HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Francavilla in Sinni:presentazione costruzione nuovo complesso parrocchiale

29/08/2018

È stato presentato ufficialmente lo scorso 25 Agosto a Francavilla in Sinni, in concomitanza con i festeggiamenti in onore della Madonna di Pompei, il nuovo complesso Parrocchiale “Sant’Andrea Avellino”, che sorgerà nel comune sinnico, in via Fiordalisi, nei pressi del Palazzetto dello Sport.
A presentare ufficialmente il nuovo Complesso Parrocchiale è stato Sua Eccellenza Monsignor Vincenzo Orofino, Vescovo della Diocesi di Tursi-Lagonegro. Una grande opera, “un bel segno di intesa tra amministrazione comunale e Diocesi”, ha commentato Monsignor Orofino.
La struttura, come lo stesso Vescovo ha dichiarato, ospiterà anche il Centro Caritas Diocesano, che si svilupperà su tre piani, ospitando gli uffici, la mensa e il ricovero.
Lo stesso Vescovo si è detto ottimista circa i tempi tecnici di costruzione dell’opera. Si prevede, infatti, che i lavori possano prendere il via entro l’inizio dell’estate 2019.
L’atto di costruire il Complesso Parrocchiale proprio nel comune di Francavilla in Sinni è una scelta dovuta alla posizione strategica del comune sinnico, posto a metà strada tra i comuni di Policoro e Maratea.
I finanziamenti per la realizzazione del Complesso saranno, in parte, stanziati dalla Curia e in parte dai fondi provenienti dall’8XMille. L’opera avrà un costo totale di circa 3 milioni di euro.
Soddisfatto il sindaco di Francavilla in Sinni, Francesco Cupparo, che ha voluto ringraziare il Vescovo e la Diocesi per aver scelto Francavilla per la realizzazione del Complesso Parrocchiale. “Grazie alla Diocesi e al nostro Vescovo per aver scelto Francavilla. – ha commentato Cupparo -Credo che i cittadini trarranno grossi benefici dalla costruzione del Complesso Parrocchiale. Anche perché il progetto prevede, inoltre, la realizzazione di ben cinque appartamenti per i parroci che risiederanno a Francavilla. Importanti sono anche i risvolti sociali che ne trarrà la nostra comunità. Un altro punto che mi preme sottolineare è che oggi per gestire il Palazzetto dello Sport dobbiamo sempre fare pressione sulla società di calcio, mentre con la costruzione del Complesso Parrocchiale potremo pensare di darlo in gestione alla Diocesi, vista la vicinanza”.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
16/02/2019 - Aliano, il paese delle maschere cornute

Rito arcaico "che impressionò Carlo Levi durante il suo confino"

ALIANO- Il paese "delle maschere cornute è pronto a vestirsi a festa per uno dei carnevali più suggestivi dell'intero Stivale". Quello che va in scena ogni anno ad Aliano (Matera) "è un rito arcaico e ...-->continua

16/02/2019 - Domani a Cersosimo un evento dedicato ad Angela Ferrara

Domani 17 Febbraio alle ore 17.00 la Sala teatrale di Cersosimo sarà intitolata alla giovane poetessa Angela Ferrara, barbaramente uccisa dal marito qualche mese fa nel centro storico del piccolo centro della Val Sarmento. Contestualmente andrà in scena “m’ama...-->continua

16/02/2019 - Il 26 maggio a Matera lo Street Workout piu’ famoso d’Italia

Arriva anche a Matera lo Street Workout più famoso d’Italia, format che unisce sport e cultura, facendo “vivere” paesaggi suggestivi. La mission dell’iniziativa, organizzata nella città dei Sassi, dall’Ambassador Paola De Cristofaro, in collaborazione con il C...-->continua

16/02/2019 - Matera:mostra Terrigenum a cura di Francesca Arpino

Vernissage sabato 23 febbraio alle ore 18 della quarta delle 12 Windows, dodici finestre aperte sul futuro dell'arte, della Fondazione Sassi di Matera.
Organizzate e promosse dalla Fondazione Sassi le 12 Windows rientrano nell’ambito del Festival La Terra ...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo