HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Recensione:“Paolo Borsellino l'uomo giusto” di Alessandra Turrisi

17/07/2017

Il libro di Alessandra Turrisi “Paolo Borsellino l'uomo giusto” di 120 pagine, edito dalle edizioni San Paolo, ed acquistabile al prezzo di 12,75 euro, mette in rilievo la figura di Paolo Borsellino ucciso nel 1992 dalla mafia che aveva combattuto insieme al suo amico-collega Giovanni Falcone ucciso il 23 maggio dello stesso anno.
Egli è stata una persona integerrima e ligia al lavoro nel cercare di combattere la mafia, ed il suo impegno per la giustizia è stato un impegno a tutto tondo.
Aderisce alla corrente Magistratura indipendente dell'Associazione nazionale magistrati, per cui diventa anche Presidente nazionale magistrati ecc.
E' stato anche Presidente dell'Amn. di una statura straordinaria.
Basti ricordare la sua dichiarazione in occasione dell'omicidio del Giudice Rosario Livatino anc'egli uccuso dalla mafia
Il 26 gennao 1991 partecipa all'inititolazione dell'aula della Corte d'assise del tribunale di Agrigento a Livatino giovane giudice ucciso nel 1990 all'età di 38 anni sulla Statale 640 mentre si dirigeva da Canicatti senza scorta sul posto di lavoro, un intervento diretto per richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica, un durissimo attacco ai politici che criticavano i magistrati antimafia senza curarsi di risolvere i problemi strutturali della giustizia in Sicilia.
Nel complesso il libro mette ancora in rilievo l'impotenza della giustizia nel contrastare la mafia che solo Mussolini era riuscito ad estirpare.
Ma mette anche in rilievo due persone coriacee come Facone e Borsellino nel cercare di combattere con tutte le loro forze la mafia ed esercitato con correttezza il loro compito
Da allora sono stati catturati mafiosi come Toto Riina, mafioso di spicco, anche se bisogna lavorare molto per sconfiggerla definitivamente .


Biagio Gugliotta



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
18/02/2018 - Il Parco Appenino Lucano all’Agri Travel & Slow Travel Expo di Bergamo

Ha partecipato anche il Parco Nazionale dell’Appennino Lucano all’Agri Travel & Slow Travel Expo di Bergamo che si è tenuta dal 16 al 18 febbraio.
Al primo e più grande salone internazionale dedicato alla promozione del turismo rurale e slow, il nostro Parco ha portato ...-->continua

18/02/2018 - Recensione 'La gabbia dell’euro -perché uscirne è internazionalista di sinistra'

Il libro di Domenico Moro “La gabbia dell’euro -perché uscirne è internazionalista di sinistra” di 106 pagine, edito da Imprimatur editore, ed acquistabile al prezzo di 11 euro, afferma che la questione dell’uscita dell’euro non è una questione inerente alla d...-->continua

18/02/2018 - Storie di Lucani migranti a Rai Italia Community

Martedì 20 Febbario 2018 e Mercoledì 21 Febbraio, la Basilicata nel Mondo è protagonista con le sue storie alla trasmissione di Rai Italia Community. Il Coordinatore del Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice”, Luigi Scaglione e la giovane laureata in Scienze de...-->continua

17/02/2018 - Bernalda: Prende forma il progetto “Lion du Lys”

Prende forma il nuovo gruppo storico di Bernalda.
“Lion du Lys” il nome si ispira al periodo di dominazione angioina che ha interessato il sud Italia intorno al XIII secolo. Già nella scelta del nome, letteralmente “Leone del giglio”, si possono intraveder...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo