HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

“Seminare il futuro per coltivare legami” 13 settembre 2018

12/09/2018

“Seminare il futuro per coltivare legami” è il titolo del progetto che sarà presentato a Brienza, giovedì 13 settembre con una serie di attività che si svolgeranno in Piazza G. Marconi, dal Ce.St.Ri.M Onlus in partenariato con il Comune di Brienza, la Coldiretti Basilicata, l’associazione Culturale “Today’s News”, l’associazione culturale “Ludus in Fabula” e la cooperativa agricola di produzione e lavoro “L’Officina verde”.

Il progetto finanziato dalla Regione Basilicata nell’ambito dell’Avviso Pubblico per la realizzazione di Laboratori di Comunità nella Regione Basilicata, prevede la creazione di uno spazio condiviso dove giovani e meno giovani possano socializzare e dedicarsi al recupero, conservazione e valorizzazione di colture antiche sino alla realizzazione di piatti tipici locali. Dalla semina di colture antiche ( come il grano saragolla che è una varietà lucana del Kamut, il grano saraceno, il miglio, la segale, il panico ma anche patate di montagna) si giungerà poi alla trasformazione grazie al mulino a pietra. Saranno coinvolte le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado dei comuni limitrofi, gli ospiti della “Fattoria burgentina”, fattoria sociale per il reinserimento di persone diversamente abili realizzata dal Cestrim, e le donne vittime di tratta per le quali il Cestrim ha avviato il progetto di accoglienza “Persone, non schiave”. Ed ancora gli artigiani locali, agricoltori, anziani ed esperti locali per rinvigorire il legame tra passato e presente.

Le attività verranno svolte all'interno della “Fattoria Burgentina”, centro socio educativo polivalente sul modello delle fattorie sociali con una forte vocazione agricola, che nasce nel 2001 da un progetto in collaborazione tra l' Amministrazione Comunale di Brienza ed il Cestrim.

Questo il programma dettagliato di giovedì 13 settembre: si parte con le attività didattiche per bambini alle ore 17.00 in Piazza Marconi, seguirà la presentazione del progetto alle ore 19.30 a cui interverranno il Presidente del Cestrim, Don Marcello Cozzi, il Responsabile della “Fattoria Burgentina”, Giovanni Ferrarese, il Sindaco del Comune di Brienza, Donato Distefano, il referente “Ue Coop/Coldiretti”, Avv. Stefano Giammaria e la Responsabile “Donna Impresa Coldiretti”, Raffaella Irenze ed alle ore 20,00 degustazione di prodotti a cura della Cooperativa “L’Officina Verde” e della “Fattoria Burgentina”.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
18/01/2019 - Conversazione con Maria Serena Palieri sul futuro in un libro

Il libro intervista tra Domenico De Masi e Maria Serena Palieri “Il mondo è giovane ancora- di 300 pagine, edito da Rizzoli libri, ed acquistabile al prezzo di 15,50 euro, mette in rilievo l’aumento di persone anziane a fronte di una diminuzione di persone giovani, ed ipotiz...-->continua

18/01/2019 - Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali

La Basilicata è l’area più ricca d’Italia per quanto concerne i dialetti, con le sue 150 lingue su 131 comuni e l’uso di tutti e quattro i sistemi vocalici tonici sviluppati. È quanto è emerso durante la cerimonia della “Giornata nazionale del dialetto e dell...-->continua

18/01/2019 - Il Vulture protagonista domani di “Sereno Variabile”

La trasmissione, in onda su Rai due alle 17,10, farà tappa nei comuni di Venosa, Melfi e Rionero, alla scoperta delle bellezze dell’area e delle tradizioni

Riflettori puntati sul Vulture nella puntata della trasmissione Sereno Variabile, in onda doma...-->continua

18/01/2019 - Matera 2019: citycar Green per le fiamme gialle

Per le esigenze logistiche di carattere straordinario, connesse agli eventi riconducibili alla nomina di “Matera capitale europea della cultura 2019”, il Comando Generale della Guardia di Finanza ha dotato il Comando Provinciale di Matera di un’autovettura ele...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo