HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Al Fiati festival Ferrandina la sfida continua

27/07/2018

Continua a regalare emozioni il Fiati Festival Ferrandina – 33° Raduno bandistico nazionale. Dopo le emozioni dispensate a piene mani dai maestri dell’Italian Brass Band e dai giovani musicisti dell’Orchestra Fiati Giovanni XXIII di Pianezza, mentre il cuore del centro storico risuona delle note dei 120 allievi del Campus musicale, il concorso continua. Sul palco di piazza Plebiscito, sabato, si chiude la gara tra le orchestre iscritte alla 3a categoria con le esibizioni del Complesso bandistico Città di Pisticci, diretta da Mariano Pastore e del Complesso bandistico "G.Verdi" Cerenzia-Caccuri di Crotone, diretta da Simone Pasculli. Poi spazio alla prima categoria, in cui sarà una sfida a due tra l’Orchestra fiati Regionale Fe.Ba.Si. di Acireale (Tralongo e Zito) e la Banda musicale Città di Procida (Francesco Trio). Brano d’obbligo per tutte le orchestre di fiati in concorso “Abracadabra” di Frank Ticheli. Il compito di decretare i vincitori è affidato alla giuria composta dai maestri Alessandro Celardi e Antonella Mazzarulli e presieduta da Michele Carulli, direttore artistico e musicale” della “Sinfonieorchester Wilde Gungl München.
In palio un bonus di 2 mila euro valido per l’acquisto di uno strumento a fiato della linea Adams Brass Instruments. Il primo premio in assoluto “Trofeo Fiati Festival Ferrandina-Orchestra Fiati” verrà assegnato oltre il punteggio di 93,00/100 al complesso che avrà ottenuto il punteggio più alto tra le categorie: 1ª e 3ª.
Il Premio speciale Trofeo Adams (un bonus di 3 mila euro valido per l’acquisto di uno strumento a fiato della linea Adams Brass Instruments) verrà, invece, assegnato nel corso delle premiazioni previste nella serata finale del festival, al complesso che avrà conseguito il punteggio più alto in assoluto tra tutte le formazioni in competizione, sia tra le orchestre di fiati sia tra le bande da giro.




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
20/02/2019 - "Dopo la Prova",il lavoro di Ingmar Bergman in Basilicata

Due giganti del teatro, Manuela Kustermann e Ugo Pagliai insieme ad Arianna Di Stefano, talentuosa attrice trentenne, ballerina e soprano, portano in scena in Basilicata l’opera introspettiva che meglio sintetizza il lavoro di Ingmar Bergman. "Dopo la prova", con la regia di...-->continua

20/02/2019 - Coord.Naz.le Diritti Umani sulla giustizia sociale

Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti umani, in occasione del 20 febbraio, Giornata internazionale della giustizia sociale, istituita Il 26 novembre 2007, con la Risoluzione A/RES/62/10, dall’Assemblea Generale dell’ONU; successivamen...-->continua

20/02/2019 - A Senise targa a Grande per iniziativa SanremoSol

Lo scorso martedì a Senise, presso l’Istituto Statale di Istruzione Superiore, Leonardo Sinisgalli, si è tenuto un incontro incentrato sull’esperienza SanremoSol 2019, quale opportunità di crescita e formazione per i ragazzi che hanno preso parte al progetto. ...-->continua

20/02/2019 - Presenza lucana: Con occhi diversi 'San Brunone: Scuola e museo'

Si è svolto presso la sede dell’Associazione culturale Presenza Lucana, nell’ambito dei Venerdì Culturali, un appuntamento della cartella STORIA DEL TERRITORIO, dal titolo “Con occhi diversi. San Brunone: scuola e museo”
Ottimo lavoro presentato da Antone...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo