HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Maltempo, Benedetto: pronta delibera per stato di emergenza

10/01/2017

Una delibera di richiesta al Dipartimento Nazionale Protezione Civile del riconoscimento dello stato di emergenza a seguito delle nevicate di questi giorni è pronta per essere presentata d’urgenza nella prossima riunione della Giunta Regionale, come già annunciato dal Presidente Pittella che sta svolgendo un’intensa iniziativa di concerto con gli altri Governatori delle regioni colpite dall’ondata di maltempo. Lo annuncia l’assessore regionale alle Infrastrutture-Mobilità e Protezione Civile Nicola Benedetto che stamani ha tenuto una riunione operativa della Struttura Regionale Protezione Civile.
Nella riunione con dirigenti, funzionari ed operatori impegnati in h24 a monitorare costantemente la situazione è stato fatto un primo bilancio degli interventi attuati e coordinati dal 5 gennaio scorso quando è stata decisa l’attivazione della sorveglianza in h24.
Oltre 75 gli interventi realizzati, più di 200 le telefonate giunte alla sala operativa per segnalare disservizi nell’erogazione dell’acqua, nell’approvvigionamento di energia elettrica, per la transitabilità di strade nazionali, provinciali, comunali ed intercomunali ed una trentina le richieste pervenute direttamente dai Comuni.
Tra le priorità decise per gli interventi coordinati, l’impiego di automezzi spazzaneve e spargisale in prossimità dei presidi 118 e Guardia Medica, tra gli altri, dei Comuni di San Mauro Forte, Irsina, Tinchi di Pisticci ed Avigliano e della pista di atterraggio-decollo dell’eliambulanza nei pressi dell’Ospedale San Carlo, al fine di garantire il celere e sicuro intervento dei mezzi di soccorso.
Tra gli interventi più difficili, le operazioni di soccorso a quattro automezzi con bambini a bordo tra Matera e Gioia del Colle, a cinque autovetture bloccate in località Pazzano tra Vaglio e Tolve, l’attivazione di squadre di volontari per fornire assistenza ai malati bisognosi di medicinali da reperire in farmacie, ad un’autoambulanza bloccata sulla provinciale Viggiano-Laurenzana, l’aiuto ad allevatori per approvvigionamento di mangime per il bestiame.
Inoltre la Struttura di Protezione Civile della Regione è intervenuta nei confronti di Rfi e Fal per la ripresa dei collegamenti ferroviari ed ha garantito il necessario raccordo istituzionale con tutti le componenti del sistema di protezione civile sia in tema di viabilità, attraverso la partecipazione al Comitato Operativo per la Viabilità convocato presso la Prefettura di Potenza sia fornendo il raccordo con la Centrale Operativa del 118, supporto necessario a garantire la funzionalità del sistema di soccorso sanitario.
Nell’evidenziare l’impegno e l’alta professionalità di tutto il personale della Struttura, l’assessore ha sottolineato che la situazione permane critica in varie aree della regione e a Matera dove è a lavoro un reparto del Genio Militare ed ha garantito il prosieguo dell’attività sino al superamento dello stato di emergenza invitando la Struttura a rafforzare l’iniziativa a favore delle imprese che registrano una situazione di difficoltà nella prosecuzione dell’attività produttiva anche per l’impossibilità dei dipendenti e di automezzi di raggiungere gli stabilimenti. Ripercussioni si registrano inoltre nell’attività del Cova e a Tempa Rossa per il trasporto di autobotti e mezzi pesanti che hanno costretto le società petrolifere e le ditte appaltatrici a rallentare la produzione di idrocarburi e la prosecuzione dei progetti industriali.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
17/02/2018 - Storie di Lucani migranti a Rai Italia Community

Martedì 20 Febbario 2018 e Mercoledì 21 Febbraio, la Basilicata nel Mondo è protagonista con le sue storie alla trasmissione di Rai Italia Community.
Il Coordinatore del Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice”, Luigi Scaglione e la giovane laureata in Scienze della Comunic...-->continua

17/02/2018 - 'La centrale ENEL del Mercure si chiude, non si vende'

ENEL ha finalmente deciso di abbandonare la valle del Mercure? Le insistenti voci che da più parti si levano e si rincorrono sembrano confermarlo. Né alcuna smentita è giunta dalla Società elettrica. D’altra parte, l’Amministratore Delegato di ENEL, Starace, l...-->continua

17/02/2018 - Tour FdI a Pietragalla e a San Giorgio

Prosegue il tour elettorale di Fratelli d’Italia Basilicata in vista delle prossime elezioni politiche del 4 marzo 2018. Doppio incontro domani pomeriggio, 18 febbraio, nell’Alto Basento, prima a Pietragalla (Pz), alle ore 17.00, presso la sede di Fratelli d’I...-->continua

17/02/2018 - A Tito una Zona Economica Speciale

Circa 100 ettari dell'area industriale di Tito andranno a costituire una Zona Economica Speciale, nella quale le imprese già presenti e quelle che si insedieranno potranno godere di importanti benefici fiscali e di semplificazioni amministrative per nuovi inve...-->continua

17/02/2018 - Nel consiglio regionale di Basilicata nascerà a breve gruppo 'Noi con l'Italia'

Nel consiglio regionale della Basilicata nascerà a breve il gruppo di "Noi con l'Italia", che sarà costituito dai consiglieri Michele Napoli e Paolo Castelluccio, che lasciano Forza Italia, e da Nicola Benedetto. L'annuncio è arrivato ieri da Matera: Napoli h...-->continua

17/02/2018 - Elezioni Politiche 2018: Fitto a Matera

“Il centrodestra può vincere questa campagna elettorale perché ha tutte le carte in regola per poterlo fare, ha bisogno di trasformare quella che oggi è sempre più evidentemente una vittoria politica in una vittoria numerica” Lo ha ribadito da Matera Raffaele...-->continua

17/02/2018 - 4 marzo: manifesto-Appello della Consulta dei Laici di Tursi-Lagonegro

Mettiamoci in gioco è l’Appello rivolto agli elettori e ai candidati in vista delle votazioni politiche del 4 marzo dalla Consulta delle Aggregazioni Laicali della Diocesi di Tursi-Lagonegro, espressione del laicato associato che intende ispirare la propria az...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo