HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

CDAL diocesana,percorso di sensibilizzazione all段mpegno socio-politico

30/10/2018

Con il Convegno del 20 ottobre ha preso il via un percorso di sensibilizzazione all段mpegno socio-politico organizzato dalla CDAL diocesana, articolato in una serie di appuntamenti laboratoriali collocati fra novembre 2018 e maggio 2019.
Vuole essere un percorso inteso a formare la coscienza che essere cittadini attivi, impegnati nella costruzione della polis, realizzare la propria vocazione battesimale, ciascuno nel settore/campo in cui chiamato a vivere. Un percorso non mirato alla formazione di persone che si inseriscano nell段mmediato nella politica attiva candidandosi a consigliere regionale o altro, ma mirante alla formazione nel medio periodo di una classe politica che veda nel perseguimento del bene comune il proprio compito di servizio.
Due le prospettive prevalenti: uscire dal rincorrere le emergenze e gli eventi, offrendo contesti di discussione e confronto per maturare discernimento comunitario e decisioni personali; costruire una 堵riglia condivisa, alla luce dei principi fondamentali dell段nsegnamento sociale della Chiesa, per esaminare la situazione del nostro territorio e delle sue comunit, gli eventi, le proposte politiche e amministrative e non arrivare impreparati e afoni alle prossime elezioni regionali ed europee.
Saranno incontri su temi ampi, concreti e il pi possibile legati alla realt regionale, da affrontare sotto diverse angolature (politica, giuridica, economica, della sicurezza, etica,) e con modalit laboratoriale, facendo emergere in ciascuno un problema, un 田aso da esaminare in simulazione per trovare ipotesi di soluzione trasferibili in situazioni concrete.
Il Convegno di apertura servito ad aiutare a mettere a fuoco il senso di tutto il percorso con il prof. Sergio Tanzarella, che ha svolto una relazione per un inquadramento pi teorico, e il dott. Luca Marconi, al quale abbiamo chiesto un intervento pi 鍍agliato sulla testimonianza. Entrambi hanno maturato anche un弾sperienza di politica attiva nazionale in schieramenti diversi.
Le conclusioni sono state affidate al nostro Vescovo mons. Vincenzo Orofino.
Il Convegno stato aperto a tutti coloro che sono interessati alla problematica, cos che sulla base dell段mpatto preliminare chi lo desidera possa decidere consapevolmente di seguire l段ntero percorso e si impegni a farlo con fedelt.
Proprio per il tipo di impianto progettato, infatti, gli appuntamenti laboratoriali non sono pensati aperti a tutti, come una lezione o un seminario in cui si ascolta, ma indirizzati a chi intende coinvolgersi fattivamente per la costruzione del bene comune, prendere a cuore territorio e istituzioni, 兎sserci per la propria terra e il popolo cui appartiene, far sentire la voce dei laici cattolici per aspetti cruciali della vita della comunit.
I giovani sono tra i destinatari privilegiati.

Anna Maria Bianchi, Presidente CDAL



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
13/12/2018 - A Senise il corso per la sicurezza nelle emergenze

A Senise, nella giornata del 13 dicembre, si svolto il corso di Formazione per la sicurezza nelle emergenze, al quale hanno partecipato i volontari della Protezione civile gruppo lucano assieme ai vigili del fuoco. Questa formazione, oltre ad essere un obbligo previsto d...-->continua

13/12/2018 - Tito,, la Billie Hard band apre la II edizione di 釘asilicata winter in blues

Billie Hard la band a cui l誕ssociazione 鼎ross Roads di Pignola ha affidato l誕pertura della II edizione di 釘asilicata winter in blues, manifestazione di musica blues itinerante che toccher sei diversi locali in cinque comuni della regione.
Si esib...-->continua

13/12/2018 - l段niziativa AperiTe per Riace una giornata dedicata ai temi dell誕ccoglienza

Ritorna l誕ppuntamento annuale riservato alla campagna di tesseramento al Circolo Servizio Vigilanza Ambientale Legambiente Potenza, la struttura della Legambiente Basilicata Onlus dedicata alle attivit di educazione ambientale, escursionismo e scoperta del t...-->continua

13/12/2018 - A Lauria 爽n sorriso solidale sotto l但lbero

In Italia, 6 milioni e 788 mila donne hanno subito nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale.
Una spirale della violenza contro le donne che coinvolge anche i loro figli, molto spesso spettatori indifesi delle violenze ...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyrightゥ lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo