HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

I dialetti e la lingua italiana

10/11/2018

Nel dare alle stampe il volume di GIUSEPPE NICOLA MOLFESE.ESPRESSIONI DIALETTALI,MODI DI DIRE,DETTI SANTARCANGIOLESI CENTRO STUDI SULLA POPOLAZIONE TORRE MOLFESE S.ARCANGELO(PZ) che sarà presentato a ROMA alla PICCOLA PROTOMOTECA DEL CAMPIDOGLIO il 16 Novembre 2018,.mi sono imbattuto in un termine dialettale”zeferià”, che nel gergo sta ad indicare” che il corso complessivo della vita in tutti i suoi aspetti continua regolare anche se a lento- basso regime”Avremmo piacere che il termine entrasse nel vocabolario italiano .Il vocabolo fa riferimento allo Zefiro della mitologia vento piacevole poco intenso con temperatura ed umidità accettabile, che soffia da ponente messaggero della primavera.L’espressione dialettale era usata quando una persona chiedeva notizia anche di altra gente su come viveva e cosa faceva,era usata in terza persona singolare e prima e terza persona plurale.Nel caso specifico quando l’individuo dava una risposta al riguardo e viveva e continuava una vita tranquilla senza eccessi si rispondeva “zeferiieie”.Nel caso la domanda fosse posta a più persone ed erano presenti le stesse condizioni si rispondeva “zeferiame”o “ zefereieine”Partendo dall’infinito zefireggiare, che dovrebbe significare”andare avanti nelle incombenze della vita a ritmo lento, piacevole ma continuo”, si potrebbe usare in terza persona singolare(egli zefira) ed in prima persona plurale(zefiriamo) e terza persona plurale (zefirano).
Potrebbe sostituire l’espressione: non c’è male, andiamo avanti alla meglio, non ci possiamo lamentare.Nell’ambito dei nuovi vocaboli di cui si vuole dotare la lingua italiana è stata posta alla attenzione degli esperti questa proposta. Antonio Molfese medico giornalista antonio.molfese@tin.it




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
11/12/2018 - Cosma e parco letterario Pierro alla stipula protocollo per parchi letterari

Nell’affascinante Parlamentino delle Foreste di Roma, quest’oggi è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra l’Arma dei Carabinieri, nella persona del Comandante del Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare rappresentato dal Comandante Generale ...-->continua

11/12/2018 - Le ‘Magiche ricette’ dell’Ipseoa di Marconia

Il 4 dicembre 2018, l’IPSEOA di Marconia, sede coordinata dell’I.I.S. “G. Fortunato” di Pisticci, ha ospitato un evento straordinario dal punto di vista tecnico-professionale ma anche da quello emozionale. Sono infatti intervenuti, in un laboratorio appositame...-->continua

11/12/2018 - Le diverse autonomie, iniziativa a Potenza

Promuovere la cultura delle diverse autonomie dei minori e degli adulti con disabilità. È l’obiettivo dell’iniziativa “Le diverse autonomie: un impegno educativo e sociale”, organizzata dalla cooperativa sociale Ethos, in programma mercoledì 12 dicembre alle o...-->continua

11/12/2018 - Cena di presentazione del Menu dei Colori nei Sassi di Matera

I rifugiati e richiedenti asilo dei progetti SPRAR gestiti dalla cooperativa sociale il Sicomoro, guidati dall’archeo chef Federico Valicenti, presentano “il Menu dei colori”.
Nel Menu dei colori c’è il racconto di una Basilicata (di un'Europa?) che da se...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo