HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

XII congresso mondiale Cim (confederazione italiani nel mondo) da domani a Mater

29/11/2018

Sarà Matera domani 30 novembre ad ospitare la seduta inaugurale del XII Congresso Mondiale della Confederazione degli Italiani nel Mondo (CIM) che proseguirà i lavori dal 1 al 2 dicembre a Nova Siri. La CIM, presente in 24 Paesi con circa 2000 tra associazioni e confederazioni di italiani e discendenti all’estero, è la più grande organizzazione associativa dei cittadini residenti all’estero.
Le delegazioni, provenienti da ogni parte del mondo e da tutte le regioni di Italia, si confronteranno durante una tre giorni, discutendo le sei tesi congressuali che vertono sulla: rappresentanza e rappresentatività; iniziative di presenza e di presentazione della CIM nei Paesi di accoglimento; progetto ideologico-culturale; rapportarsi all’Italia geografica e territoriale; promozione dello sviluppo nei Paesi di accoglimento e ruolo dell’impresa italiana nel mondo per supportare l’economia italiana; ruolo politico e relazioni con le istituzioni.
“La celebrazione del XII Congresso Mondiale della CIM cade in un momento di grandi difficoltà a livello economico, sociale e politico – afferma il Presidente Angelo Sollazzo - Da qualche decennio abbiamo sempre sottolineato la necessità di considerare una grande risorsa la presenza di milioni di italiani nel mondo, dei loro discendenti ed oriundi”.

“I nostri connazionali all'estero – continua Sollazzo - costituiscono un formidabile supporto per la promozione, la divulgazione e l'utilizzo diretto del prodotto made in Italy: 70 milioni di italiani nel mondo ambasciatori e consumatori del made in Italy, divulgatori della storia, della cultura e della lingua del Bel Paese, turisti di ritorno alla ricerca delle loro radici, alla riscoperta di luoghi e tradizioni delle loro famiglie di origine”. La C.I.M., Confederazione degli Italiani nel Mondo, nasce dall’unità, confluenza e crescita della F.A.I.E., Federazione delle Associazioni degli Italiani all’Estero, e dell’U.I.E. e rappresenta lo sbocco finale della unificazione di numerose Federazioni e Associazioni nazionali e regionali che hanno unitariamente deciso di dare vita ad un nuovo strumento per poter meglio operare nell’interesse degli italiani all’estero. La CIM con le diverse precedenti denominazioni ha celebrato i 30 anni di attività. “Tutto ciò – continua Sollazzo - costituisce una grande ricchezza ed una importante risorsa per lo sviluppo italiano. Il Congresso di Matera servirà a fare il punto sui diritti economici, politici e sociali dei nostri connazionali che vivono nel mondo”.
Nel ricordare che di recente la CIM ha aperto la sede in Basilicata il presidente regionale della Confederazione Franco Adamo sottolinea il significato della scelta, su sua proposta, di tenere il XII Congresso Mondiale in Basilicata e in particolare a Matera prima e successivamente a Nova Siri.
Gli italiani emigrati e i loro discendenti – sottolinea Adamo - rappresentano realtà diffuse di consistente riferimento politico, economico e culturale nella quasi totalità della società mondiale. Questa iniziativa ha l’ambizione di far incontrare operatori di origine italiana con operatori italiani per verificare la possibilità di intensificare i rapporti economici e socio-culturali con nazioni di provenienza e quella di appartenenza. Ritengo che questa iniziativa possa essere una occasione per operatori lucani, stabilendo con gli interlocutori che saranno presenti ,relazioni di interscambio utili al rafforzamento socio-economici con la nostra regione e i suoi riferimenti emigratori presenti in molte parti del mondo. Un ringraziamento alle istituzioni, Regione Basilicata, Comune di Matera, APT Basilicata e Fondazione Matera 2019 che hanno fornito sostegno e adesione a questa iniziativa”.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
20/04/2019 - Diocesi di Tursi-Lagonegro:gli auguri del Vescovo per la Pasqua

Pasqua: il dono della speranza per ogni uomo

Anche per noi, oggi, risuona rassicurante la voce dell’angelo: “Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto” (Lc 24,5.6). È risorto! Non è una notizia qualsiasi, si tratta dell’annuncio più sorprend...-->continua

20/04/2019 - Muro lucano tre le 43 tappe della ciclovia appenninica nazionale

Una foto del sindaco di Muro Lucano Giovanni Setaro con Enrico Della Torre, Direttore Generale “Vivi Appennino” testimonia l’impegno del primo cittadino murese nell’intento di portare sempre più il paese ad un turismo nazionale. “La nostra Muro Lucano sarà una...-->continua

19/04/2019 - 1 ° Posto all’IC2 di Policoro per il GIFFONI nella categoria elements 10+

La primaria dell'IC2 di Policoro continua ad incassare grandi risultati nel campo della cinematografia per ragazzi. Rocco Kevin Lisanti della classe 5 B , affiancato dall'ins. Giovanna Morrone, si è classificato al primo posto nella competizione regionale del ...-->continua

19/04/2019 - Aperture festività di Pasqua, 25 aprile e 1° maggio 2019 mostra Lumi di Chanukk

A Pasquetta, il 25 aprile e 1 maggio la mostra sarà aperta al pubblico con i consueti orari : dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. L’ingresso è libero.
Dal 31 marzo oltre 700 visitatori hanno apprezzato le 31 opere esposte alla Fondazione Sassi.
In mo...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo