HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

#BasilicataInComune, l’intervento di Pittella a Tursi

16/02/2017

Il presidente, “La Basilicata si è rimessa in moto grazie ad una classe dirigente che ha cuore e passione: ma bisogna andare avanti, insieme, per raggiungere altri traguardi”

“Abbiamo provato a recuperare economie, a rimettere in moto la macchina dello sviluppo, della produttività, dell’occupazione nella nostra regione: crediamo, in questi primi tre anni di attività amministrativa, di esserci riusciti”. Ad affermarlo, questa sera a Tursi, il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, nell’ambito della seconda tappa di #BasilicataInComune.
In un centro polifunzionale gremito, alla presenza di amministratori locali, rappresentanti istituzionali e di tanti cittadini ed esponenti del mondo dell’associazionismo, il governatore ha ripercorso le tante iniziative messe in campo a favore del territorio regionale e delle diverse comunità.
“La Regione ha fatto il suo dovere e noi veniamo qui, nei comuni, a raccontarlo”, ha esordito Pittella, per poi aggiungere: “I cambiamenti li vogliamo veramente o si preferisce tirare a campare? Credo - ha aggiunto - che la strada che abbiamo intrapreso sia la prima. Siamo stati capaci di fare tanto, basti pensare ad una riforma sanitaria che non chiude alcun ospedale, come è accaduto per esempio in Puglia, ma che mette in rete territorio, distrettualità e acuzie”. Il governatore ha poi ricordato i dati di crescita del Pil pro capite in Basilicata, parlando dell’incremento dell’occupazione ( dal 46, 1 al 49, 1 per cento nell’ultimo triennio ), ma anche di turismo e agricoltura. “Abbiamo creato - ha evidenziato - le condizioni per rendere la nostra regione un’eccellenza nel turismo, capace di fare della cultura una fonte di guadagno e di crescita. La Basilicata era considerata una Cenerentola, mentre ora tutto il Mezzogiorno tenta di agganciarsi a noi”.
Pittella ha in seguito posto l’accento su una serie di riforme messe in campo in vari settori e su iniziative importanti come l’attivazione in Basilicata del servizio Frecciarossa o l’investimento sulla digitalizzazione. “La Basilicata - ha detto ancora - è molto avanti, è stata capace di pensare e trovare risorse per un Piano della disabilità. Per non parlare dei fondi della Card benzina. Tra poche settimane - ha annunciato - si potrà partire con il reddito minimo: un’iniziale risposta ad un mondo che ha una grande difficoltà e che non vogliamo lasciare a piedi, che ha bisogno di essere preso per mano e di essere accompagnato. Questa regione - ha ammesso il governatore - non ha risolto tutti i problemi, ma ha ripreso a camminare, anche perché ha una classe dirigente che ha cuore, passione e una forte volontà di cambiare, di mettercela tutta per agganciare l’Europa. Oggi a Tursi, ieri a Bella, e poi attraverso altre tappe gireremo questa nostra terra per parlare ai cittadini. Dobbiamo metterci insieme e lavorare uniti, avendo un unico obiettivo: fare grande questa nostra regione. Non voglio conquistare voti o consensi, mi preme solo continuare ad alimentare il mio amore che è grande per questo popolo. Rimango uomo innamorato della mia terra. E vorrei che i cittadini tutti –- ha concluso - coltivassero le proprie idee, con un senso di forte attaccamento a valori condivisi. Non possiamo stracciare come carta questa regione solo per misere beghe politiche. Ma, al contrario, dobbiamo fare squadra e lavorare per un progetto comune”.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
21/02/2017 - "Agri-cultura è futuro", intervento di Pittella a Matera

"Ci sono fattori diversi da gelo e neve che possono incidere sul raccolto. L'autostima é uno di questi".
Lo ha detto oggi pomeriggio a Matera, il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, intervenendo nel corso di "Agri-cultura è futuro", un incontro tenuto...-->continua

21/02/2017 - Ferrandina: Zizzamia su conclusione lavori metano in area industriale

Da giorni le imprese insediate nell’ area industriale di Ferrandina possono approvvigionarsi di gas metano direttamente dalla rete grazie al completamento della metanizzazione dell’area realizzata nel 2016 dal Consorzio industriale di Matera con un finanziamen...-->continua

20/02/2017 - Leggieri M5s su corruzione e malaffare in Basilicata

Si è aperta in Basilicata una vera e propria questione morale che coinvolge politica, amministrazione pubblica e imprenditoria.
Le notizie delle ultime settimane creano grandi perplessità e non possono essere certamente sottovalutate.
Prima la notizi...-->continua

20/02/2017 - Reddito minimo d'inserimento, incontro in regione

In vista dell’avvio del Programma Reddito Minimo di Inserimento si è fatto il punto in Regione, con le agenzie di formazione, i sindacati e i lavoratori coinvolti

Proroga di due mesi dei tirocini extracurriculari per l’inserimento e il reinserimento a...-->continua

20/02/2017 - Lagopesole,Ass..ne politica culturale su trasloco centro smistamento poste

L’intervento del Segretario Generale della CIGL, Angelo Summa, a questa associazione appare eticamente e moralmente scorretto.
I fatti. Dai quotidiani abbiamo appreso che ad Avigliano (città di residenza del segretario Generale), Poste Italiane ha deciso ...-->continua

20/02/2017 - Oggi incontro tra Regione e Cgil Cisl Uil su reddito minimo

Si è tenuto in mattinata l'incontro tra Regione Basilicata e Cgil Cisl Uil sul tema del Reddito minimo di inserimento.

Dopo il primo risultato ottenuto, i Segretari Generali di Cgil Cisl Uil hanno sospeso il presidio e nella giornata di oggi si sono r...-->continua

19/02/2017 - G.Rosa: Lo spettacolo Fa'fafine viola la decisione del Consiglio regionale

Da padre di un bimbo di 9 anni, io rivendico il diritto di priorità nella scelta del genere di istruzione da impartire ai miei figli, così come l'articolo 26 terzo comma, della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, dove per istruzione si intende non ...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Tra i mali dell’umanità le tossicopatie
di Sac. Don Camillo Perrone – Parroco emerito di San

Basilicata immune dalle contaminazioni della droga? Niente affatto!
Spacci di droga si sono registrati recentemente da Melfi a Senise, da Avigliano a Maratea. Imperversano gli stupefacenti. Retate e manette a raffica. Occorre ben riflettere e agire con vigore.
L’umanità oggi soffre di molti mali fisici, psichici e sociali. Col crescere del progresso scientifico e tecnico aumentano i beni della terra, si dilata il benessere della gente, ma divampa sempre più la brama del piacere, sollecitata dalla pubblicità irresistibile del consumismo, e il disordine dei costumi non ha più freno. I valori vengono disattesi o falsati se non addirittura rigettati, particolarmente il valore della vita e dell’amore. La civiltà dei consumi non risparmia neppure l’a...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo