HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Milano, Autunno d'autore con Antonio Paolo Pini e Susi Mura

2/11/2018

E' divenuto un vero e proprio classico questo appuntamento d'autunno, organizzato da Antonio Paolo Pini, nell'ambito dell'Eleven Movie, presso il MIC , Museo Interattivo del Cinema. E' un classico spettacolo che supera le due ore di rappresentazioni e, proprio come il colore cangiante delle fogli cadenti, il contenuto dello show è un mix equilibrato di segmenti, che comprendono: tributi alla commedia italiana; cortometraggi; cabaret; poesie e monologhi.
E' un impegnativo peso culturale ed artistico che si regge sulle poderose spalle dell'eccellente attore Antonio Paolo Pini, ben sorretto, nella sua fatica, dalla convincente e bellissima compagna Susi Mura, passata, in poco tempo, da debuttante a vero e proprio pilastro dell'evento milanese, ben accolto da un pubblico sempre crescente, che aspetta questa occasione per trascorrere due ore di vero divertimento, salutato da scroscianti applausi. Antonio Paolo Pini, da vero e proprio istrione della scena, è un perfetto poliedrico mattatore che fa vivere, a secondo del tema, i personaggi del passato, che hanno fatto la storia della commedia italiana.
E' un attore e , quindi, fine dicitore di poesie appassionanti , che catturano, grazie alla sua voce gradevole e decisa . Durante tutto lo spettacolo, emergono l'energia e la bravura da vero professionista , che tanto lo avvicinano a Gassman, ad Albertazzi e Totò, dai quali grandi maestri ha fatto tesoro del meglio, per le sua performance. Meritate le frequenti chiamate del pubblico, che più di una volta lo hanno interrotto, tanta è stata grande la forza di coinvolgimento di essi nella recitazione.
Antonio Paolo Pini, insomma, dopo la prima esperienza dell'anno scorso e varie performance nei teatri lombardi, si può dire che sia stato consacrato, ormai, alla vita di attore vero e proprio, senza dimenticare che è anche autore di testi e cortometraggi, dai più disparati argomenti.
Gli fa da spalla, beato lui, la bella Susi Mura, anch'essa promossa a pieni voti come cantante, ​ soprattutto del ricco repertorio napoletano, e dalla garbata arte della recitazione. La sua voce, sempre più suadente e in certi passaggi anche accattivante, ne fa una soubrette deliziosa ed una "seconda" di primo piano, per Antonio: una coppia, insomma, vera e propria, di cui sentiremo tanto parlare, d'autunno e d'estate, perchè con lei sulla scena, ci sono sempre le quattro stagione dell'arte. Ancora una volta, nonostante l'inclemenza del tempo, il teatro era pieno, come risultato che l'impegno dei protagonisti è sempre più apprezzato e divulgato. Milano è pronta ad accoglierli nel suo firmamento artistico più ampio e di maggiore prestigio, proprio quello che Susi ed Antonio Paolo meritano a pieni voti.


Giovanni Labanca



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
18/12/2018 - A Natale la Sagra della Strazzata all’ombra di Federico

Una tre giorni all’insegna dei sapori tradizionali organizzata dalla Pro Loco Castel Lagopesole, dall’Associazione “Il Cigno” e dalla EuroCast Eventi in attesa del Natale. La piazza del borgo federiciano ospiterà, infatti, dal 21 al 23 Dicembre 2018 l’edizione invernale dell...-->continua

18/12/2018 - Scuola Bramante,attività di laboratorio e mercatini di Natale

Dopo il grande successo riscontrato dal Presepe Vivente, proposto dalle classi III A e B primaria dell’Istituto Comprensivo “Bramante” di Matera nella suggestiva location di Masseria Radogna, nel cuore del Parco della Murgia Materana, è già tutto pronto per un...-->continua

18/12/2018 - Teatro “Don Bosco” di Potenza,va in scena “Povr a chi car malat”

Giovedì 20 dicembre, alle ore 20.30, al teatro “Don Bosco” di Potenza, la compagnia teatrale “Lu Uarniedd” porterà in scena la commedia in due atti, in vernacolo potentino, “Povr a chi car malat”.
La rappresentazione teatrale scritta, diretta e interpretat...-->continua

18/12/2018 - Il Premio Siris diventa Premio Siris-Sud e Premio Siris-Gigi Giannotti

Il Premio Siris-Sud volge lo sguardo non solo alla Basilicata, ma alle personalità del Sud Italia che si sono distinte per il valore delle proprie opere. Non più un Premio ai grandi della Basilicata, ma dalla Basilicata un premio ai grandi uomini del Sud. Per ...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo