HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Fadiesis Accordion Festival,presentato cartellone a Matera

10/10/2018

Da venerdì 12 a domenica 14 ottobre quattro concerti per accompagnare il pubblico in dimensioni inedite di ascolto delle sonorità classiche e contemporanee della fisarmonica. Dal Santuario di San Francesco da Paola, a Palazzo Lanfranchi all’auditorium di piazza del Sedile, luoghi di grande valenza culturale ospiteranno concerti di alta qualità artistica.
A Matera si rinnova, da venerdì 12 a domenica 14 ottobre, l’appuntamento con il festival internazionale fisarmonicistico. Ideato otto anni fa a Pordenone dal Maestro Gianni Fassetta, il Fadiesis accordion festival declina dal classico al contemporaneo la versatilità e ricchezza espressiva dello strumento a mantice. Dal 2012 il festival rinnova, per il settimo anno consecutivo, l’appuntamento con Matera e dedica ai tanti appassionati della fisarmonica ben quattro concerti di cui due a ingresso libero.
Dal 12 al 14 ottobre, il Fadiesis Accordion Festival porta nella città dei Sassi musicisti di grande talento. Accordi contemporanei, nel dono prezioso del “Concerto per Fadiesis” che il Maestro Cesare Chiacchiaretta ha voluto fare al Fadiesis Accordion Festival, apriranno la rassegna venerdì 12 ottobre - con inizio alle 20:45 - al Santuario di San Francesco da Paola. Ingresso gratuito per ascoltare in anteprima assoluta la partitura eseguita dalla Nuova orchestra da camera “Ferruccio Busoni” e dagli archi della Fondazione Orchestra lucana con solista il fisarmonicista Gianni Fassetta.
Due i concerti in programma sabato 13 ottobre.
Il primo con ingresso libero e inizio alle 18 si terrà a Palazzo Lanfranchi, in occasione della Giornata del Contemporaneo e grazie alla collaborazione con il Polo museale regionale della Basilicata. Ad esibirsi due giovani fisarmonicisti pugliesi Giuseppe De Nitto e Tiziano Zanzarella, vincitori del Concorso Musicale Mediterraneo 2018.
Annoverato tra i più grandi bayanisti del mondo, con inizio alle 20:45 e un biglietto d’ingresso di 8 euro, all’auditorium di piazza del Sedile si esibirà il musicista ucraino Alexander Hrustevich. Capace di eseguire con il solo bayan le più complesse trascrizioni di brani concepiti per piano, violino e orchestra, il virtuoso Hrustevich - soprannominato da molti “uomo orchestra” - propone un repertorio di brani noti e dal piacevole ascolto.
Domenica 14 alle 19:30, sempre all’auditorium si chiuderà la settima edizione del Fadiesis Accordion Festival. Vincenzo Perrone al clarinetto, e i fratelli Ippolito, Nicola al pianoforte e Antonio al bandoneòn, si esibiranno nel concerto “Da Bach a Piazzolla”.
Il cartellone del Fadiesis Accordion Festival è stato presentato ieri mattina al comune di Matera. All’incontro con i giornalisti sono intervenuti: il rettore del Santuario di San Francesco di Paola a Matera don David Mannarella, il responsabile della comunicazione del Polo museale regionale della Basilicata Michele Saponaro e il presidente della Fondazione Orchestra Lucana Franco Lisanti. Ciascuno ha sottolineato l’importanza delle collaborazioni fra le realtà da loro rappresentate e il Fadiesis, festival capace di intrecciare positive e durature relazioni su proposte di qualità.
Una formula, quella del Fadiesis Accordion Festival apprezzata nello stile e negli aspetti sinergici dall’assessore alla Cultura del Comune di Matera Giampaolo D’Andrea.
“Il festival fisarmonicistico non giustappone artisti e concerti, ma li integra con le realtà del nostro territorio. Non posso che accogliere con grande favore il Fadiesis, modello di apertura e collaborazione fra molteplici realtà e capace annullare le distanze geografiche creando ponti fra il nord e il sud dell’Italia”, ha affermato l’assessore D’Andrea”.
Nell’invitare il pubblico a scoprire le sonorità classiche e contemporanee della fisarmonica, il referente a Matera dell’Associazione Fadiesis Gennaro Loperfido ha ricordato che il festival internazionale fisarmonicistico è nato otto anni fa a Pordenone.
“Dal 2012 il festival si apre ogni anno con gli oramai tradizionali concerti di metà ottobre a Matera per poi proseguire in Friuli – ha detto Gennaro Loperfido – dal 19 ottobre al 16 dicembre si terranno altri dieci in Friuli Venezia Giulia, uno in Veneto e uno in Slovenia. Una rassegna, il Fadiesis Accordion Festival, che cresce in qualità e quantità ogni anno, unendo sempre più Matera e Pordenone sulle note della fisarmonica. Un festival che, sin dai suoi esordi, si giova di finanziamenti privati – ha ricordato Gennaro Loperfido - Aziende leader in campo internazionale del mondo della climatizzazione si sono unite nello sponsorizzare la rassegna fisarmonicistica. Per loro abbiamo creato il claim: Il clima che fa cultura”.



PROGRAMMA del Fadiesis Accordion Festival 2018


Venerdì 12 ottobre 2018, ore 20.45 / Friday 12th October 2018, 8.45pm
Chiesa San Francesco da Paola – via XX Settembre, 13 Ingresso libero / Free entry

CONCERTO PER FADIESIS
Prima esecuzione assoluta del concerto per fisarmonica e archi composto dal Maestro Cesare Chiacchiaretta
in omaggio al Fadiesis Accordion Festival
NUOVA ORCHESTRA DA CAMERA “FERRUCCIO BUSONI”
ARCHI DELLA FONDAZIONE ORCHESTRA LUCANA
Massimo Belli, direttore
Gianni Fassetta, fisarmonica solista
Un evento di grande valore affettivo e simbolico per il Festival: un Concerto dedicato all’Associazione Musicale Fadiesis dal Maestro Cesare Chiacchiaretta, compositore e interprete di livello internazionale. Un dono prezioso che regala, al pubblico, il sapore speciale di una duplice sfida: una scrittura rigorosa nella tonalità di Fa diesis minore; un’esecuzione che, per la prima volta nella storia della nostra manifestazione, fa incontrare sul palcoscenico di Matera un’orchestra della Basilicata e una del Friuli Venezia Giulia.


Sabato 13 ottobre 2018, ore 18.00 / Saturday 13th October 2018, 6pm
Palazzo Lanfranchi, Sala Levi – piazzetta Giovanni Pascoli Ingresso libero / Free entry

ACCORDION YOUNG – NUOVO MUSICALE
Concerto dei vincitori del Concorso Internazionale Musicale Mediterraneo 2018
Giuseppe De Nitto, fisarmonica
Tiziano Zanzarella, fisarmonica
La proposta di giovani talenti è ormai una missione del Fadiesis Accordion Festival, con un appuntamento tutto dedicato al “nuovo musicale”. Protagonisti di questa edizione sono due musicisti giovanissimi che, con la votazione massima e lode, sono i vincitori del Concorso Internazionale Musicale Mediterraneo 2018 sezione fisarmonica, a Sannicandro di Bari: il brindisino Giuseppe De Nitto e il molfettano Tiziano Zanzarella, entrambi classe 2001, entrambi motivati da una forte passione per questo strumento.

Sabato 13 ottobre 2018, ore 20.45 / Saturday 13th October 2018, 8.45pm
Auditorium Raffaele Gervasio – piazza del Sedile, 2 Ingresso 8€* / Entry: 8€*

OSPITE INTERNAZIONALE
SULLE ALI DEL BAYAN
Un emozionante viaggio tra i virtuosismi musicali di uno tra i più grandi bayanisti del mondo
Alexander Hrustevich, bayan
Alexander Hrustevich sa togliere il fiato agli ascoltatori fin dalle prime note, con lo straordinario movimento delle dita che volano sui bottoni della sua fisarmonica cromatica, imprimendo una sonorità al tempo stesso forte e limpida. Capace di eseguire con il solo bayan le più complesse trascrizioni di brani concepiti per piano, violino e orchestra, il virtuoso ucraino soprannominato da molti “uomo orchestra”, propone e domina un repertorio ampio, equilibrato, spettacolare, interpretato e perfezionato sui palcoscenici di tutto il mondo con olimpica naturalezza.
* Prevendita: Cartoleria Montemurro – Matera, via delle Beccherie, 69 • Tel. +39 0835 333411



Domenica 14 ottobre 2018, ore 19.30 / Sunday 14th October 2018, 7.30 pm
Auditorium Raffaele Gervasio – piazza del Sedile, 2 Ingresso 5€* / Entry: 5€*

DA BACH A PIAZZOLLA
TANGO SONOS
Antonio Ippolito, bandoneón
Nicola Ippolito, pianoforte
Vincenzo Perrone, clarinetto
Eclettici e rigorosi, i fratelli Ippolito coniugano un talento musicale coltivato cum laude in conservatorio, con altre passioni, come testimoniano le lauree di Antonio in Lingue e Letterature Straniere e di Nicola in Fisica. Tra tanti interessi la musica latino-americana ha, tuttavia, preso il sopravvento, portandoli come Duo Tango Sonos a partecipare a concerti e festival in tutto il mondo. A Matera si uniscono in palcoscenico con Vincenzo Perrone, clarinettista, compositore, direttore di coro e di orchestra, artista profondo e poliedrico che ha colpito, per le sue qualità, musicisti del calibro di Carl Melles, Luciano Berio, Ennio Morricone.
* Prevendita: Cartoleria Montemurro – Matera, via delle Beccherie, 69 • Tel. +39 0835 333411




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
11/12/2018 - I versi in 'Equilibri precari' nel nuovo libro di Antonio Grasso

Lo avevamo lasciato irriverente, sarcastico; con una lente di ingrandimento ironica puntata quotidianamente sull’attualità italiana e, in particolare, lucana. E il suo ‘’Grasso che cola’’ da irrinunciabile appuntamento social, era così diventato un libro da tenere sul como...-->continua

11/12/2018 - Basilicata Winter in Blues II edizione

L’associazione culturale Cross Roads di Pignola, ideatrice e curatrice del “Pignola in Blues”, il festival più atteso e longevo del Sud Italia, raddoppia l’appuntamento con la musica blues. Oltre alla tre giorni estiva di Pignola, giunta ormai alla XXIII edizi...-->continua

11/12/2018 - Armi e munizioni lo CSEN LUCANO aggiorna i propri tesserati

L’Ente di Promozione sportiva CSEN Comitato regionale di Basilicata, sempre attento alle tematiche sportive di qualsiasi disciplina, non è stato assente alle problematiche del tiro con l’uso delle armi comuni da sparo.
Così venerdì 30 novembre 2018 con ini...-->continua

11/12/2018 - A Terranova acceso l'albero del donatore

Lo scorso 8 dicembre si è riacceso il grande albero del donatore nella piazza di Terranova di Pollino, in una iniziativa organizzata e promossa dall’AVIS comunale in collaborazione con il Comune di Terranova di Pollino e tantissime. L'idea dell'albero del don...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo