HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

OasiCinema, il cinema dell'ecologia

2/07/2018

Mercoledì 4 luglio per la V edizione di Oasi Cinema, il cinema dell'ecologia, sarà proiettato “Domani” di Cyril Dion e Mèlanie Laurent. .
La rassegna ideata e curata dall'associazione di promozione sociale “Zer0971” si prefigge lo scopo di promuovere attraverso il cinema la conoscenza dell’ambiente, dei territori e il rapporto con la natura.

DOMANI
Un film di: Cyril Dion, Mélanie Laurent con Cyril Dion, Mélanie Laurent, Pierre Rabhi, Rob Hopkins
Genere: Documentario, 2015 - Durata: 118 min. - Produzione: Francia
Premio Cesar 2016 miglior documentario
Dopo aver letto un report pubblicato da un gruppo di scienziati sulla rivista Nature nel 2012, che ribadiva la necessità di correre ai ripari, perché il nostro pianeta non può sostenere ancora a lungo l'attuale ritmo di sfruttamento delle sue risorse, e le conseguenze ambientali minacciano niente meno che l'estinzione della specie umana per come la conosciamo, Cyril Dion e Mélanie Laurent hanno deciso di intraprendere un viaggio in cerca delle possibili soluzioni.
'Domani' è un documentario on the road, che attraversa parte dell'Europa e degli Stati Uniti e approda fino in India e all'isola della Réunion, alla ricerca degli esempi virtuosi in cinque campi, che indicizzano il film in capitoli, e sono l'agricoltura, l'energia, l'economia, la democrazia e l'istruzione. Trattandosi di gente di cinema, alle prese con i primi figli e le prime enormi inquietudini sul (loro) futuro, Dion, Laurent e compagni, sanno evitare la trappola del didascalismo, lavorando sulla musica e sulle immagini, ma non fanno sconti sul livello di complessità dei discorsi in campo, pena la conversione del documentario esplorativo in un manifesto umanista ed ecologista, senza piedi per terra.
La volontà è chiara: è quella di lasciare ai disaster movie il conto dei danni possibili ed eventuali, limitandosi a darli come probabilissimi nel corso di un breve preambolo, terrorizzante quanto basta, per andare ad illuminare con la torcia quei pochi luoghi del mondo in cui si produce cibo riparando la natura anziché distruggendola, si abbattono le emissioni sfruttando le energie rinnovabili e rifiutando non solo il petrolio ma anche il fossile e il nucleare, si creano catene produttive in cui i rifiuti non riciclabili sono inesistenti, si rimette in moto l'economia del luogo, si agisce per democrazia diretta, talvolta aggirando la legge degli uomini per rispondere a quella della natura, si (re)insegna ai bambini, a risolvere i conflitti, a sentirsi responsabili verso gli altri e l'ambiente, a uscire dalla logica di un consumismo che porta solo problemi e disuguaglianze.

A.L.B.A.Birrificio Lucano: Via Poggio d’Oro (C.da Dragonara) – Potenza
Beer & Food Garden: h.20,30 Proiezione h. 21,30
Ingresso Libero
info@zer0971.org; tel.: 3475467191




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
16/02/2019 - Aliano, il paese delle maschere cornute

Rito arcaico "che impressionò Carlo Levi durante il suo confino"

ALIANO- Il paese "delle maschere cornute è pronto a vestirsi a festa per uno dei carnevali più suggestivi dell'intero Stivale". Quello che va in scena ogni anno ad Aliano (Matera) "è un rito arcaico e ...-->continua

16/02/2019 - Domani a Cersosimo un evento dedicato ad Angela Ferrara

Domani 17 Febbraio alle ore 17.00 la Sala teatrale di Cersosimo sarà intitolata alla giovane poetessa Angela Ferrara, barbaramente uccisa dal marito qualche mese fa nel centro storico del piccolo centro della Val Sarmento. Contestualmente andrà in scena “m’ama...-->continua

16/02/2019 - Il 26 maggio a Matera lo Street Workout piu’ famoso d’Italia

Arriva anche a Matera lo Street Workout più famoso d’Italia, format che unisce sport e cultura, facendo “vivere” paesaggi suggestivi. La mission dell’iniziativa, organizzata nella città dei Sassi, dall’Ambassador Paola De Cristofaro, in collaborazione con il C...-->continua

16/02/2019 - Matera:mostra Terrigenum a cura di Francesca Arpino

Vernissage sabato 23 febbraio alle ore 18 della quarta delle 12 Windows, dodici finestre aperte sul futuro dell'arte, della Fondazione Sassi di Matera.
Organizzate e promosse dalla Fondazione Sassi le 12 Windows rientrano nell’ambito del Festival La Terra ...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo