HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Importanti novità per la Fondazione Sinisgalli

7/07/2014

La tenacia e la concretezza che hanno contraddistinto sin dall’inizio l’operato della Fondazione Sinisgalli sono state premiate da tre piacevoli novità che le consentiranno di realizzare importanti eventi per i prossimi mesi. Tali risultati sono il frutto di una politica di collaborazione con istituzioni ed enti, regionali e nazionali, che hanno creduto nella Fondazione e nella sua missione di promozione della cultura.
Prima novità è l’ottenimento del finanziamento da parte del Gal Akiris, nell’ambito del “Piano di sviluppo locale Akiris 2007/2013”, del progetto “I luoghi della memoria” presentato dalla Fondazione Sinisgalli e dal Comune di Montemurro. Il progetto ha l’obiettivo di promuovere l’opera e l’ingegno di Leonardo Sinisgalli, personaggio simbolo della Basilicata, proprio a partire dal suo paese natio, attraverso la valorizzazione della Casa delle Muse a lui dedicata, uno spazio attivo e produttivo di arte e conoscenza dove possano ritrovarsi il ricercatore, il turista, lo studente e il cultore. Tale valorizzazione partirà in primo luogo dal coinvolgimento delle risorse umane presenti sul territorio, articolando il progetto in diverse fasi tra aprile e novembre 2014: la catalogazione di tutto il materiale presente nella Casa delle Muse; l’allestimento della mostra documentaria con il materiale del Fondo Agnese De Donato (manoscritti, fotografie, disegni, lettere ecc.); l’allestimento della mostra “Le carte assorbenti di Leonardo Sinisgalli” con 42 quadri originali di Sinisgalli; l’organizzazione del contenitore culturale “Furor Sinisgalli”, terza edizione; la realizzazione di materiale informativo e didattico sulla Fondazione e su Leonardo Sinisgalli.
Altra novità tanto attesa da diversi mesi è l’approvazione, da parte del Consiglio regionale, della delibera 744/2014 "Adesione Biblioteca Fondazione Sinisgalli al Polo Regionale SBN Bas". In questo modo il patrimonio di circa 3000 volumi appartenuto a Leonardo Sinisgalli e custodito nella Casa delle Muse entra nel circuito delle Biblioteche Regionali e quindi nel Sistema Bibliotecario Nazionale. Questo passo consentirà il completamento del lavoro di catalogazione avviato a settembre e svolto da sedici ragazzi, finora solo tramite schede cartacee. In questa nuova fase si passerà all’utilizzo del software Sebina, con il quale tutti i dati relativi ai libri verranno inseriti in rete e saranno così accessibili tramite Opac a chiunque e in qualunque parte del mondo.
Infine l’ordine del giorno del Consiglio regionale del 23 aprile 2014 ha posto l’attenzione sulla necessità di realizzare «un articolato sistema diffuso e integrato delle fondazioni e dei parchi letterari che possa diventare rete di opportunità per gli operatori del settore, per il turismo culturale e per la qualità della vita dei territori». Questo obiettivo – viene specificato – non può essere conseguito dalla singola realtà, ma necessita di un lavoro organico, di rete: «Un luogo di condivisione e programmazione integrata, tra istituzioni e soggetti protagonisti, serve a razionalizzare risorse verso azioni non più sporadiche che Assessorato alla Cultura e Apt devono saper canalizzare e sostenere». Per giungere a un’azione legislativa orientata a tali finalità, il Consiglio regionale ha impegnato la Giunta «ad istituire nel breve tempo un tavolo di condivisione da cui possano emergere linee e strategie». La partecipazione a questo tavolo da parte della Fondazione Sinisgalli sarà quindi funzionale all’inserimento delle varie attività realizzate, in un circuito culturale più ampio a livello regionale.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
13/12/2018 - A Lauria ‘un sorriso solidale sotto l’Albero’

In Italia, 6 milioni e 788 mila donne hanno subito nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale.
Una spirale della violenza contro le donne che coinvolge anche i loro figli, molto spesso spettatori indifesi delle violenze vissute sulla p...-->continua

13/12/2018 - Elettromagnetismo, domani incontro divulgativo dell'ARPAB con gli studenti

Domani dalle 9,30 fino alle 13,30 l'ARPAB accoglierà alcune classi di studenti di due istituti secondari del capoluogo, l’Istituto Professionale per l’Agricoltura, lo Sviluppo rurale e l’ Ambiente “G. Fortunato” e l’Istituto Professionale di Stato per l’Indus...-->continua

13/12/2018 - Matera, 15 dicembre presentazione “La cantina di via Occidentale”

Il romanzo “La cantina di via Occidentale” di Francesco Montemurro, edito per i tipi di Edigrafema, verrà presentato sabato 15 dicembre, ore 18.30, alla libreria Mondadori di Matera. All’evento prenderanno parte il presidente dell’associazione ‘Ad Pythagoram’ ...-->continua

13/12/2018 - “Con i piedi nel borgo e lo sguardo al mondo”, spettacolo diffuso di comunità

Un evento itinerante che vede impegnate comunità diverse che si incontrano e si raccontano attraverso i linguaggi della musica, della danza, della poesia, dell’arte e del teatro di strada. È quello che succederà in “Con i piedi nel borgo e lo sguardo al mondo”...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo