HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Protezione Civile- sanita’: “Enrico Mattei” Pisticci si candida a diventare Hub

10/01/2017

Soprattutto in questi giorni di “emergenza neve” con le sollecitazioni a rafforzare il sistema regionale di protezione civile e di assistenza sanitaria emerge, forse con maggiore chiarezza, il ruolo dell’infrastruttura aeroportuale “Enrico Mattei” di Pisticci quale punto di riferimento per le numerose attività di protezione civile e per il sistema sanitario regionale, in particolare come base operativa fondamentale per il trasporto sanitario lucano. Una struttura aeroportuale che per le sue caratteristiche di localizzazione a metà strada (o meglio durata di voto) dalle due province e per le peculiarità può garantire un vantaggio in termini di efficienza ed efficacia. La Winfly, società di gestione oltre che compagnia aerea – si sottolinea in una nota - può assicurare differenti servizi che da Pisticci permettono un veloce raggiungimento aereo delle aree periferiche dell’intero territorio regionale. Uno scalo che, non a caso, nel recente passato è stato scelto dall’ex Corpo Forestale dello Stato, dai Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza come hub per elicotteri e velivoli da impiegare in attività su un vasto territorio comprensoriale oltre che di Basilicata, di Calabria e Puglia. Come testimonia l’impiego del Partenavia P68 Observer della flotta Winfly, la ricognizione e il coordinamento degli incendi può essere veloce e precisa tenuto conto che in Basilicata il rischio incendi rimane sempre molto elevato e riguarda pressoché tutta la regione. Le informazioni, infatti, possono essere immediatamente inviate ai centri di controllo e coordinamento di competenza. L’aeroplano ha come principale scopo la prevenzione dei vasti incendi.
E sempre per gli interventi di Protezione Civile l’infrastruttura è la base ideale per gli elicotteri in grado di raggiungere i comuni e i centri rurali e montuosi più impervi e isolati dalla neve.
Winfly ha quindi candidato l’Enrico Mattei al coordinamento di attività dei servizi eliambulanza-emergenza-urgenza, una proposta che – sottolinea la società di gestione – è ben nota alle autorità regionali e che acquisisce attualità con il piano del Presidente Pittella di estendere il servizio di eliambulanza in ogni comune lucano e nelle ore notturne. Tra i servizi disponibili a Pisticci che sono garantiti dall’attività di settore: manutenzione, hangaraggio, rifornimento carburante, utilizzo uffici, possibilità di stazione radio dedicata. Oltre alla posizione in Valbasento e a pochi minuti di percorrenza stradale per le ambulanze del servizio 118 di numerosi centri. Inoltre Winfly garantisce aeroambulanza e trasporto organi, due servizi che al momento il servizio sanitario lucano richiede ad altre Regioni. L’ ideale – si sottolinea dalla base di Pisticci - sarebbe arrivare ad avere nella medesima struttura elisoccorso e trasporto sanitario h24. Bisogna capire se il servizio sanitario lucano ha bisogno di un aeromobile disponibile H24 oppure di un servizio a chiamata. In Campania hanno optato per due aeromobili disponibili h24. La Winfly e la Slam sono in grado di fornire questo servizio con due aeromobili che possono essere disponibili H24 in quanto possono garantire anche voli notturni da Napoli e Bari, mentre diurni anche da Pisticci. E la tecnologia al servizio dei voli notturni per l’emergenza-urgenza fa passi da gigante. Un esempio concreto viene dalla Lombardia dove, da metà luglio scorso, il servizio di volo notturno per i piloti avviene, sia pure per ora parzialmente, con l’impiego di speciali dispositivi, simili a binocoli, finora utilizzati solo in ambito militare, attraverso l’ aeromobile AW 139 di Leonardo Helicopters, dotato di strumentazioni di bordo compatibili con il sistema NVG. Anche per questo – si legge nella nota – noi insistiamo sugli aspetti tecnologici e di esperienza professionale per la gestione dell’eli-aereoambulanza. La corsa - o meglio, il volo - per salvare una vita o rendere meno infausta una prognosi si avvale, dunque, di un'importante risorsa per arrivare più velocemente e più vicino alle persone che hanno necessità di ricevere un soccorso sanitario.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
23/02/2017 - Totaro(Parco Appennino L.):se il Pertusillo è inquinato l'ente sarà parte civile

Cadono come un macigno sul Parco Nazionale dell’Appennino Lucano le ultime notizie pubblicate dai media sulla situazione del Lago del Pertusillo, ritenuto presumibilmente inquinato da sostanze derivanti da idrocarburi, data la colorazione anomala delle sue acque. Il Parco da...-->continua

23/02/2017 - Liquidazioni Forestazione 2016, precisazioni del Dipartimento Agricoltura

L’ufficio Foreste e Tutela del territorio del Dipartimento Politiche agricole e forestali precisa che, nel precedente comunicato, per “contabilità finale non ancora pervenuta” riguardo alla trasmissione degli atti di rendicontazione dell’Area Programma Val ...-->continua

23/02/2017 - Placido (SI): 'Pertusillo, catastrofe ambientale in Basilicata'

Dopo Tempa Rossa c'é il rischio di una nuova catastrofe ambientale in Basilicata: una fuoriuscita di petrolio sta inquinando la diga del Pertusillo, invaso artificiale da 160 milioni di metri cubi di acqua. L’Eni deve rispondere anche di questo ennesimo disast...-->continua

23/02/2017 - Pertusillo: ass. Bene comune Viggiano, si riapre una ferita mai sanata

Sulla situazione ambientale del lago Pertusillo si riapre una ferita mai sanata nonostante indagini, inchieste, studi e ricerche di vari enti e strutture, ripetute negli anni: gli idrocarburi, se ci sono, sono una concausa della situazione che abbiamo in tanti...-->continua

23/02/2017 - Latronico (Cor) su diga del Pertusillo

“Non si può attendere un minuto, il governo nazionale deve immediatamente intervenire per accertare con gli strumenti di cui dispone lo stato di inquinamento della diga del Pertusillo in provincia di Potenza. Si tratta di un bacino idrico che invasa 150 milion...-->continua

23/02/2017 - Permessi di ricerca Shell, riunito il Tavolo tecnico

L’assessore regionale all’Ambiente e Territorio, Francesco Pietrantuono, porterà domani all'attenzione della giunta regionale una delibera con il parere negativo alla valutazione di impatto ambientale in merito all'istanza di ricerca di idrocarburi "Monte Cava...-->continua

23/02/2017 - Potenza: Workshop “il lavoro declinato al femminile”

“Il 24 febbraio 2017, ore 16.00, presso la Sala B, piano terra del Palazzo del Consiglio regionale, Via V. Verrastro n. 6, a Potenza, avremo l’onore di ricevere la Consigliera nazionale di parità, Franca Bagni Cipriani.

Nell’occasione si terrà il Work...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Tra i mali dell’umanità le tossicopatie
di Sac. Don Camillo Perrone – Parroco emerito di San

Basilicata immune dalle contaminazioni della droga? Niente affatto!
Spacci di droga si sono registrati recentemente da Melfi a Senise, da Avigliano a Maratea. Imperversano gli stupefacenti. Retate e manette a raffica. Occorre ben riflettere e agire con vigore.
L’umanità oggi soffre di molti mali fisici, psichici e sociali. Col crescere del progresso scientifico e tecnico aumentano i beni della terra, si dilata il benessere della gente, ma divampa sempre più la brama del piacere, sollecitata dalla pubblicità irresistibile del consumismo, e il disordine dei costumi non ha più freno. I valori vengono disattesi o falsati se non addirittura rigettati, particolarmente il valore della vita e dell’amore. La civiltà dei consumi non risparmia neppure l’a...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo