HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

A Policoro nasce la 'Casa del commiato'

18/10/2018

Si inaugura sabato 20 ottobre, in via Puglia, 44 a Policoro, alla presenza dei parroci della città, il sindaco e gli addetti ai lavori, la prima Casa del Commiato, “L’Ultimo Miglio”.
A Policoro, città moderna, sensibile alle esigenze dei suoi cittadini, nasce un servizio importante per l’ultimo saluto ai proprio defunti, “L’ultimo miglio”, la casa del commiato, di Carmela D’Onofrio, un luogo decoroso e riservato dove la famiglia può decidere di trasferire il defunto prima delle esequie in alternativa alle strutture sanitarie o alla propria abitazione.
“L’Ultimo Miglio” è una struttura moderna, un luogo discreto e riservato, di conforto alle famiglie che hanno perso un loro caro, è un luogo destinato a ricevere, custodire ed esporre la salma di persone decedute in abitazioni private o in strutture sanitarie e ospedaliere, fino alle esequie.
Le camere ardenti allestite presso gli obitori tradizionali hanno spazi limitati, quasi sempre con presenza di più salme che obbligano i parenti dei Defunti ad una condivisione inopportuna quanto inadeguata degli spazi dedicati, con l’impossibilità di raccoglimento e preghiera per parenti e amici, con una ristrettezza degli orari che impediscono di vegliare la salma nelle ore serali e notturne, e perché luoghi freddi, di solito situati nei sotterranei degli ospedali e spesso anche poco arieggiati, e quindi con una situazione igienico sanitaria precaria. In altri casi, molto spesso, le salme sono ospitate nell’abitazione della famiglia del defunto, e ciò, a nostro avviso, crea non pochi disagi ai familiari, i quali, perdono, per due giorni, completamente la privacy. Queste ed altre le ragioni che hanno spinto Carmela D’Onofrio ad allestire dei locali di sua proprietà a servizio delle comunità di tutto il Metapontino e dell’immediato interland lucano.
“L’Ultimo Miglio”, è una struttura fruibile 24 ore su 24, facilmente accessibile lungo via Puglia, al civico 44 a Policoro, a poche centinaia di metri dallo svincolo di Policoro Sud, per la s.s. 106 e dal cimitero della città. La casa del commiato “l’Ultimo Miglio” ha due sale per ospitare le salme, allestite in modo diverso e, soprattutto, sono disponibili a cittadini di qualunque credo religioso.
Ha inoltre un accogliente salotto in cui, amici e parenti, possono sostare in attesa dell’ultimo saluto, un guardaroba per riporre ordinatamente giacche e cappotti, e un angolo ristoro in cui somministrare cibo e bevande per i familiari più stretti che rimangono con la salma per tutto il tempo. Essa presenta, inoltre, ampi parcheggi privati con accesso riservato.
L’Ultimo Miglio è un luogo decoroso, elegante e riservato, la struttura è visibile in via Puglia, 44 a Policoro.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
19/04/2019 - Aperture festività di Pasqua, 25 aprile e 1° maggio 2019 mostra Lumi di Chanukk

A Pasquetta, il 25 aprile e 1 maggio la mostra sarà aperta al pubblico con i consueti orari : dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. L’ingresso è libero.
Dal 31 marzo oltre 700 visitatori hanno apprezzato le 31 opere esposte alla Fondazione Sassi.
In mostra le chanukk...-->continua

19/04/2019 - L’Ambasciatore del Brasile in Italia incontra il ‘’Milani” di Policoro

Martedì 9 Aprile, presso la Sala Capitolare della Biblioteca “G. Spadolini” del Senato della Repubblica, in piazza della Minerva a Roma, si è svolto il Convegno Internazionale “Lingua e cultura nella globalizzazione – Italia, Portogallo e Brasile”, organizzato...-->continua

19/04/2019 - Castelluccio Inferiore: in biblioteca un incontro sulle tradizioni

Nella biblioteca comunale di Castelluccio Inferiore si è tenuto l’incontro dal titolo: “Le Comunità del Dono dalla Olla di Castelluccio ai riti arborei”. Tanti gli interventi, tra cui quello dello stesso sindaco Paolo Campanella.
L’evento si proponeva di d...-->continua

19/04/2019 - San Costantino Albanese: tutto pronto per il lungo ponte

A pochi chilometri dai grandi centri e da località giustamente famose della nostra regione, esistono piccole comunità che racchiudono al loro interno grandi tesori. E’ il caso di San Costantino Albanese, piccola comunità Arbëreshe fondata da profughi albanesi...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo