HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Festa dei Nonni e dei Nipoti, 29 Settembre 2018, a Potenza

27/09/2018

Tutti insieme per ritornare bambini e tramandare i nostri ricordi. E’ questo l’obiettivo che si pone l’annuale festa dedicata a nonni, nonché ai nipoti, a partire dalla convinzione dell’importanza del ruolo dei nonni, in famiglia, aiutando i genitori a crescere ed educare i Bambini, e, nella società, essendo memoria storica di fatti ed eventi.
Il 29 e 30 Settembre e il 2 Ottobre, in tutta Italia, i Volontari dell’Unicef saranno presenti nelle piazze per raccogliere fondi a sostegno della Campagna “Ogni bambino è Vita” con cui l'UNICEF finanzia i progetti prenatali e postnatali in quei Paesi dove la percentuale di mortalità infantile è altissima, volendo dare concretezza alla convinzione che “ogni bambino ha diritto a ricevere cure per poter nascere, vivere e crescere”.
Per festeggiare i Nonni, l’UNICEF ha scelto, quest’anno, il tema dei “giochi di una volta”.
L’UNICEF Basilicata, come sempre, ha aderito all’iniziativa, promuovendo un incontro di sensibilizzazione d’intesa con il Centro Studi Erasmo da Rotterdam.
“I Nonni (e non solo) raccontano: come giocavamo”, questo è il tema dell’incontro previsto per Sabato 29 Settembre 2018, presso il Parco del Seminario Aula “Mario Ferracuti”V.le Marconi – Potenza. Oltre all’esposizione di alcune “500 Fiat”, intesa a far conoscere ai nipoti la macchina dei Nonni e ai giocattolini che l’UNICEF ha preparato per l’occasione a sostegno della raccolta fondi, sarà allestita anche una mostra di giocattoli di una volta, che torneranno alla luce dal buio delle soffitte dalle quali sono stati recuperati per l’occasione

Il Programma prevede la presentazione di Angela Granata, cui seguirà la proiezione di alcuni video “Le Eccellenze d’Italia”, con cui i nonni vogliono comunicare ai nipoti presenti all’incontro l’orgoglio di essere Italiani, e del video dell’UNICEF sul tema della memoria: “Nonno-nipote: due vite parallele”, dalla guerra mondiale ai migranti. Dopo il saluto di Francesco Nacci, Presidente del Centro Erasmo, è in programma una breve riflessione di Luciana Gallo sul significato del gioco per l’acquisizione di regole e per la socializzazione, con riferimento al tempo in cui i giochi si svolgevano nei cortili sotto casa. Seguiranno gli interventi dei Nonni e non solo, di Volontari e Soci del Centro Erasmo su “Giochi da Maschi e Giochi da Femmine: un gioco che ricordo”.
Le conclusioni sono affidate a Roberto Falotico, Assessore Istruzione, Cultura e Turismo Comune di Potenza.
La serata sarà allietata da un intermezzo musicale a cura del Maestro Eduardo Caiazza “Ensamble Meridies.
Insieme ai consueti palloncini e bandierine, non mancheranno, come omaggio ai nonni, le caramelle…quelle preferite al tempo della loro infanzia!




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
16/10/2018 - Consegna degli attestati di partecipazione al corso di micologia

Con la consegna degli attestati ai partecipanti, avvenuta lo scorso 11 ottobre nella sede del Parco, si è chiuso il seminario di educazione micologica organizzato dall’AMSCIL (Associazione Micologica dei Sostenitori della Cultura Idnologica Lucana) in collaborazione con il P...-->continua

16/10/2018 - Di Leo Pietro Spa ‘School partner’ di Matera 2019

La Di Leo Pietro Spa, impegnata nella produzione di prodotti da forno con origini nel 1663 ad Altamura e con sede a Matera, sarà ‘School partner’ di Matera Capitale Europea della Cultura per il 2019. La partnership è stata annunciata durante l’incontro avvenut...-->continua

16/10/2018 - Successo di pubblico a Matera per il Fadiesis Accordion Festival

Il direttore artistico Gianni Fassetta: Matera ci accoglie ogni anno con rinnovata curiosità verso il festival e verso la fisarmonica. Il pubblico, sempre più numeroso, vuol ascoltare le diverse anime dello strumento a mantice ed è un pubblico “fedele” che seg...-->continua

16/10/2018 - E' online il primo Ep dei Radio Lausberg

Una farfalla che ‘esplode’ in tutta la sua bellezza attraverso lo squarcio di un muro bianco; le sue ali sono mani che si fanno spazio nella luce del mondo; le crepe del muro, al di là del quale si vede il cielo, sono anche radici profonde, trame di vita e di ...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo