HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Centrale Mercure: WWF concorda con la richiesta di avviare la procedura di VIS

31/08/2014



Il WWF concorda pienamente con la richiesta formulata dal presidente internazionale dell’Associazione Medici per l’Ambiente circa la costituzione di una commissione per la Valutazione di Impatto sulla Salute (VIS) in grado di fornire scenari attendibili sugli impatti sulla salute dei cittadini residenti nella valle del Mercure conseguenti alla eventuale entrata in funzione della centrale termoelettrica dell’ENEL.

Tale metodologia, che si sta diffondendo sempre di più per la tutela della salute delle popolazioni interessate da impianti potenzialmente inquinanti, e che si basa oramai su criteri scientifici già sperimentati a livello internazionale, consentirebbe di colmare l’evidente lacuna negli elaborati progettuali relativi alla centrale dove mancano tali valutazioni e fornirebbe ulteriori elementi di giudizio utili agli enti che dovranno esprimersi su di essa.

In ogni caso il WWF ricorda che la riattivazione della centrale non possa prescindere dai paletti fissati dall’Ente Parco del Pollino con il provvedimento di diniego n. 416 del 6.11.2012 ; tale atto infatti individuava anche le seguenti caratteristiche come condizioni minime necessarie perché la Centrale possa svolgere la propria attività in un’area individuata come parco nazionale, SIC e ZPS, senza essere in contrasto con le normative vigenti e cioè:
1) avere una potenza non eccedente i 10 MW termici;
2) le biomasse devono provenire da attività agricole e forestali reperite entro un raggio di 50 km;
3) il progetto deve essere accompagnato da un’adeguata analisi socio economica, territoriale ed ambientale che consenta una reale determinazione degli impatti dell’impianto anche ai fini dell’individuazione di misure di compensazione e mitigazione;
4) definire misure di tutela delle produzioni agroalimentari di qualità;
5) definire e porre in essere adeguate misure di coinvolgimento dei cittadini ;
6) prevedere specifiche misure di recupero dell’energia prodotta;
7) prevedere e porre in essere misure di tutela della lontra.

Vale la pena di sottolineare come i punti 3) e 5) – ma anche, almeno in parte, 4) e 6)- siano aspetti che rientrano negli ambiti di pertinenza della VIS.

Giova inoltre ricordare come sia opportuno prima di procedere ad altre iniziative aspettare il giudizio del Consiglio di Stato che a breve dovrà esprimersi sui ricorsi presentati dalle amministrazioni, associazioni e dall’Ente Parco.



Ti può interessare
Video - Un documento per dire no alla Centrale del Mercure



ALTRE NEWS

CRONACA

11/12/2018 - 45enne di Matera nasconde 20 kg di hashish nel suo garage di Cento
11/12/2018 - Pittella, Cassazione: ‘Non emergono gravi indizi di colpevolezza’
11/12/2018 - Aggredisce autista autobus, arrestato
11/12/2018 - Stalking: 41enne materano ai domiciliari

SPORT

11/12/2018 - Serie D – G/H: il Francavilla atteso dall’esame Bitonto
11/12/2018 - Serie D – G/H: il Picerno ospite del Taranto nella partitissima
11/12/2018 - Prima Ctg/B: il Viggianello cade a Irsina
10/12/2018 - Serie D – G/H: altro rinforzo per la capolista Picerno

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

11/12/2018 comunicazione di sospensione idrica in Basilicata

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, potrebbero verificarsi cali di pressione o temporanei disservizi nelle seguenti zone: Via Pertini, Via Einaudi, Via E. De Nicola, C.da Rossellino, C.da Poggiocavallo, C.da Marrucaro, Via Aria Silvana, Via Ponte S. Antonio, Via delle Mattine, Via Fonte Ceciliana, Via Costa della Gaveta, Via Poggio delle Macine, Via dell’Agrifoglio, C.da Piani del Mattino, C.da San Francesco, C.da Chiangali, C.da Avigliano Scalo, C.da Stompagno, C.da Botte Porchereccia, C.da Demanio San Gerardo, C.da Bosco Grande, C.da Bosco Piccolo, C.da Tiera Tufaroli, C.da Tiera di Vaglio e zone limitrofe.
Acerenza: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 17:00 di domani 12.12.2018, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Isca Rotonda, Santa Domenica, Pipoli, S. Germano, Macchione, Fiumarella, Finocchiaro e zone limitrofe

10/12/2018 Sospensione erogazione idrica 10 dicembre 2018

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Cappuccini sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori.
Grumento Nova: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:30 alle ore 18:00 salvo imprevisti.
Stigliano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in vico VI e vico VII Zanardelli, via Turati e via Cilento sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.
Rotondella, Nova Siri: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Trisaia e località Tocca Cielo resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

9/12/2018 Serie D-g/H: risultati 14^ giornata

Granata – Taranto 0-2 giocata ieri
Nardò – Cerignola 0-0 giocata ieri
Francavilla – Pomigliano 3-1
Gelbison – Bitonto 0-2
Altamura – Savoia 0-0
Az.Picerno – Sorrento 5-0
Fidelis Andria – Nola 0-0
Sarnese – Città di Fasano 0-1
Gravina – Città di Gragnano 0-0

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo