HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

M5s di Venosa,approvata mozione sul baratto amministrativo

16/10/2015

Doveva essere il consiglio comunale in cui il Sindaco finalmente restituiva una Giunta alla città di Venosa, è stato invece ancora una volta il consiglio comunale del Movimento5 Stelle che continua a portare a casa risultati importanti per i cittadini. Grazie infatti all'approvazione di una mozione presentata dai 5 portavoce pentastellati, la giunta si impegna ad applicare lo strumento del "baratto amministrativo" anche nel Comune di Venosa. I cittadini in serie difficoltà economiche potranno finalmente decidere di pagare le imposte non in denaro, ma "lavorando per il Comune", ovvero prestando servizio di pubblica utilità.
Un servizio duplice, per i cittadini che hanno difficoltà economiche e per il Comune che potrà utilizzare i cittadini per la realizzazione di progetti di varia natura, sempre e comunque diretti a migliorare la nostra città.
Certo, rispetto alle politiche fino ad oggi portate avanti dalla maggioranza, attenta solamente ad aumentare la pressione fiscale sui cittadini, la mozione proposta dal Movimento 5 Stelle rappresenta una novità che permette di far cambiare direzione e di prestare maggiore attenzione alle tante famiglie vessate dalla crisi economica.
Un segno di attenzione alle esigenze della comunità venosina che il Movimento 5 Stelle ritiene doveroso, ma che rappresenta solamente il primo passo.
Adesso, ci tocca attendere il prossimo consiglio per sapere se questa maggioranza ha compreso la necessità di dover proseguire lungo questa strada, magari dando il buon esempio e iniziando a fare sacrifici in prima persona. Nel prossimo consiglio comunale, infatti, si voteranno le mozioni ri-proposte dal Movimento 5 Stelle di Venosa con cui si torna a chiedere la diminuzione delle indennità si Sindaco e assessori comunali per metterle a disposizione della collettività.
Il m5s è nato proprio per questo scopo: tutto è pensato e proposto per il giovamento del cittadino, perché per troppo tempo il politico ha tratto vantaggio dal suo "mal gestire" la cosa pubblica!"

Movimento 5 Stelle Venosa



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
20/07/2017 - Arpab / Regione, Rosa: vergognosa pantomima

19 Luglio 2017, Pittella e Iannicelli, seduti uno vicino all’altro come due compagnucci di scuola, hanno rassicurato i cittadini lucani sulla riapertura del COVA “tutto regolare. Tutto a posto”. Anzi, hanno assicurato che ci sarà un presidio costante da parte di Arpab nella ...-->continua

20/07/2017 - Giunte comunali senza donne: diffide a tre comuni lucani

La Consigliera regionale di parità, Avv. Ivana Enrica Pipponzi, proseguendo nella sua attività di disamina della composizione delle Giunte nelle amministrazioni comunali che hanno votato nell’ultima tornata elettorale, nella giornata di ieri ha provveduto ad i...-->continua

20/07/2017 - Regione: luci ed ombre nella delegazione trattante

Dopo varie sollecitazioni, finalmente ieri si è riunita la delegazione trattante, nel corso della quale sono emerse luci ed ombre sulle tante problematiche che riguardano il personale regionale.
Un dato positivo riguarda le economie di risorse che possono...-->continua

20/07/2017 - Corriere Spot. Ramunno:Apt oltre Potenza dimentica Vulture e Laghi di Monticchio

In merito alla questione sollevata dal Consigliere Comunale di Potenza Alessandro Galella, circa la totale assenza della città capoluogo di regione all’interno dell’inserto del Corriere dello Sport, finanziato dalla Regione Basilicata e dall’APT per fare promo...-->continua

20/07/2017 - Cova:Perrino M5S su audizione 3^commissione di Pietrantuono,Iannicelli e Santoro

Mercoledì mattina, in terza commissione consiliare permanente, si è discusso della decisione della Regione di riavviare il COVA. L’assessore Pietrantuono ha illustrato sinteticamente quanto riportato nella delibera n. 733 del 17 luglio scorso, affermando che, ...-->continua

20/07/2017 - Stabilizzazione precari, audizione in prima Commissione

L'avvio del processo di stabilizzazione dei precari della Regione, dopo le norme approvate in tal senso dal Consiglio regionale con la legge di variazione al bilancio di previsione 2017/2019, e le problematiche relative al personale trasferito alla Regione dal...-->continua

19/07/2017 - Emergenza incendi, sindaco Lamboglia:'da fratelli d’Italia attacco da sciacalli'

Abbiamo letto con profondo stupore e rammarico la nota del partito Fratelli d’Italia sulla questione incendio Lauria.
Pensavamo che lo sciacallaggio politico non arrivasse fino al punto di strumentalizzare un evento spiacevole come l’incendio che ha coinvo...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Di incidenti di percorso, provincialismi e fake news
di Mariapaola Vergallito

Quando a Viggiano, poche settimane fa, arrivò il sottosegretario allo Sviluppo Economico Antonio Gentile (invitato ad un incontro in tempi non sospetti e, quindi, prima che la Regione Basilicata deliberasse la sospensione del Cova), in riferimento a ciò che stava accadendo in Val D’Agri parlò più volte di ‘incidente di percorso’. “Cose che possono capitare in venti anni di produzione” disse.

Non una parola sull’attenzione che pure un Governo centrale dovrebbe dedicare ai cittadini, in primis, e agli enti pubblici locali, che pure dovrebbe rappresentare e tutelare. Ma, mi sono detta, sempre di Sviluppo Economico si tratta, non certo di Ministero dell’Ambiente o della Salute.

Oggi l’amministratore delegato di Eni Claudio DeScalzi, lo st...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo