HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Il 'Presepe Vitis' di Maurizio Guarino

16/12/2018

Maurizio Guarino, 36 anni di Castronuovo di Sant’Andrea, è l’autore di un presepe molto particolare, dal profondo significato simbolico. La sua natività è esposta nella chiesa di Santa Maria della Stella. Si chiama ‘Presepe Vitis’: la Vita, la Vite. La terra, i frutti nati da essa. Dalla pianta dell’uva che affiora dalla terra e che rappresenta il grembo materno e dai tralci, che simboleggiano le braccia in alto in segno di richiesta di aiuto al Creatore da parte del popolo, sono nati alcuni personaggi che con un velo bianco simboleggiano la bontà come San Giuseppe e la purezza come la Madonna. Al legno di circa 35 cm di altezza sono anche applicate delle pezze colorate di rosso volendo così l’artista , “simboleggiare l’amore e la passione”, o sfilacciato di canapa per “interpretare la povertà”. Ma ci sono anche alcuni pezzi di vetro tagliente quale “interpretazione del male di cui l’umanità è afflitta”. E allora ecco il Bambinello rappresentato da un panino tagliato a croce che per il giovane artista castronovese “vuole essere il cuore spezzato del figlio di Dio che ha sparso il suo sangue per l’umanità. Quel sangue di Cristo che la Chiesa identifica con il vino, frutto della vite”. Guarino, che di professione è operatore socio-sanitario, ha anche la grande passione per l’artigianato legato ai presepi.
Ed ha creato il suo proprio nel paese che in questo periodo vive “la magia del presepe” come avviene sin dal 2014 ideata e organizzata dal Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” che espone quest’anno anche il Presepe paesaggio dell'artista Graziano Pompili, eseguito per l’occasione e ospitato nella Casa Natale di Sant'Andrea Avellino, e della Natività di Joaquin Roca Rey, del 1960.


Andrea Lauria



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
17/01/2019 - Terre di Aristeo: studiosi internazionali a Venosa in visita a catacombe

Una delegazione di studiosi internazionali e storici tra i quali il Prof. Steven Fine dell’ Università Santa Barbara (California) , storico di ebraismo, il prof. Samuele Rocca di Gerusalemme (Università Ebraica Gerusalemme,) il prof. Ariel Samuel Lewin Unibas (Dip. Scienze ...-->continua

17/01/2019 - Rivello: sesto appuntamento con la rassegna ‘Zero in Condotta’

Il 18 gennaio nella sede dell’Associazione culturale “La Biblioteca Rivellese” sesto appuntamento con “Zero in condotta”, rassegna cinematografica che racconta le storie da punto di vista dei minori e dei giovani. Promossa dal Gal “La Cittadella del Sapere...-->continua

17/01/2019 - A Lagonegro con Cecchi Paone,Lo Pomo e Di Consoli per discutere di malagiustizia

Domani, venerdì 18 gennaio, alle ore 18, verrà presentato a Lagonegro, presso il Monna Lisa Museum (Palazzo Corrado - Piazza Bonaventura Picardi), "Malanni di stagione" (Cairo editore) di Oreste Lo Pomo, scrittore e storico caporedattore del Tgr Rai Basilicata...-->continua

16/01/2019 - I tamburi di boom alla cerimonia di apertura di Matera 2019

Sabato 19 Gennaio è una data importante per Matera e la Basilicata tutta. Si apre ufficialmente, nella città dei sassi, l’anno che la vedrà protagonista come Capitale Europea della Cultura 2019. Un momento unico, una manifestazione che accende i riflettori di ...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo