HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Protezione Civile- sanita’: “Enrico Mattei” Pisticci si candida a diventare Hub

10/01/2017

Soprattutto in questi giorni di “emergenza neve” con le sollecitazioni a rafforzare il sistema regionale di protezione civile e di assistenza sanitaria emerge, forse con maggiore chiarezza, il ruolo dell’infrastruttura aeroportuale “Enrico Mattei” di Pisticci quale punto di riferimento per le numerose attività di protezione civile e per il sistema sanitario regionale, in particolare come base operativa fondamentale per il trasporto sanitario lucano. Una struttura aeroportuale che per le sue caratteristiche di localizzazione a metà strada (o meglio durata di voto) dalle due province e per le peculiarità può garantire un vantaggio in termini di efficienza ed efficacia. La Winfly, società di gestione oltre che compagnia aerea – si sottolinea in una nota - può assicurare differenti servizi che da Pisticci permettono un veloce raggiungimento aereo delle aree periferiche dell’intero territorio regionale. Uno scalo che, non a caso, nel recente passato è stato scelto dall’ex Corpo Forestale dello Stato, dai Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza come hub per elicotteri e velivoli da impiegare in attività su un vasto territorio comprensoriale oltre che di Basilicata, di Calabria e Puglia. Come testimonia l’impiego del Partenavia P68 Observer della flotta Winfly, la ricognizione e il coordinamento degli incendi può essere veloce e precisa tenuto conto che in Basilicata il rischio incendi rimane sempre molto elevato e riguarda pressoché tutta la regione. Le informazioni, infatti, possono essere immediatamente inviate ai centri di controllo e coordinamento di competenza. L’aeroplano ha come principale scopo la prevenzione dei vasti incendi.
E sempre per gli interventi di Protezione Civile l’infrastruttura è la base ideale per gli elicotteri in grado di raggiungere i comuni e i centri rurali e montuosi più impervi e isolati dalla neve.
Winfly ha quindi candidato l’Enrico Mattei al coordinamento di attività dei servizi eliambulanza-emergenza-urgenza, una proposta che – sottolinea la società di gestione – è ben nota alle autorità regionali e che acquisisce attualità con il piano del Presidente Pittella di estendere il servizio di eliambulanza in ogni comune lucano e nelle ore notturne. Tra i servizi disponibili a Pisticci che sono garantiti dall’attività di settore: manutenzione, hangaraggio, rifornimento carburante, utilizzo uffici, possibilità di stazione radio dedicata. Oltre alla posizione in Valbasento e a pochi minuti di percorrenza stradale per le ambulanze del servizio 118 di numerosi centri. Inoltre Winfly garantisce aeroambulanza e trasporto organi, due servizi che al momento il servizio sanitario lucano richiede ad altre Regioni. L’ ideale – si sottolinea dalla base di Pisticci - sarebbe arrivare ad avere nella medesima struttura elisoccorso e trasporto sanitario h24. Bisogna capire se il servizio sanitario lucano ha bisogno di un aeromobile disponibile H24 oppure di un servizio a chiamata. In Campania hanno optato per due aeromobili disponibili h24. La Winfly e la Slam sono in grado di fornire questo servizio con due aeromobili che possono essere disponibili H24 in quanto possono garantire anche voli notturni da Napoli e Bari, mentre diurni anche da Pisticci. E la tecnologia al servizio dei voli notturni per l’emergenza-urgenza fa passi da gigante. Un esempio concreto viene dalla Lombardia dove, da metà luglio scorso, il servizio di volo notturno per i piloti avviene, sia pure per ora parzialmente, con l’impiego di speciali dispositivi, simili a binocoli, finora utilizzati solo in ambito militare, attraverso l’ aeromobile AW 139 di Leonardo Helicopters, dotato di strumentazioni di bordo compatibili con il sistema NVG. Anche per questo – si legge nella nota – noi insistiamo sugli aspetti tecnologici e di esperienza professionale per la gestione dell’eli-aereoambulanza. La corsa - o meglio, il volo - per salvare una vita o rendere meno infausta una prognosi si avvale, dunque, di un'importante risorsa per arrivare più velocemente e più vicino alle persone che hanno necessità di ricevere un soccorso sanitario.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
28/04/2017 - Tito, approvato il conto consuntivo con un avanzo amministrativo di 340mila euro

Il totale rispetto dei vincoli imposti dal patto di stabilità e un avanzo di amministrazione di 340mila euro: è quanto restituisce il conto consuntivo 2016 del Comune di Tito, approvato a maggioranza dalla seduta del Consiglio del 27 aprile. “Un risultato importante – ha dic...-->continua

28/04/2017 -  Sviluppo Basilicata: dopo le dimissioni di Maruggi quale sarà il suo futuro?

Le recenti dimissioni di Giampiero Maruggi da Amministratore Unico di Sviluppo Basilicata S.p.a. hanno indotto una serie di riflessioni sulla conduzione e sul bilancio della Società negli ultimi due anni.

Abbiamo presentato un’interrogazione al Presid...-->continua

28/04/2017 - Dichiarazioni di Mario Polese ad iniziativa romana sullo Spreco Alimentare

Il consigliere regionale Mario Polese ha partecipato a Roma assieme all’onorevole Gadda ed al sottosegretario all’Istruzione Vito De Filippo ad una iniziativa dell’ordine dei tecnologi nazionale sulle leggi proposte sia da Gadda che dallo stesso Polese contro ...-->continua

28/04/2017 - Napoli FI su spesa Farmaceutica Ospedaliera. Primi 10 mesi 2016 Basilicata +17ME

“Avremmo dovuto spendere 31 milioni di euro e ne abbiamo invece spesi 48 di milioni, cosi si è sforato il tetto di spesa, previsto dalla legge per la spesa dei farmaci erogati dalle strutture ospedaliere, di ben 17 milioni di euro “.
E’ il commento di Mich...-->continua

28/04/2017 - Finanza locale: Castelluccio (FI), aiuti a comuni non risolve il problema

Non saranno certamente i 2,5 milioni di euro concessi al Comune di Montalbano Jonico, il milione di euro al Comune di Tricarico e i 600 mila euro al Comune di Tursi a risolvere definitivamente i problemi della qualità dei servizi da garantire ai cittadini de...-->continua

28/04/2017 - M5S: Perrino su sentenza TAR che cancella diffide per serbatoi

Il TAR Basilicata ha annullato gli effetti delle diffide della Regione ad Eni perché a proporre alla Regione l'adozione delle diffide nei confronti della compagnia sarebbe dovuta essere l'autorità di controllo (ARPAB) e non poteva, quindi, la Regione esercitar...-->continua

28/04/2017 - PerrinoM5s su contributi a fondo perduto della Regione ai comuni meno virtuosi

Tra i pochi articoli della Legge di Stabilità regionale approvati nei giorni scorsi, Pittella ha trovato ancora il sistema per riproporre il suo “metodo” di contribuzione “a pioggia” a favore di comuni con le finanze disastrate (in dissesto o pre-dissesto): 6...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Bullismo, al di là del fatto di cornaca
di Nino Cutro*

Picchiavano e violentavano coetanei e postavano le immagini sui social, quasi come un trofeo
Bulli quindicenni: sono loro i protagonisti di questo fatto di cronaca avvenuto a Vigevano (ma non è la location che interessa) che ripropone un problema purtroppo sempre più diffuso che, sebbene monitorato a più livelli, non trova ancora strategie idonee a circoscriverlo.

Perché questo accade?
Accade perché molte volte l’allarme scatta a cose fatte; perché non siamo riusciti a leggere per tempo i segnali premonitori di un disagio nell’adolescente che potrebbe sfociare, come spesso accade, nella violenza contro coetanei. Ovviamente coetanei più deboli, vittime scelte per “accreditarsi” con se stesso e con gli altri.
Viene spontaneo chiederc...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo