HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La Pro Loco di Rionero chiude gli eventi dell’estate e guarda al futuro

28/08/2018

Con la terza edizione di “Cantine in Festa” la Pro Loco di Rionero chiude il programma eventi dell’estate 2018.
Grazie ad un’offerta variegata, l’associazione ha saputo coniugare cultura e divertimento, cibo d’eccellenza e tradizioni, attirando tantissimi visitatori.
A cominciare dagli appuntamenti con il “Cinema all’aperto” nella splendida location dell’ex Carcere Borbonico, dove sono stati proiettati film anche di recente uscita.
Non è mancata poi la “Notte Bianca”, festeggiata il 28 luglio e giunta quest’anno alla sesta edizione, un evento di punta per la città fortuniana con migliaia di partecipanti anche dei paesi limitrofi.
Il 7 agosto, per la prima volta, sono stati raccontati e inscenati gli eventi del 1° aprile 1502 quando, presso l’antica chiesa di Sant’Antonio, i francesi e gli spagnoli si incontrarono per spartirsi il Regno di Napoli. Una rievocazione con costumi d’epoca e momenti di recitazione che ha consentito di maturare la consapevolezza della propria storia.
E ancora l’appuntamento con la “Cena dell’emigrante”, un tripudio di sapori tradizionali e di riscoperta delle radici grazie anche alla presenza di diverse famiglie emigrate che si sono date appuntamento nel cortile di Palazzo Giustino Fortunato per una cena collettiva.
Il weekend del 25 e 26 agosto, infine, la terza edizione di “Cantine in festa” con protagonista l’Aglianico del Vulture e le eccellenze gastronomiche della regione. Un evento che ha significato soprattutto recupero e valorizzazione del patrimonio storico, architettonico e paesaggistico, grazie all’apertura dei ‘facili’, le antiche cantine di Rionero troppo a lungo dimenticate e che grazie all’impegno dell’associazione stanno nuovamente tornando alla luce. A tal riguardo, resta ancora tanto lavoro da fare. Ci sono cantine che col tempo sono state trasformate in rimesse, altre che invece rischiano di crollare. Anche quelle che sono state recuperate negli ultimi anni sono diventate depositi di sporcizia, questo per mancanza di vigilanza e manutenzione.
Il presidente della Pro Loco di Rionero, Christian Strazza, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di quello che siamo riusciti a fare ma è necessario agire tempestivamente per evitare che questo patrimonio vada completamente perduto. Come associazione abbiamo investito ingenti risorse economiche e chiesto aiuto ai privati, non abbiamo mai ricevuto fondi pubblici. La Pro Loco da sola non può farcela, nonostante l’impegno e la buona volontà”.
Strazza invita le istituzioni “a intervenire quanto prima: investendo sul progetto delle cantine si preserva la storia e si risveglia la coscienza civica. La Pro Loco, come sempre, resta a disposizione e offre tutta la sua collaborazione per qualcosa di costruttivo e duraturo nel tempo”.
Sui prossimi impegni il presidente Strazza ha aggiunto: “Bisogna innanzitutto recuperare il giro panoramico in elicottero che doveva effettuarsi durante “Cantine in festa” ma che a causa di problemi non dipendenti dalla nostra volontà non è stato fatto. Poi c’è l’evento “Briganti o Migranti”, altro contenitore culturale di cui andiamo fieri. Ma prima di parlare di date e programmi è necessario un confronto diretto e costruttivo con l’amministrazione comunale di Rionero”.
In allegato alcuni scatti realizzati durante “Cantine in festa”.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
19/03/2019 - T3: al via l’iniziativa 'Aperitivi dell’Innovazione'

T3 Innovation, la struttura di trasferimento tecnologico della Regione Basilicata nata per la piena attuazione della “Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente” (S3), dà il via all’iniziativa “Aperitivi dell’Innovazione”: un ciclo di incontri informali sulle temat...-->continua

19/03/2019 - A Matera il Cda Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata

Si è tenuto il 18 marzo 2019 a Matera il Consiglio di Amministrazione e l’Assemblea dei Fondatori della Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata alla presenza del Premio Nobel per la Pace Betty Williams, Presidente della Fondazione Città della Pac...-->continua

19/03/2019 - A Bottega, a Matera il nuovo corso di disegno del Maestro Mimmo Centonze

Dopo 4 anni di successi, Casa Netural e il Maestro Mimmo Centonze lanciano il corso annuale ”A Bottega“: un percorso che permetterà ai partecipanti di approfondire le tecniche dell’arte, a partire dal disegno, passando dal carboncino, fino a giungere alla pitt...-->continua

19/03/2019 - Dalle Acli un gesto concreto per l’oratorio salesiano di Potenza

Dopo lo sconcertante vandalismo ai danni della struttura, le Acli offrono la loro solidarietà e lanciano la campagna “Un euro per l’oratorio”

Nella serata di venerdì 15 marzo l'oratorio centro giovanile salesiano di Potenza ha subito ingenti atti vand...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo