HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Basilicata turistica tra digitale, innovazione e “core”

10/12/2018

A pochi giorni dal 2019, la settima edizione di Btwic celebra l’importante avvenimento di Matera Capitale Europea della Cultura come cuore della promozione turistica e culturale dell’intera Basilicata.
Venerdì 14 dicembre, a Montescaglioso, è infatti in programma l’appuntamento annuale organizzato dall’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata sui temi relativi all’innovazione e alla promozione turistica, con particolare riferimento al digitale.
Un ricco programma di interventi e seminari, distribuito nell'arco della giornata, che si svolgerà all’interno dell’Abbazia di San Michele, coinvolgendo esperti dei vari temi legati alle evoluzioni tecnologiche e culturali del turismo, in cui si parlerà di mercati reali e virtuali, di reputation, di intelligenza artificiale ma anche di “cassette degli attrezzi” sullo storytelling, sulla fotografia in Instagram, sul videomaking per il web.
L’acronimo di BTWIC, “Basilicata Turistica Web Innovazione”, con la “C” che ogni anno cambia in base ad un tema, in questa edizione risponde al termine “Core”, inteso in un doppio significato: da un lato l’accezione inglese che fa riferimento al nucleo intorno a cui ruota l’attività di un soggetto, ente, impresa o organizzazione (core business), dall’altro nel suo significato dialettale di “cuore” che evoca identità ed ospitalità della Basilicata e al “cuore” pulsante del suo turismo che, a alle porte 2019 è rappresentato in particolare da Matera, nucleo (e quindi “core”) intorno a cui dovrà rafforzarsi e strutturarsi l’intero sistema turistico della destinazione regionale. A ciò si aggiunge il simbolo della BasilicataTuristica, che rappresenta inoltre il cuore verde del Mezzogiorno d’Italia, con un territorio che oggi conta 5 parchi naturali e che punta a diventare, da Matera in poi, dal 2019 in poi, un “core” anche del turismo.
“Siamo a pochi giorni dal 2019 e a pochi passi da Matera – spiega Mariano Schiavone, direttore generale APT Basilicata – proprio per celebrare la straordinarietà dell’evento che ci attende e che sta dando e darà visibilità alla destinazione Basilicata in maniera sempre maggiore. Un modo per partire dalla forza di Matera e collegare ad essa la potenzialità di un territorio che può offrire al turismo meridionale. L’obiettivo è aumentare la conoscenza e la percezione che il nostro sistema deve avere del turismo che cambia, per rafforzare quella smart community di operatori, istituzioni, scuole e cittadini necessaria a mantenere e migliorare la reputazione del brand Basilicata e consolidare il legame tra Matera e il territorio regionale”.
Il programma e i protagonisti su www.basilicataturistica.it



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
22/03/2019 - Iniziativa e mostra fotografica Bologna Fondazione Città della Pace

Il 16 marzo è stata inaugurata a Bologna presso la Sala Cavazza in Via Santo Stefano 119 la mostra fotografica di Salvatore Cavalli “Un mondo a parte: l’inferno di Moria – la vita in un campo profughi”. La mostra, che chiuderà il 24 marzo, è prodotta dalla Fondazione Città d...-->continua

22/03/2019 - Rotonda.La compagnia 'Pipariello' di Nola per 3^serata festival teatro amatorial

Domani 23 Marzo terzo appuntamento con il cartellone della quarta edizione del Festival del Teatro Amatoriale di Rotonda organizzato dall’Associazione Culturale Arti Visive. Stavolta sul palco del Teatro Comunale “Selene” del Comune del Pollino, alle ore 21, s...-->continua

22/03/2019 - Ad Episcopia si è svolta lFesta degli Alberi

Con l’arrivo della primavera l’Amministrazione Comunale di Episcopia ha voluto ripristinare la “Festa degli Alberi" donando alle Scuole tre alberelli, una magnolia, una mimosa ed un agrifoglio quale segno di vita e per sensibilizzare i giovani al rispetto dell...-->continua

21/03/2019 - La compagnia teatrale “Lu Uarniedd” a sostegno di VivereDonna

Domani, venerdì 22 marzo, alle ore 20.30, al teatro “Don Bosco” di Potenza, la compagnia teatrale “Lu Uarniedd” porta in scena la commedia in dialetto potentino in due atti “Povr a chi car malat”.
La rappresentazione scenica, scritta, diretta e interpreta...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo