HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Dotare i propri cani di microchip: a Senise sinergia tra Asp e Polizia locale

28/04/2019

Il Comune di Senise, in particolare l’ufficio di Polizia Locale, in strettissima collaborazione con l’Azienda Sanitaria, sta portando avanti una serie di iniziative per sensibilizzare tutti i cittadini che hanno uno o più cani. In particolare, una delle problematiche riscontrate anche nelle attività di controllo e di prevenzione del randagismo, è la difficoltà di far comprendere a molti cittadini l’importanza di dotare i loro amici a 4 zampe di microchip. Si tratta di un’operazione utile, necessaria, facile, praticamente a costo zero, che evita di incorrere in sanzioni anche molto salate. “Per questo motivo- ci spiega il comandante della Polizia Locale di Senise Rosalba Di Bitetto- abbiamo deciso di mettere a disposizione, anche nei nostri uffici, i modelli di iscrizione del proprio cane all’anagrafe, come previsto dall’art. 3 della L.R. n° 6/93, per consentire ai proprietari di compilarli agevolmente e avere anche noi come punto di riferimento per informazioni in tal senso. Questo servizio è praticamente già attivo e, una volta raccolto un certo numero di richieste, provvederemo ad organizzare, assieme agli uffici preposti dell’Azienda sanitaria, una giornata dedicata all’istallazione del microchip”.

I COSTI. Come detto è praticamente gratuito. Bisogna pagare soltanto 2,50 euro con conto corrente postale intestato all’Asp, che si trova nel modello della domanda. (fac-simile nella foto che segue).

La prima giornata dedicata all’istallazione del microchip è il prossimo 30 maggio.

MICROCHIP È obbligatorio per legge dotare un cane di microchip ed in proposito esistono indicazioni specifiche: ad esempio è vietato cedere un cane se quest'ultimo non è provvisto di microchip. L'identificazione del cane tramite microchip risulta indispensabile, inoltre, quando l'animale deve essere vaccinato. Grazie alla presenza del microchip, una persona che incrocia sulla propria strada un cane smarrito, potrà rivolgersi al veterinario per avere le informazioni relative al proprietario, favorendo il ricongiungimento. Così come, in caso di smarrimento del proprio cane, la presenza di un microchip potrebbe testimoniarne l'appartenenza alla famiglia d'origine in caso di contenzioso. Infine la sua applicazione è un deterrente contro i casi di abbandono volontario, che si verificano soprattutto nel periodo estivo. Non è possibile procedere da soli all'inserimento del microchip; tale operazione può essere effettuata esclusivamente da un veterinario abilitato, che eseguirà l'operazione direttamente in ambulatorio. Si tratta di un intervento molto veloce che consiste in un'iniezione sottocutanea che si effettua al di sopra della scapola sinistra dell'animale attraverso speciali dispositivi monouso. Nonostante diversi padroni si dimostrino piuttosto apprensivi, temendo che il microchip possa essere dannoso per la salute del cane, in realtà si tratta di un dispositivo inerte. Non emette, infatti, alcuna tipologia di onde, risultando assolutamente innocuo. (fonte www.clinicaveterinariacmv.it)



lasiritide.it




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
27/05/2019 - Cinema IRIS Lagonegro:Dario Lucchetti e il suo film

Una nuova iniziativa con il suo primo appuntamento la Rassegna MAESTRI DEL CINEMA ITALIANO. Alle 20,00 di Lunedì 27 Maggio, al Cinema Iris di Lagonegro sarà presente il regista Daniele Luchetti che presenterà il suo ultimo film MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITÀ. Momenti di tr...-->continua

26/05/2019 - Prende il via il SIRISfestival

“MagnaGreciaTeatro” nasce da un’ idea del professor Pasquale Chiurazzi, consapevole della positiva funzione pedagogica e sociale del teatro nella scuola, con lo scopo di incoraggiare l’attività teatrale come strumento di sensibilizzazione della coscienza civil...-->continua

26/05/2019 - “La Potenza del Sorriso - UNICEF ARTE e SOLIDARIETA’ ”

In occasione del Trentesimo anniversario della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (New York 1989-2019) e, in particolare, per ricordare il 27 Maggio, data in cui, nel 1991, la Convenzione fu ratificata dall’Italia con la legge 176, l’UNIC...-->continua

26/05/2019 - Viggianello:Work Conference sul tema della Cultura Immateriale

Si terrà martedì 28 maggio alle ore 17.30, presso il Castello dei Principi San Severino, in via Ponte Castello, a Viggianello (PZ), la work conference sul tema “La cultura immateriale come identità locale” per raccontare le buone pratiche di sviluppo sostenibi...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo