HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Serata di presentazione di VIENI A SPETTINARTI con la pizzica

25/09/2018

Ad ottobre ritorna VIENI A SPETTINARTI: il laboratorio artistico – culturale sul movimento e sulla danza tradizionale del Sud Italia a cura di Maria Anna Nolè.
In occasione della presentazione della quindicesima edizione del laboratorio una indimenticabile Serata di PIZZICA SALENTINA con un ospite speciale: ANDREA CARACUTA.
Movimenti eleganti e grazia contraddistinguono Andrea Caracuta, ballerino di Martano (LE), uno dei protagonisti del Concertone del La Notte della Taranta a Melpignano. La sua bravura lo ha distinto tra gli insegnanti dell’ormai ricco mondo della danza popolare salentina.
Durante la serata l’ospite si racconterà, si potrà ammirare la sua danza oltre ad apprendere le sue esperienze. Si approfondirà la conoscenza di questo mondo tarantato, creando la possibilità di un primo approccio con quest’arte. Si alterneranno momenti di spettacolo e musica affidati alle danzatrici della compagnia Iatrida, “Le Scaramazze” e le allieve dei laboratori e, soprattutto, si potranno prendere informazioni su VIENI A SPETTINARTI, il laboratorio che già da molti anni scandisce, a ritmo di pizzica, tammurriata e tarantelle, l’inverno dei tanti amanti e appassionati della storia, le tradizioni, la musica e la danza tradizionale del Sud Italia e che ha visto un susseguirsi di suggestivi spettacoli tenutisi dagli stessi allievi. È un laboratorio sul movimento, un processo pedagogico il cui obiettivo è favorire lo sviluppo personale e l’espressione di se attraverso la pratica cosciente del movimento per cui non è richiesta alcuna precedente preparazione, il laboratorio è aperto a tutti: danzatori, attori, maestri, adulti, bambini, a chi non ha mai danzato e a chiunque voglia scoprire le possibilità espressive del proprio corpo, attivo a Potenza, Avigliano, Francavilla In Sinni a cura di Maria Anna Nolè, presidente dell’Associazione Culturale IATRIDA (compagnia di danze iatriche e teatrodanza), vicepresidente regionale dell’AIMB (Associazione Italiana Maestri di Ballo), brillante e vivace interprete della cultura musicale popolare tradizionale opera esprimendosi, con successo costante, nel settore della ricerca e dello spettacolo. Laureata all’Università degli Studi della Basilicata in Antropologia Culturale, ballerina e coreografa ha realizzato eventi, stage, manifestazioni per l’A.P.T., le Sovrintendenze ai Beni Culturali, per Enti ed Associazioni, per la Borsa Mediterranea del turismo e per le giornate europee del Patrimonio Culturale. Ha pubblicato un libro per la Villani Editore: Balla Taranta mia, Appunti di una tarantata contemporanea con introduzione di Eugenio Bennato. Maria Anna Nolè, superando la dimensione folklorica di questa danza, torna indietro nel tempo per acquisirne, come gli antichi Greci, nei loro rituali terapeutici, i benéfici influssi che solo essa può dare. La serata è ad ingresso gratuito.





archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
20/02/2019 - "Dopo la Prova",il lavoro di Ingmar Bergman in Basilicata

Due giganti del teatro, Manuela Kustermann e Ugo Pagliai insieme ad Arianna Di Stefano, talentuosa attrice trentenne, ballerina e soprano, portano in scena in Basilicata l’opera introspettiva che meglio sintetizza il lavoro di Ingmar Bergman. "Dopo la prova", con la regia di...-->continua

20/02/2019 - Coord.Naz.le Diritti Umani sulla giustizia sociale

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti umani, in occasione del 20 febbraio, Giornata internazionale della giustizia sociale, istituita Il 26 novembre 2007, con la Risoluzione A/RES/62/10, dall’Assemblea Generale dell’ONU; successivamen...-->continua

20/02/2019 - A Senise targa a Grande per iniziativa SanremoSol

Lo scorso martedì a Senise, presso l’Istituto Statale di Istruzione Superiore, Leonardo Sinisgalli, si è tenuto un incontro incentrato sull’esperienza SanremoSol 2019, quale opportunità di crescita e formazione per i ragazzi che hanno preso parte al progetto. ...-->continua

20/02/2019 - Presenza lucana: Con occhi diversi 'San Brunone: Scuola e museo'

Si è svolto presso la sede dell’Associazione culturale Presenza Lucana, nell’ambito dei Venerdì Culturali, un appuntamento della cartella STORIA DEL TERRITORIO, dal titolo “Con occhi diversi. San Brunone: scuola e museo”
Ottimo lavoro presentato da Antone...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo