HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Al MIG di Castronuovo Sant'Andrea la Settimana Della Grafica

24/11/2018

Da lunedì 26 a mercoledì 28 novembre 2018, al MIG Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” – Atelier “Guido Strazza” – Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” - Museo della Vita e delle Opere di Sant'Andrea Avellino di Castronuovo di S. A., 130 studenti dell'I.S.I.S. “Carlo Levi” di Sant'Arcangelo parteciperanno, in occasione della IV edizione della "Settimana della grafica", ad un corso di apprendimento delle tecniche calcografiche tenuto dall'incisore Gianluca Murasecchi nella stamperia donata a Castronuovo dal maestro Guido Strazza che dell’artista spoletino è stato il primo maestro.
La ricerca grafica di Murasecchi si incentra su un vivo connubio tra il dialogo con le tecniche della tradizione e quelle sperimentali volte all’innovazione. La tecnica del bulino su rame, da lui eletta come tecnica primaria delle sue ricerche degli anni ’90-2000, si è accompagnata allo scandaglio effettuato sulla xilografia, l’acquaforte e le incisioni dirette della matrice attraverso percussori e frese elettriche. Nel 2008 sperimenta e realizza le prime polistirenografie, tecnica di sua invenzione con cui si spinge ben presto alla sculto-grafica, ovvero impressioni grafiche desunte da matrici scultoree stampate con tecnica a rullo di derivazione xilografica. Il superamento della matrice piana gli ha dunque permesso una trasversalità inedita tra linguaggi diversi. Solitamente, per questa particolare tecnica di realizzazione di stampa, l'artista utilizza ossi naturali o il baren, tipico strumento utilizzato nella grafica giapponese, e carte giapponesi per le impressioni; elementi che gli consentono di creare un connubio inedito tra tradizioni di stampa occidentali e orientali.
In occasione della settimana della Grafica, Murasecchi proporrà una campionatura delle sue grafiche esponendone 12 facenti parte di opere realizzate con varie tecniche, tra cui le sue opere originali condotte a bulino su rame in dittici in dialogo con bulini su rame autentici del XXVIII sec., linoleum grafie, xilografie, acqueforti, una sculto-matrice e la stampa piana da essa derivata. Contestualmente, nell'arco delle tre giornate, Murasecchi incontrerà gli studenti dell'istituto santarcangiolese per spiegare, da un punto di vista pratico, la nuova tecnica d’incisione coinvolgendoli nella realizzazione di matrici che saranno poi stampate direttamente dagli stessi. La ricca documentazione di manufatti e foto, messi insieme durante le tre giornate, andrà a comporre una brochure a conferma della qualità dell’insegnamento, delle parole spese durante le ore trascorse nei Musei e nell’Atelier “Guido Strazza”, e dell’appassionata partecipazione delle nuove generazioni.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
18/12/2018 - A Natale la Sagra della Strazzata all’ombra di Federico

Una tre giorni all’insegna dei sapori tradizionali organizzata dalla Pro Loco Castel Lagopesole, dall’Associazione “Il Cigno” e dalla EuroCast Eventi in attesa del Natale. La piazza del borgo federiciano ospiterà, infatti, dal 21 al 23 Dicembre 2018 l’edizione invernale dell...-->continua

18/12/2018 - Scuola Bramante,attività di laboratorio e mercatini di Natale

Dopo il grande successo riscontrato dal Presepe Vivente, proposto dalle classi III A e B primaria dell’Istituto Comprensivo “Bramante” di Matera nella suggestiva location di Masseria Radogna, nel cuore del Parco della Murgia Materana, è già tutto pronto per un...-->continua

18/12/2018 - Teatro “Don Bosco” di Potenza,va in scena “Povr a chi car malat”

Giovedì 20 dicembre, alle ore 20.30, al teatro “Don Bosco” di Potenza, la compagnia teatrale “Lu Uarniedd” porterà in scena la commedia in due atti, in vernacolo potentino, “Povr a chi car malat”.
La rappresentazione teatrale scritta, diretta e interpretat...-->continua

18/12/2018 - Il Premio Siris diventa Premio Siris-Sud e Premio Siris-Gigi Giannotti

Il Premio Siris-Sud volge lo sguardo non solo alla Basilicata, ma alle personalità del Sud Italia che si sono distinte per il valore delle proprie opere. Non più un Premio ai grandi della Basilicata, ma dalla Basilicata un premio ai grandi uomini del Sud. Per ...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo