo che fù sottoscritto a marzo sul potenziamento del personale, ad og...-->continua

22/06/2017 - G.Rosa sul finanziamento dei murales

Nella Deliberazione di Giunta Regionale n. 503 del 01/06/2017 si possono leggere le ultime spesucce al mercato delle vacche di Marcello Pittella per un totale di 1.698.000 euro, che dovevano essere destinati allo sviluppo e al monitoraggio ambientale.
-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Di incidenti di percorso, provincialismi e fake news
di Mariapaola Vergallito

Quando a Viggiano, poche settimane fa, arrivò il sottosegretario allo Sviluppo Economico Antonio Gentile (invitato ad un incontro in tempi non sospetti e, quindi, prima che la Regione Basilicata deliberasse la sospensione del Cova), in riferimento a ciò che stava accadendo in Val D’Agri parlò più volte di ‘incidente di percorso’. “Cose che possono capitare in venti anni di produzione” disse.

Non una parola sull’attenzione che pure un Governo centrale dovrebbe dedicare ai cittadini, in primis, e agli enti pubblici locali, che pure dovrebbe rappresentare e tutelare. Ma, mi sono detta, sempre di Sviluppo Economico si tratta, non certo di Ministero dell’Ambiente o della Salute.

Oggi l’amministratore delegato di Eni Claudio DeScalzi, lo st...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo