HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Successo a Venosa per il Festival dei Cinque Continenti, tra cucina e spettacoli

17/10/2018

Domenica 14 ottobre Venosa ha ospitato la quattordicesima edizione del Festival dei Cinque Continenti, la rassegna di spettacoli e arte ideata dall’associazione culturale “Il Circo dell’Arte” e organizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Venosa. Una serata di spettacoli di circo contemporaneo e musica, che ha animato Piazza Orazio, per concludersi in Largo Vescovado, nei pressi della Concattedrale di Sant’Andrea e del Museo Episcopale. A precedere le esibizioni di artisti e compagnie internazionali, la grande novità di quest’anno: lo show cooking “Vi racconto il mio primo - 4 sindaci ai fornelli”.
L’evento è iniziato con l’attesa sfida ai fornelli tra i sindaci di quattro comuni, ognuno in rappresentanza di una provincia diversa: Umberto Di Michele, sindaco di Carapelle (Foggia), Beniamino Palmieri, sindaco di Montemarano (Avellino), Andrea Bernardo, sindaco di Colobraro (Matera) e Tommaso Gammone, sindaco di Venosa (Potenza). I quattro cuochi per un giorno, insieme ai loro assistenti, si sono cimentati nella preparazione di un primo piatto caratteristico della tradizione del proprio comune: nell’ordine, cingoli di grano arso con pomodorino e cacioricotta, cecaluccoli al ragù, raschiatelli con salsiccia fresca e peperone crusco dop, orecchiette all’oraziana. A giudicare i piatti una apposita giuria composta dal dirigente scolastico dell’I.I.S. “G. Gasparrini” di Melfi Michele Masciale, dagli chef Emidio Anania, presidente di giuria, e Vittorio Pastore, dai rappresentanti di Slow Food - Condotta del Vulture Paride Leone, presidente della stessa, e Antonella Montanarella. Il verdetto finale ha premiato il piatto tipico preparato dal sindaco di Montemarano.
Al calar del sole hanno preso il via gli spettacoli del festival: la band Orecchiette Swing ha proposto un repertorio tutto italiano di canzoni swing, il duo Quinto e Martina Italiano ha tenuto il pubblico con lo sguardo in su con una performance di verticalismo e tessuti aerei, mentre i danzatori del Kenya Afro Jungle Jeegs Acrobats si sono scatenati con un numero di danza acrobatica africana. A chiudere la serata l’artista messicano Rulas Quetzal, che ha incantato il pubblico con un rituale di danza, percussioni e fuoco dedicato alla divinità azteca del “serpente piumato”.
La grande partecipazione di pubblico e il successo ottenuto da tutti gli artisti invitati dal responsabile organizzativo Pasquale Cappiello hanno confermato la scelta di spostare la manifestazione dal classico contesto estivo a quello autunnale. Il Festival per l’occasione ha coinciso con la seconda delle due Giornate FAI d’Autunno, organizzate dai volontari FAI del Vulture-Alto Bradano (Delegazione di Potenza), durante le quali è stato proposto un itinerario alla scoperta delle testimonianze legate all’acqua all’interno del centro storico di Venosa, e con la Domenica nel Borgo promossa dall’Associazione de I Borghi più belli d’Italia, iniziative che hanno richiamato in città numerosi turisti.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
18/01/2019 - Conversazione con Maria Serena Palieri sul futuro in un libro

Il libro intervista tra Domenico De Masi e Maria Serena Palieri “Il mondo è giovane ancora- di 300 pagine, edito da Rizzoli libri, ed acquistabile al prezzo di 15,50 euro, mette in rilievo l’aumento di persone anziane a fronte di una diminuzione di persone giovani, ed ipotiz...-->continua

18/01/2019 - Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali

La Basilicata è l’area più ricca d’Italia per quanto concerne i dialetti, con le sue 150 lingue su 131 comuni e l’uso di tutti e quattro i sistemi vocalici tonici sviluppati. È quanto è emerso durante la cerimonia della “Giornata nazionale del dialetto e dell...-->continua

18/01/2019 - Il Vulture protagonista domani di “Sereno Variabile”

La trasmissione, in onda su Rai due alle 17,10, farà tappa nei comuni di Venosa, Melfi e Rionero, alla scoperta delle bellezze dell’area e delle tradizioni

Riflettori puntati sul Vulture nella puntata della trasmissione Sereno Variabile, in onda doma...-->continua

18/01/2019 - Matera 2019: citycar Green per le fiamme gialle

Per le esigenze logistiche di carattere straordinario, connesse agli eventi riconducibili alla nomina di “Matera capitale europea della cultura 2019”, il Comando Generale della Guardia di Finanza ha dotato il Comando Provinciale di Matera di un’autovettura ele...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo