HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

GiveLife Fidas Scanzano Jonico ha promosso una giornata di donazione

17/12/2018

Lo scorso venerdì 14 Dicembre GiveLife Fidas di Scanzano Jonico ha effettuato la Seconda Giornata di Donazione Straordinaria Pomeridiana di Sangue e Plasma che si è svolta a partire dalle 12:30 fino alle 17:30 presso l’autoemoteca posizionata nei pressi del distretto sanitario. Ottimo il risultato raggiunto con 22 sacche donate, di cui 14 di plasma e 8 di sangue, frutto del preciso e instancabile lavoro della sezione di Scanzano Jonico. Ha raccontato il giovane Presidente, Domenico Sarubbi, che: ”I donatori hanno accolto con entusiasmo la possibilità di poter donare nelle ore pomeridiane. Questa possibilità ci permette di raggiungere nuovi donatori che in mattinata sono impossibilitati a partecipare, come studenti e alcuni lavoratori, e di rispondere al fabbisogno dei presidi ospedalieri. La donazione avviene su prenotazione, e l’indicazione generale che diamo ai donatori è di effettuare un pranzo leggero almeno due ore prima di donare: bisogna evitare alcolici e bevande gasate, evitare latticini e preferire, ad esempio, pesce o carne magra ai ferri o arrosto, un piatto di pasta in bianco o con olio d’oliva, oppure con pomodoro poco condita, e verdure a piacere. Meglio evitare i fritti o cibi grassi”. Anche il Presidente di Fidas Basilicata, Pancrazio Toscano, ha espresso la propria calda approvazione per l’operato della Sezione di Scanzano in costante crescita e per la possibilità di cominciare a proporre in tutta la Regione le donazioni pomeridiane proprio per far fronte alle richieste. Lo stesso ha sottolineato “come a Scanzano si sia scelto di far donare sangue intero a quei donatori con il gruppo sanguigno A-, B-,0-, 0+ di cui c’è maggiore carenza in questo periodo. Le associazioni svolgono un ruolo importante per mantenere le scorte di sangue sempre disponibili e rispondenti alle reali necessità. Il dialogo costante con il Sistema Sangue Regionale e Nazionale fa sì che ci siano meno carenze e meno sprechi. Il periodo invernale è un altro momento critico per le donazioni per la diffusione dei virus influenzali, e Fidas ha accolto con entusiasmo la gratuità del vaccino antinfluenzale esortando i propri donatori a vaccinarsi”. Sempre diverse ed efficaci le strategie adottate da Fidas per diffondere la cultura del dono del sangue e contribuire a mantenere le scorte di sangue della Basilicata.




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
17/01/2019 - Terre di Aristeo: studiosi internazionali a Venosa in visita a catacombe

Una delegazione di studiosi internazionali e storici tra i quali il Prof. Steven Fine dell’ Università Santa Barbara (California) , storico di ebraismo, il prof. Samuele Rocca di Gerusalemme (Università Ebraica Gerusalemme,) il prof. Ariel Samuel Lewin Unibas (Dip. Scienze ...-->continua

17/01/2019 - Rivello: sesto appuntamento con la rassegna ‘Zero in Condotta’

Il 18 gennaio nella sede dell’Associazione culturale “La Biblioteca Rivellese” sesto appuntamento con “Zero in condotta”, rassegna cinematografica che racconta le storie da punto di vista dei minori e dei giovani. Promossa dal Gal “La Cittadella del Sapere...-->continua

17/01/2019 - A Lagonegro con Cecchi Paone,Lo Pomo e Di Consoli per discutere di malagiustizia

Domani, venerdì 18 gennaio, alle ore 18, verrà presentato a Lagonegro, presso il Monna Lisa Museum (Palazzo Corrado - Piazza Bonaventura Picardi), "Malanni di stagione" (Cairo editore) di Oreste Lo Pomo, scrittore e storico caporedattore del Tgr Rai Basilicata...-->continua

16/01/2019 - I tamburi di boom alla cerimonia di apertura di Matera 2019

Sabato 19 Gennaio è una data importante per Matera e la Basilicata tutta. Si apre ufficialmente, nella città dei sassi, l’anno che la vedrà protagonista come Capitale Europea della Cultura 2019. Un momento unico, una manifestazione che accende i riflettori di ...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo