HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

A Matera l'Ordine dei Farmacisti prepara all'uso dei defibrillatori

19/10/2018

Sarà una giornata formativa, quella di domani, interamente dedicata alla preparazione delle manovre salvavita, compreso l'uso del defibrillatore semiautomatico.
Oltre 30 farmacisti dell'Ordine, nella sala “G. Leopardi” dell’Ordine, a Matera, in via Olivetti 151, otterranno l'abilitazione all'uso del defibrillatore con l'obiettivo di rendersi utili per le persone colpite da arresto cardiaco o respiratorio.
Il corso, che interesserà l’intera giornata, è stato realizzato grazie alla sinergia tra Ordine dei Farmacisti di Matera, Associazione Scientifica delle Emergenze Cardiologiche (GIEC) e AGIFAR di Matera (Associazione Giovani Farmacisti).
“Abbiamo ritenuto ripromuovere, a due anni di distanza, rimarca il presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Matera, Lino Imperatore, la formazione dei nostri farmacisti per renderli idonei a continuare a praticare le prime manovre di emergenza, che possono salvare una vita proprio nei primi minuti, in attesa dell'arrivo dell’ambulanza del 118. Il farmacista in tal modo vuole rendersi utile come primo soccorritore sul posto, agendo in sinergia con il sistema di emergenza istituzionale 118, nell'ottica di mantenere uno standard europeo anche per il controllo delle emergenze cardiologiche a Matera e provincia.
Al riguardo, aggiunge Imperatore, un particolare ringraziamento va al Presidente del GIEC, prof. Maurizio Santomauro, e ai giovani farmacisti dell'AGIFAR, presieduta dal dr. Giuseppe Ruggieri. Oggi è possibile eseguire anche in farmacia l'elettrocardiogramma che viene inviato in telemedicina e refertato dal cardiologo. E' un esempio virtuoso della farmacia dei servizi con standard europei, che risponde alle esigenze dei pazienti, utilizzando le più innovative tecnologie. Il defibrillatore, conclude poi il presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Matera, non dovrebbe mai mancare in alcuni ambienti particolarmente a rischio, come ad esempio gli impianti sportivi, ma, se si vuole realmente ridurre il numero di morti improvvise evitabili, è necessario aumentare le postazioni fisse e mobili dei defibrillatori e incentivare la formazione alle manovre salvavita”.




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
20/02/2019 - "Dopo la Prova",il lavoro di Ingmar Bergman in Basilicata

Due giganti del teatro, Manuela Kustermann e Ugo Pagliai insieme ad Arianna Di Stefano, talentuosa attrice trentenne, ballerina e soprano, portano in scena in Basilicata l’opera introspettiva che meglio sintetizza il lavoro di Ingmar Bergman. "Dopo la prova", con la regia di...-->continua

20/02/2019 - Coord.Naz.le Diritti Umani sulla giustizia sociale

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti umani, in occasione del 20 febbraio, Giornata internazionale della giustizia sociale, istituita Il 26 novembre 2007, con la Risoluzione A/RES/62/10, dall’Assemblea Generale dell’ONU; successivamen...-->continua

20/02/2019 - A Senise targa a Grande per iniziativa SanremoSol

Lo scorso martedì a Senise, presso l’Istituto Statale di Istruzione Superiore, Leonardo Sinisgalli, si è tenuto un incontro incentrato sull’esperienza SanremoSol 2019, quale opportunità di crescita e formazione per i ragazzi che hanno preso parte al progetto. ...-->continua

20/02/2019 - Presenza lucana: Con occhi diversi 'San Brunone: Scuola e museo'

Si è svolto presso la sede dell’Associazione culturale Presenza Lucana, nell’ambito dei Venerdì Culturali, un appuntamento della cartella STORIA DEL TERRITORIO, dal titolo “Con occhi diversi. San Brunone: scuola e museo”
Ottimo lavoro presentato da Antone...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo