HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Matera, domani la presentazione dell’ultimo romanzo di Lacanfora

21/02/2019

“Nostra Signora della Santa Morte”, il romanzo dello scrittore di Bernalda Dino Lacanfora pubblicato di recente dalla casa editrice Edigrafema, verrà presentato a Matera domani 22 febbraio, ore 17 all’ex Ospedale San Rocco, nell’ambito delle “Giornate dell’editoria lucana” organizzate dal Consiglio Regionale della Basilicata. Con l’autore ci sarà l’attrice Antonella Ambrosio che leggerà alcuni passi dell’opera.

Il romanzo di Lacanfora si muove intorno a una rapina a mano armata compiuta da Carlito Esquelito al Banco di Santa Fedra del Pesos, in un piccolo villaggio messicano chiamato Toro Bravo, e alla fuga a bordo di un maggiolino rubato in una calda giornata di agosto.

La notizia si diffonde nella sala da barba di Mister Razor, passando di bocca in bocca. Intanto Carlito smarrisce il bottino e corre come un folle per le strade alla guida della Volswagen Vocho color giallo banana nel tentativo di ritrovarlo. L’idea della rapina gli era venuta perché voleva conquistare la sua amata Amanda per poi fuggire con lei su un’isola deserta. La ricerca della refurtiva diventa una vera e propria avventura, una sorta di bibbia del pulp, tra sniffate di coca e musica ska punk sovietica sparata a tutto volume. L’evento entra in qualche modo nelle vite dei trentuno protagonisti, cui Lacanfora dedica un capitolo ciascuno che può esser letto anche come racconto a sé stante, dove l’assurdo fa da contraltare a un crudo iperrealismo, raccontato con grande ironia.

Gli abitanti del villaggio sono tutti un po’ fuori di testa, dannati e con uno scheletro nell’armadio, per cui la cittadina si configura come un originalissimo purgatorio, dove non mancano momenti di riflessione e flussi di coscienza, in particolar modo quando, a ritroso, si ripercorre l’assurda e disagiata infanzia del protagonista. Man mano che la storia procede, diventa sempre più chiaro che Toro Bravo è un posto dove non esiste innocenza possibile, e dove è sempre in agguato, pronto a esplodere, il male.

In copertina Nostra Signora della Santa Morte, opera in argilla di Pamela Ranya Art, e Sistema degli Spiriti di Galeno di Silvio Giordano, illustrazione interna Carlito Esquelito di Riccardo Puntillo.

Dino Lacanfora (Bernalda, 1976). Nella sua eclettica carriera ha fatto il cantante in un gruppo rock, lavorato come compositore, videomaker, sceneggiatore e producer. È autore di altri cinque romanzi: Gino Bino Brillo (Arduino Sacco Editore, 2008), Le filastorpie (Lampi di stampa, 2009), Frankenstein Revolver (Lampi di stampa, 2010), La fata in calzamaglia (Lampi di stampa, 2011), Sex & Petrol & Rock’n’Roll (Augh!, 2017).



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
22/03/2019 - Iniziativa e mostra fotografica Bologna Fondazione Città della Pace

Il 16 marzo è stata inaugurata a Bologna presso la Sala Cavazza in Via Santo Stefano 119 la mostra fotografica di Salvatore Cavalli “Un mondo a parte: l’inferno di Moria – la vita in un campo profughi”. La mostra, che chiuderà il 24 marzo, è prodotta dalla Fondazione Città d...-->continua

22/03/2019 - Rotonda.La compagnia 'Pipariello' di Nola per 3^serata festival teatro amatorial

Domani 23 Marzo terzo appuntamento con il cartellone della quarta edizione del Festival del Teatro Amatoriale di Rotonda organizzato dall’Associazione Culturale Arti Visive. Stavolta sul palco del Teatro Comunale “Selene” del Comune del Pollino, alle ore 21, s...-->continua

22/03/2019 - Ad Episcopia si è svolta lFesta degli Alberi

Con l’arrivo della primavera l’Amministrazione Comunale di Episcopia ha voluto ripristinare la “Festa degli Alberi" donando alle Scuole tre alberelli, una magnolia, una mimosa ed un agrifoglio quale segno di vita e per sensibilizzare i giovani al rispetto dell...-->continua

21/03/2019 - La compagnia teatrale “Lu Uarniedd” a sostegno di VivereDonna

Domani, venerdì 22 marzo, alle ore 20.30, al teatro “Don Bosco” di Potenza, la compagnia teatrale “Lu Uarniedd” porta in scena la commedia in dialetto potentino in due atti “Povr a chi car malat”.
La rappresentazione scenica, scritta, diretta e interpreta...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo