HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Domani il taglio del nastro a Rotonda della Festa de 'il bianco e la rossa'

30/08/2018

Con la cerimonia inaugurale e l’apertura degli stand in piazza Vittorio Emanuele, prende il via domani alle 18 a Rotonda (Potenza), “Il Bianco e la Rossa”, la festa dedicata al fagiolo bianco e alla melanzana rossa. Momento clou della prima delle tre giornate sarà il dibattito sul tema “Le Dop –elementi strategici per lo sviluppo del territorio”. Interverranno Rocco Restaino, dirigente del Dipartimento regionale delle Politiche Agricole e Forestali, Enrico De Lorenzo, tecnico alimentare, Nadia Toppino, food blogger, Samantha Biale, nutrizionista e giornalista, Luca Braia e Franco Pesce, rispettivamente assessore e direttore del Dipartimento regionale delle Politiche Agricole e Forestali, e Davide Paolini, giornalista –gastronomo, conduttore radiofonico, autore di numerosi libri dedicati al cibo e al marketing gastronomico e territoriale, oltre che ideatore di diversi eventi enogastronomici nazionali. Modererà la tavola rotonda la giornalista Annamaria Sodano. A seguire l’aperitivo gourmet a base di fagiolo bianco dop e melanzana rossa dop e, alle 22, lo spettacolo musicale degli “Allabua”. Nel corso della giornata sarà possibile degustare piatti a base di melanzana rossa e fagiolo bianco in tutti i ristoranti di Rotonda aderenti all’iniziativa. “ Si tratta di due eccellenze del Pollino per le quali è stato fatto tanto – spiega il presidente del Consorzio di tutela della melanzana rossa di Rotonda, Franco Bruno, che riunisce i coltivatori e i confezionatori che rientrano nella filiera – ma attorno alle quali bisogna lavorare ancora tantissimo. La festa è indubbiamente una vetrina importate, che ci permette di discutere sulle strategie di sviluppo, grazie anche all’apporto di esperti del settore. Importanti saranno nei prossimi mesi le operazioni di commercializzazione di questi due prodotti”. E’ un piccolo record quello di Rotonda che conta due denominazioni di origine protetta, la melanzana rossa e il fagiolo bianco, due prodotti che hanno avviato e ottenuto l’iter pressoché contemporaneamente e in tempi relativamente brevi. La festa “Il Bianco e la Rossa” proseguirà anche sabato con una visita guidata ad alcune aziende agricole consorziate. Dopo l’aperitivo di mezzogiorno in piazza, a partire dalle ore 18, il momento clou della tre giorni con il noto chef e conduttore televisivo di programmi di successo Alessandro Borghese che spiegherà quale può essere l’utilizzo in cucina delle due dop rotondesi e commenterà col suo stile unico e la professionalità di sempre, la gara gastronomica alla quale prenderanno parte i ragazzi degli istituti alberghieri del comprensorio del Pollino. Il gruppo “Oh per bacco Band” intratterrà in serata il pubblico in piazza. La manifestazione chiuderà definitivamente i battenti domenica mattina con il tradizionale aperitivo gourmet e la cerimonia conclusiva.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
10/12/2018 - Basilicata turistica tra digitale, innovazione e “core”

A pochi giorni dal 2019, la settima edizione di Btwic celebra l’importante avvenimento di Matera Capitale Europea della Cultura come cuore della promozione turistica e culturale dell’intera Basilicata.
Venerdì 14 dicembre, a Montescaglioso, è infatti in programma l’appu...-->continua

10/12/2018 - Rai Storia, “Voci di una terra, Basilicata: Terra antica, terra moderna”

La visita di Zanardelli, il confino di Levi, la Riforma agraria. Sono i temi, sulle radici della società contadina lucana, al centro della quinta puntata in onda questa sera alle 22,10 su canale 54. L’iniziativa nasce dall’accordo sottoscritto fra la Regione...-->continua

10/12/2018 - Potenza, convegno sulle autonomie delle persone con disabilità

"Le diverse autonomie: un impegno educativo e sociale" è il titolo del convegno sulle autonomie delle persone con disabilità, organizzato dalla cooperativa sociale Ethos, che si terrà a Potenza mercoledì 12 gennaio, a partire dalle ore 15, presso la sede della...-->continua

10/12/2018 - È lucano il miglior panettone artigianale tradizionale d'Italia 2018

Un panettone non basta. I gusti degli italiani sono sempre più ricercati e vari. Ai tradizionalisti che prendono in considerazione solo la versione più classica del dolce natalizio si aggiungono gli amanti delle versioni più sperimentali e originali. Anche che...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo