HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Il grido della LUCANIA nel film di Gigi Roccati

4/05/2019

Lei è muta. Forse dopo un trauma. Quello più forte: sicuramente la perdita prematura della mamma, con la quale continua a parlare in una visione quasi costante e con un linguaggio solo suo. Perché con il resto del mondo lei non parla, neanche con suo padre, interpretato da Joe Capalbo, burbero nei gesti ma dai profondi occhi chiari dai quali traspare un elemento su tutto: l’onestà. Perché ‘’la terra non si tocca’’. Angela, però, parla col vento. Abbraccia la corteccia degli alberi, cammina a piedi nudi in una natura a tratti inospitale, che si risveglia a maggio e che abbraccia tutta la storia tra il cielo e le fronde degli alberi, tra le case abbandonate e i vigneti. Lucania, per la regia di Gigi Roccati, non è un film semplice. E non è un film in cui ricercare la perfezione della trama nei dialoghi. E, forse, anche per questo i veri dialoghi di questo film sono i silenzi. E i rumori. Il rumore del vento. Il rumore del ramo che si spezza come ossa fracide. Il rumore del fuoco che scoppietta e che si fa scintille nella buia notte del Pollino. E’ stata molto lunga la gestazione di questo film. Sono stati anni in cui il vero artefice, Joe Capalbo, non ha mai desistito, riuscendo a confezionare un prodotto valido. E, poi, una perla inestimabile su tutto: il maestro Antonio Infantino che interpreta se stesso, in un inconsapevole testamento spirituale e cinematografico. “Ora posso pure morire- dice- andate avanti”. A quel punto, la prima parola pronunciata da Angela sarà un grido. Ed è in quel momento che appare chiaro l’auspicio che, oltre ai pini loricati, alle fitte foreste, ai calanchi e all’argilla di una terra invasata, sia proprio Angela la vera ‘’Lucania’’ del film. Mai più muta. Pronta ad andare avanti.

Mariapaola Vergallito



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
22/05/2019 - Francavilla: venerdì 3 presentazione del libro ''C’era una volta un’ombra’'

Venerdì 31 maggio alle ore 18, al “Caramola Ranch” di Francavilla In Sinni, si terrà la presentazione del libro “C’era una volta un’ombra” di Mirella Donato (Falco Editore). Interverranno lo psicologo piscoterapeuta Antonio Frandatario e la biologa nutrizionista Lidia De Fra...-->continua

22/05/2019 - Gli studenti senisesi a Roma per la rassegna teatrale della rete Otis

Dal 4 al 9 giugno al teatro Piccolo Eliseo in via Nazionale a Roma si svolgerà 'Oltreconfini', la rassegna teatrale delle Scuole nel Mondo, arrivata all'undicesima edizione. L'iniziativa...-->continua

22/05/2019 - Bemycompany investe nelle borse Tyc's la 'borsa dai mille volti'

Una borsa mai uguale, che si rinnova e adatta alle varie occasioni. Porta il marchio TYC's (www.tycs.it) la borsa pensata da una donna contemporanea per le donne contemporanee, quindi senza mai perdere di vista la loro esigenza di sentirsi a proprio agio e dis...-->continua

22/05/2019 - Viggianello: in 1000 per 'Walk of life' di Telethon

A Viggianello, questa mattina, circa 1000 ragazzi hanno partecipato alla “Walk of life” di Telethon. Erano presenti: gli Istituti scolastici di Viggianello, Rotonda, Castelluccio inferiore, Castelluccio Superiore e San Severino.
“È stata una giornata d...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo