HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

“Alice, racconto a quattro mani” al Teatro Stabile di Potenza

8/03/2019

Dopo il successo de “La zebra e lo scienziato” Valeria Freiberg, direttrice artistica dell’Associazione Ariadne/Compagnia Teatro A, torna con il nuovo spettacolo “Alice, racconto a quattro mani” di cui cura anche la regia. La pièce sarà rappresentata il 13 e 14 marzo con una replica mattutina alle ore 10.30 presso il Teatro Stabile di Potenza.

Tratta dalla famosa fiaba di Carroll, Alice nel paese delle meraviglie è una favola didattica, fantastica e misteriosa che gioca con le parole, le gesta e i corpi degli attori, ma soprattutto con la fantasia dei ragazzi e la musica che accompagna i piccoli spettatori nella straordinaria avventura musicale, oltre che didattica.
Il racconto è pieno di allusioni a personaggi, poemetti, proverbi e avvenimenti propri dell'epoca in cui Carroll opera e il “Paese delle Meraviglie” descritto nella fiaba gioca con regole logiche, linguistiche, fisiche e matematiche che gli hanno fatto ben guadagnare la fama che ha.
Sognando di seguire un coniglio bianco, la protagonista cade letteralmente in un mondo sotterraneo fatto di paradossi, assurdità e nonsensi.

Alice è una storia piena di colore e toni comici, che ha lo scopo di far emergere l'umanità e il divertimento della narrazione. Scoprirla insieme agli attori, capire i suoi mulinelli, attraversare i lunghi labirinti per ritrovare se stessi e il divertimento di essere dei bambini è un obiettivo principale di questa messa in scena.

Spiega Valeria Freiberg: “Per aiutare i piccoli spettatori in questo viaggio fantastico abbiamo deciso di utilizzare il gioco
e i colori per attivare la fantasia.
Insieme agli attori i bambini compiranno un viaggio alla scoperta della favola e del dramma-based della storia di Alice.
La favola catturerà l’immaginazione dei bambini, il movimento scenico degli attori li aiuterà ad esplorare le caratteristiche fisiche e psicologiche dei personaggi. I colori serviranno per attivare la fantasia e l'adattamento scenico del grande romanzo didattico che aiuterà i bambini ad avvicinarsi alla scienza”.

NOTE DI REGIA
Alcuni adulti non si rendono conto dell’importanza della Grande Letteratura per la loro vita di tutti i giorni, i bambini si fanno trasportare nelle storie più complicate e vivaci raccontate dai grandi maestri della letteratura. I bambini credono volentieri ai personaggi, alle circostanze misteriose senza necessità di molte spiegazioni: i bambini desiderano giocare, far parte delle avventure letterarie. Sono capaci di scoprire la magia della Storia scritta attraverso il gioco.


ASSOCIAZIONE ARIADNE - TEATRO “A”
L’Associazione Ariadne - Teatro “A” è il cammino artistico di una compagnia teatrale storica che ha intrattenuto e affascinato per lunghi anni le platee italiane e non solo. Nasce nel 1969 a Catania nel teatro Angelo Musco come
“La compagnia Sociale di Arnaldo Ninchi”; da importante compagnia privata di teatro e di prosa si trasforma, nel 2004, nell'Associazione culturale Ariadne, lasciando immutato, però, l'animo stesso dell'impresa iniziale: l'emozione per il teatro e la grande attenzione per il proprio pubblico. Nel 2012 i giovani attori dell’Associazione Ariadne - con la direzione artistica della regista Valeria Freiberg - formano la Compagnia Teatro “A”, che è un gruppo di lavoro e di ricerca con l’obiettivo di elaborare in modo paradigmatico il percorso artistico e culturale dell'Ariadne, riassumendone le direzioni di ricerca messe a punto negli ultimi anni. Nel 2015 Ariadne-Teatro “A” - con il patrocinio dell’Associazione Generale Italiana Spettacolo AGISCUOLA e dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e promossa dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio nell’ambito delle attività promosse dal MIUR-Comitato nazionale per l'apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti e delle iniziative formative - ha inaugurato il progetto “ProjectScuola”, rassegna teatrale dedicata ai ragazzi.

ALICE - Racconto a quattro mani
di Lewis Carroll

Raccontata da
VL. Nabokov e B. Zachader
traduzione e adattamento scenico Valeria Freiberg
con Cristina Colonnetti, Giacomo De Rose e Martina Alimenti.

13-14 marzo ore 10.30
Durata 75 min



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
24/05/2019 - “La Potenza del Sorriso - UNICEF ARTE e SOLIDARIETA’ ”

In occasione del Trentesimo anniversario della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (New York 1989-2019) e, in particolare, per ricordare il 27 Maggio, data in cui, nel 1991, la Convenzione fu ratificata dall’Italia con la legge 176, l’UNICEF Basilicata, ...-->continua

24/05/2019 - Cinema Iris di Lagonegro,appuntamento con il regista DANIELE LUCCHETTI

Una nuova iniziativa con il suo primo appuntamento la Rassegna MAESTRI DEL CINEMA ITALIANO. Alle 20,00 di Lunedì 27 Maggio, al Cinema Iris di Lagonegro sarà presente il regista Daniele Luchetti che presenterà il suo ultimo film MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITÀ...-->continua

24/05/2019 - Matera. Il Cuore della Puglia dall'altra parte della Murgia

Le musiche popolari dell'entroterra barese, la storica Banda di Acquaviva delle Fonti, Farinella, la maschera del Carnevale di Putignano, letture di poesia, riviste d'arte, street band, la creatività degli studenti. E i “dialoghi conviviali alla mensa di Sant'...-->continua

24/05/2019 - Cardiochirurgia eccellenza del ‘San Carlo’. Più interventi e mortalità inferiore

Aumenta il numero di operazioni e con tecniche sempre più mini-invasive, calano i giorni di degenza media in ospedale e diminuisce il rischio di mortalità post-intervento a 30 giorni nell’Uoc di Cardiochirurgia dell’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo” di...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo