HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

SERVIZI

FOTO

TERRITORIO

 

Serpente da record? Sì, ma è solo un cervone

17/07/2017



A Roccanova, nella zona San Costantino , alcuni giorni fa è stato ammazzato un serpente di grosse dimensioni mentre divorava uova e conigli all’interno di una piccola stalla. La curiosità che viaggia sui social network ha fatto parlare addirittura di animale ‘strano per le nostre zone’. Ma non è così. Si tratta di un comune Cervone (Elaphe quatuorlineata) serpente non velenoso e presente nelle nostre zone. Ciò che ha destato scalpore è stata la dimensione del rettile di quasi due metri e settanta centimetri a quanto ci ha riferito Mario che lo ha avvistato nella sua campagna. “Nel pomeriggio ho sentito abbaiare i cani insistentemente – ci racconta Mario- ma non capivo il perché finché uno di loro non si è fermato davanti alla porta della stalla semiaperta ed è qui che ho visto una coda striata di colore marrone chiaro e poi più in là l’intero serpente che stava ingoiando un coniglio intero. Era grande , molto grande ed ho avuto paura , mi sono prima allontanato e poi pensando ai miei animali mi son fatto coraggio e sono tornato con un bastone”. Nelle vicinanze c’era il fuoco acceso e la paglia ha cominciato ad ardere così- ha continuato ancora Mario - il serpente è rimasto intrappolato sotto il fieno ed è morto bruciato”.


A dare una mano a Mario è poi arrivato il cugino Nicola che lo ha aiutato a liberare la stalla. “Ed è li - ha concluso Mario – che abbiamo visto le dimensioni del serpente. Non avevamo più paura e abbiamo fatto la foto”. Un esemplare che per le sue dimensioni potrebbe essere anche da record se si considera che quello più grande finora rinvenuto è stato trovato nel 1966 a Veio e misurava metri 2,40.
Andrea Lauria

foto pubblicata su facebook



ALTRE NEWS

CRONACA

26/04/2018 - Roccanova: la Polizia di Cerignola ha ritrovato il camion rubato
26/04/2018 - Giornalisti aggrediti a Palazzo San Gervasio: solidarietà da Assostampa
25/04/2018 - Palazzo San Gervasio: sit-in contro l'oppressione ma i cronisti vengono cacciati
25/04/2018 - Dramma a Potenza: un uomo uccide il figlio e poi si toglie la vita

SPORT

26/04/2018 - Serie D: il Potenza eliminato dalla Coppa Italia
26/04/2018 - Futsal Senise: gran finale a Pisticci. Poi tocca ai giovanissimi
25/04/2018 - Olimpia Matera si prepara per Gara 1 dei quarti dei Playoff a Cassino
24/04/2018 - MTB: la IV Calanchi Bike scalda i motori, appuntamento al 6 maggio

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

26/04/2018 A Potenza spettacolo di beneficenza

L’associazione culturale ‘Un passo avanti’ si impegna nel sociale e lo fa con uno spettacolo di beneficenza a cura della compagnia teatrale ‘Maschere Libere’. Giovedì 26 Aprile 2018, presso il Teatro Stabile di Potenza, con la regia di Vincenzo Deluca, la compagnia porterà in scena una divertente commedia liberamente tratta da tre atti unici di Eduardo e Peppino De Filippo. Il ricavato andrà a supporto del reparto di Pediatria dell’Ospedale San Carlo di Potenza.

25/04/2018 Da domani a Matera screening cardiovascolari gratuiti per tutti i cittadini

Da domani 26 aprile al 28 Aprile la città di Matera sarà la sesta tappa della Campagna Nazionale Itinerante di Prevenzione Cardiovascolare Truck Tour Banca del Cuore 2018, che andrà in 32 città italiane con screening cardiologici gratuiti per tutti. Le invio in allegato il comunicato stampa dell'iniziativa di prevenzione cardiovascolare che si terrà a Matera nei prossimi giorni.
Attraverso questa campagna, promossa Dalla Fondazione per il Tuo cuore Dei Medici cardiologi Ospedalieri, per tre giorni tutti I cittadini di Matera avranno la possibilità di sottoporsi a screening cardiologici gratuiti su un jumbo truck appositamente allestito a Piazza Vittorio Veneto.

24/04/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Mezzana, contrada Ciciniello e zone limitrofe resterà sospesa fino alle ore 23:45 di oggi salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo