HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

L'Odissea conclude la programmazione di Teatro dei Calanchi

3/08/2018

Sarà la rappresentazione scenica dell'Odissea, classico senza tempo partorito da quella clamorosa avanguardia culturale che fu la Grecia antica, a concludere la ricca programmazione di Teatro dei Calanchi.Il programma prevede due repliche nella giornata di sabato 4 agosto ed altrettante per domenica 5 agosto (ore 18.30 ed ore 20.30).
La terza stagione dell'evento ideato dal Circus di Pisticci, confermata la sua formula totally unplugged, ha scorto fra le terre selvagge dei calanchi di Pisticci un nuovo palcoscenico naturale che esalta le narrazioni dei miti antichi e carica di mistero le storie intramontabili di quella età dell'oro creando, per il resto, una programmazione di cinque giorni, in cui ha trovato spazio anche la gradevole proposta musicale curata dal maestro di chitarra Tony Miolla, amante del jazz ed appassionato promoter delle amplificazioni acustiche che solo il calanco sa generare.
In questo contesto fascinoso si inserisce alla perfezione l'epopea dell'eroe Ulisse, il cui poema epico viene attribuito ad Omero. I suoi versi risuoneranno nello scenario dei calanchi, in una rappresentazione firmata alla regia da Daniele Onorati, anche in scena in veste di attore assieme agli allievi di Teatrolab, la sua scuola di teatro attiva in cinque centri della Basilicata.
Il docente, attore e regista pisticcese, anima creativa di quel Circus che da tre anni realizza il Teatro dei Calanchi, ha dato vita dallo scorso ottobre, per il settimo anno, al percorso formativo di Teatrolab, vera e propria scuola di formazione di arte scenica. I corsi sono stati attivati nella sede del Circus di Pisticci, a Marconia, Matera, Bernalda e Policoro ed hanno raccolto l'adesione di numerosi iscritti, adesso coinvolti nel progetto Odissea, unospettacolo corale, risultato del percorso didattico affrontato dagli allievi attori di Teatrolab per un intero anno. La sfida è all'insegna della sperimentazione in connubio con i capisaldi del teatro classico alla ricerca di stimoli sempre nuovi, che non sono mai mancati in questi anni alla dinamica realtà creativa del Circus.
artisticamente in un palcoscenico non convenzionale fra i Calanchi di Pisticci, dove la forza senza tempo dei grandi classici viene esaltata dalla particolarità degli scenari naturali per una esperienza unica ed irripetibile.
Per il Circus quella di Odissea è Una sfida all'insegna della sperimentazione in connubio con i capisaldi del teatro classico alla ricerca di stimoli sempre nuovi. Il mito di Ulisse si esprime in una messa in scena davvero essenziale ma potente che vede coinvolti oltre venti interpreti.
L'appuntamento è per sabato e domenica 4-5 agosto. Sono previste due repliche alle 18.30 ed alle 20.30. Per info e prenotazioni www.teatrodeicalanchi.com oppure su facebook alla pagina https://www.facebook.com/actincircus/



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
16/02/2019 - Aliano, il paese delle maschere cornute

Rito arcaico "che impressionò Carlo Levi durante il suo confino"

ALIANO- Il paese "delle maschere cornute è pronto a vestirsi a festa per uno dei carnevali più suggestivi dell'intero Stivale". Quello che va in scena ogni anno ad Aliano (Matera) "è un rito arcaico e ...-->continua

16/02/2019 - Domani a Cersosimo un evento dedicato ad Angela Ferrara

Domani 17 Febbraio alle ore 17.00 la Sala teatrale di Cersosimo sarà intitolata alla giovane poetessa Angela Ferrara, barbaramente uccisa dal marito qualche mese fa nel centro storico del piccolo centro della Val Sarmento. Contestualmente andrà in scena “m’ama...-->continua

16/02/2019 - Il 26 maggio a Matera lo Street Workout piu’ famoso d’Italia

Arriva anche a Matera lo Street Workout più famoso d’Italia, format che unisce sport e cultura, facendo “vivere” paesaggi suggestivi. La mission dell’iniziativa, organizzata nella città dei Sassi, dall’Ambassador Paola De Cristofaro, in collaborazione con il C...-->continua

16/02/2019 - Matera:mostra Terrigenum a cura di Francesca Arpino

Vernissage sabato 23 febbraio alle ore 18 della quarta delle 12 Windows, dodici finestre aperte sul futuro dell'arte, della Fondazione Sassi di Matera.
Organizzate e promosse dalla Fondazione Sassi le 12 Windows rientrano nell’ambito del Festival La Terra ...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo