HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Maltempo, Benedetto: pronta delibera per stato di emergenza

10/01/2017

Una delibera di richiesta al Dipartimento Nazionale Protezione Civile del riconoscimento dello stato di emergenza a seguito delle nevicate di questi giorni è pronta per essere presentata d’urgenza nella prossima riunione della Giunta Regionale, come già annunciato dal Presidente Pittella che sta svolgendo un’intensa iniziativa di concerto con gli altri Governatori delle regioni colpite dall’ondata di maltempo. Lo annuncia l’assessore regionale alle Infrastrutture-Mobilità e Protezione Civile Nicola Benedetto che stamani ha tenuto una riunione operativa della Struttura Regionale Protezione Civile.
Nella riunione con dirigenti, funzionari ed operatori impegnati in h24 a monitorare costantemente la situazione è stato fatto un primo bilancio degli interventi attuati e coordinati dal 5 gennaio scorso quando è stata decisa l’attivazione della sorveglianza in h24.
Oltre 75 gli interventi realizzati, più di 200 le telefonate giunte alla sala operativa per segnalare disservizi nell’erogazione dell’acqua, nell’approvvigionamento di energia elettrica, per la transitabilità di strade nazionali, provinciali, comunali ed intercomunali ed una trentina le richieste pervenute direttamente dai Comuni.
Tra le priorità decise per gli interventi coordinati, l’impiego di automezzi spazzaneve e spargisale in prossimità dei presidi 118 e Guardia Medica, tra gli altri, dei Comuni di San Mauro Forte, Irsina, Tinchi di Pisticci ed Avigliano e della pista di atterraggio-decollo dell’eliambulanza nei pressi dell’Ospedale San Carlo, al fine di garantire il celere e sicuro intervento dei mezzi di soccorso.
Tra gli interventi più difficili, le operazioni di soccorso a quattro automezzi con bambini a bordo tra Matera e Gioia del Colle, a cinque autovetture bloccate in località Pazzano tra Vaglio e Tolve, l’attivazione di squadre di volontari per fornire assistenza ai malati bisognosi di medicinali da reperire in farmacie, ad un’autoambulanza bloccata sulla provinciale Viggiano-Laurenzana, l’aiuto ad allevatori per approvvigionamento di mangime per il bestiame.
Inoltre la Struttura di Protezione Civile della Regione è intervenuta nei confronti di Rfi e Fal per la ripresa dei collegamenti ferroviari ed ha garantito il necessario raccordo istituzionale con tutti le componenti del sistema di protezione civile sia in tema di viabilità, attraverso la partecipazione al Comitato Operativo per la Viabilità convocato presso la Prefettura di Potenza sia fornendo il raccordo con la Centrale Operativa del 118, supporto necessario a garantire la funzionalità del sistema di soccorso sanitario.
Nell’evidenziare l’impegno e l’alta professionalità di tutto il personale della Struttura, l’assessore ha sottolineato che la situazione permane critica in varie aree della regione e a Matera dove è a lavoro un reparto del Genio Militare ed ha garantito il prosieguo dell’attività sino al superamento dello stato di emergenza invitando la Struttura a rafforzare l’iniziativa a favore delle imprese che registrano una situazione di difficoltà nella prosecuzione dell’attività produttiva anche per l’impossibilità dei dipendenti e di automezzi di raggiungere gli stabilimenti. Ripercussioni si registrano inoltre nell’attività del Cova e a Tempa Rossa per il trasporto di autobotti e mezzi pesanti che hanno costretto le società petrolifere e le ditte appaltatrici a rallentare la produzione di idrocarburi e la prosecuzione dei progetti industriali.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
21/08/2017 - Incidente Melfi,Grippo (Ugl Penitenziaria):”pronta guarigione ai colleghi”

“Solidarietà e augurio di una pronta guarigione ai due agenti della Polizia Penitenziaria in servizio nel Carcere di Melfi (PZ) per il brutto incidente che li ha visti coinvolti nella cittadina federiciana. Il nostro auspicio è che si faccia piena luce sull’accaduto, poteva ...-->continua

21/08/2017 - Leggieri M5s sullo smembramento del Corpo Forestale

Era il 13 luglio quando dichiaravo che la riforma Madia che ha di fatto smembrato il corpo della guardia forestale, avrebbe prodotto effetti disastrosi sul territorio italiano, in special modo quello appeninico meridionale.
I segnali di una stagione disast...-->continua

19/08/2017 - Cordoglio di Speranza per la scomparsa di Sileo,storico dirigente PCI e CGIL

Ho appreso con dolore e commozione la notizia della scomparsa di Antonio Sileo, storico dirigente del PCI e della Cgil di Forenza; un appassionato protagonista ed un generoso militante della sinistra lucana, nonché un profondo conoscitore della sua terra ed un...-->continua

19/08/2017 - Montescaglioso: attuazione Decreto Minniti festività patronali

In attuazione al Decreto Minniti (Circolare del 7 giugno 2017 del Ministero dell’Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza, NR. 555/OP/0001991/2017/1 firmata dal Capo della Polizia Franco Gabrielli), con cui il Ministro dell’Interno, dopo i tragici fat...-->continua

19/08/2017 - Fondi europei diretti: workshop base sulla progettazione in Basilicata

Da venerdì 29 Settembre 2017 a domenica 1 Ottobre 2017 Rosa D’Amato, Portavoce al Parlamento Europeo in collaborazione con il gruppo regionale M5S Basilicata, Organizza il Workshop Base sulla progettazione con i fondi europei diretti. L’Intervento di formazion...-->continua

19/08/2017 - Rosella (Idv): 'alzare qualità della concertazione sociale'

L’invito del consigliere regionale Pd Piero Lacorazza, a nome della componente del Pd Fronte Democratico, ad aprire quello che definisce un vero confronto con i sindacati, almeno per noi, sfonda una porta aperta e diventa un motivo in più per alzare la qualità...-->continua

18/08/2017 - Ugl e Cittadinanza Attiva sul carcere di Matera

“Conosciamo bene le problematiche e le difficoltà delle persone che quotidianamente lavorano nel carcere di Matera: è solo grazie alla dedizione che operatori socio-sanitari, educatori e agenti della polizia penitenziaria mettono nel loro lavoro che l’istituto...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Frana di Senise, 31 anni fa. Non crollò solo una collina
di Mariapaola Vergallito

Un anno fa, in occasione del trentesimo anniversario della frana di collina Timpone, a monte dell’abitato di Senise, la parrocchia intese commemorare le 8 vittime, tra queste 4 bambini, con una semplice e significativa immagine: ai piedi dell’altare della chiesa di San Francesco, dove anche oggi si commemoreranno le vittime, un telo bianco posto a più livelli e 8 candele, accese nei punti in cui vivevano, sulla collina, le persone che non ci sono più. Quelle candele accese devono continuare ad emanare luce e calore in chi resta. Soprattutto in tanti giovani, molti dei quali nel 1986 non erano neppure nati, che devono così essere accompagnati nel ricordo di quanto accaduto. Per dovere. E per necessità. L’intima necessità che tali tragedie non si ripetan...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo