HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Giornata del Contemporaneo: a San Severino Lucano presenta ‘IL CERVUS’

10/10/2018

In occasione della 14 Edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da A.M.A.C.I. (Associazione Musei Arte Contemporanea Italiani), sabato 13 ottobre 2018, alle ore 10,00 al PalaFrido di Mezzana Frida a San Severino Lucano sarà presentata al pubblico l’opera scultorea dal titolo “CERVUS”.
Essa è stata ideata e modellata dal Maestro Dino Vincenzo Patroni, artista poliedrico, inventore di immagini suggestive prodotte sia iconicamente che aniconicamente durante la sua pluriennale carriera artistica e di docente emerito dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.
La scultura dell’artista Dino Vincenzo Patroni, salernitano di nascita ma di adozione lucana, si è aggiunta nel 2015 alle altre opere installate a San Severino Lucano e realizzate da artisti di fama internazionale tra cui Carsten Holler e Dafne Du Barry.
Patroni afferma che la sua opera “CERVUS” ha inteso immortalare l’animale più nobile che già da tempi remoti ha abitato nei boschi del Pollino e che da qualche anno è stato reinserito nella fauna del Parco. L’opera, infatti, rappresenta un giovane cervo che nel saltare un ostacolo emette il suo caratteristico bramito. Perciò, ha voluto lasciare per questo territorio, dove da oltre un ventennio ha scelto di vivere e di operare, una scultura dinamica, realistica ed elegante che comunicherà perennemente con il pubblico che verrà ad ammirarla, visitando altresì le bellezze che caratterizzano il Pollino, i suoi splendidi paesaggi e i dintorni.
Il Parco Nazionale del Pollino, afferma il sindaco Fiore, “un tempo era patria di cervi e caprioli, purtroppo quasi scomparsi nei primi del ‘900 a causa del taglio dei boschi, a Bosco Magnano, lo ricordiamo da alcuni anni è visitabile il recinto di acclimatazione del Cervo, grazie ad esso è iniziata la reintroduzione del cervo sulle nostre montagne, per cui questa opera dell’artista Patroni ben si inserisce nel nostro ambiente. Questo giovane cervo può essere considerato come un buon auspicio per la crescita dell’habitat faunistico del Parco, inserito poi all’interno di un contenitore culturale quale è il Palafrido che già raccoglie testimonianze e documenti di quella che è la storia, la cultura e la natura del nostro territorio, va ad arricchirne il patrimonio.
Abbiamo voluto che l’allocazione dell’opera fosse al Palafrido per arricchire ancora di più questa struttura fortemente voluta e ottenuta grazie alla fiducia che regione Basilicata e Parco nazionale del Pollino hanno concesso alle mie richieste e sollecitazioni per avere i fondi necessari al raggiungimento dell’obiettivo. Oggi con orgoglio vantiamo la sua realizzazione tra l’altro in un sito strategico diventato percorso culturale, naturalistico, religioso, anello di collegamento fra i monasteri della valle del Sinni e il Santuario Mariano della Madonna di Pollino. Un polifunzionale che non solo permette di conoscere la nostra offerta turistica attraverso le immagini e i video realizzati da esperti e professionisti del settore ma adatto a rappresentazioni cinematografiche e teatrali, così come centro formativo sul linguaggio cinematografico e della comunicazione.
Il Cervus è un nuovo tassello che andiamo ad aggiungere alla nostra offerta turistico-culturale e artistica sparsa sul territorio”.
Alla presentazione dell’opera saranno presenti il Sindaco Fiore, il giornalista RAI Luigi Di Lauro e l’architetto Francesco Dattoli coordinatore dell’evento.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
19/05/2019 - “Piccole” eccellenze lucane premiate a Mombaroccio (PU)

“L’idea di realizzare una speciale edizione di un telegiornale , attraverso il quale mostrare interviste fatte ai propri compagni di Classe che interpretano figure che hanno vissuto la Shoah o che hanno salvato dei perseguitati in questa vicenda storica, risulta originale e ...-->continua

17/05/2019 - “Città di Airola”, ancora successi per lo Stigliani di Matera

In 1650 studenti provenienti da Scuole Medie e Licei a indirizzo musicale da varie regioni italiane sono arrivati ad Airola, tra martedì 14 e mercoledì 15, per concorrere ai premi dell’XI edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Ai...-->continua

17/05/2019 - Altri tre capolavori per "Rinascimento visto da Sud"

Tre capolavori provenienti da Andria
arricchiscono la parata di tesori del Rinascimento visto da Sud.
Marta Ragozzino li presenta il 18 maggio,
per la Notte Europea dei Musei.


Tre ulteriori capolavori arrivano ad arricchire la già str...-->continua

17/05/2019 - A Potenza momento di riflessione sul “perdono” con Ania Goledzinowska

Ania Goledzinowska, la modella polacca che a metà del 2011 abbandonò la vita mondana e le passerelle dell'alta moda per ritirarsi in convento a Medjugorje, sarà a Potenza domenica prossima per partecipare a un momento di riflessione sul perdono organizzato dal...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo