HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

“Senise Storia dell’Acqua”: tante idee per “Fontana di Basso”

22/08/2014



L’acqua, marketing territoriale e attrazione di nuova generazione. E’ tra gli obiettivi del primo premio “Senise Storia nell’Acqua”, organizzato dall’associazione culturale “Sinapsi”. Il concorso progettuale ruota intorno alla riqualificazione della Fontana di Basso che richiede urgenti lavori di restauro. L’idea parte da lontano, addirittura dal 2010, con l’intento di promuovere e valorizzare aree lontane dai grandi circuiti turistici scoprendo peculiarità tutte locali attraverso un’attenta analisi storica, sociologica e antropologica. E proprio a Senise, quattro anni fa, si realizzò uno studio incentrato sul ruolo delle fontane, degli abbeveratoi, dei lavatoi, di tutti quei monumenti rurali in via di estinzione, ma che racchiudono momenti di vita vissuta. L’associazione Sinapsi si pone dunque l’obiettivo di sensibilizzare l’interesse alla riqualificazione e valorizzazione di uno tra i maggiori simboli di Senise come esempio della maggioranza delle comunità rurali del nostro tempo. Con tale motivazione e grazie alla collaborazione di Regione Basilicata, Parco Nazionale del Pollino, Acquedotto lucano, Comune di Senise, Gal la Cittadella del Sapere, ha organizzato il premio “Senise Storia nell’Acqua” da assegnare ai migliori progetti di riscoperta e riqualificazione della “Fontana di Basso”. Un teatro e testimone della cultura e della vita, uno scrigno antropologico e sociologico. Ma non solo il concorso d’idee. Si punta attraverso la risorsa acqua a promuovere un turismo didattico-scolastico e realizzare uno specifico museo in grado di rilanciare l’economia locale a partire dagli itinerari enogastronomici e da quelli culturali-ambientali. I progetti, come si diceva, devono riguardare la riqualificazione e la valorizzazione della “Fontana di Basso” e della terrazza-giardino con particolare attenzione al rapporto tra architettura e natura. Saranno tenute maggiormente in considerazione le idee dal minor dispendio economico e dallo scarso impatto, dalla maggiore rievocazione storica e fruibilità, dal forte risparmio energetico e dal grande valore artistico. L’iscrizione scade il 5 settembre e gli elaborati devono essere inviati entro la fine del prossimo mese. Da ottobre, poi, la presentazione delle idee e i primi interventi di riqualificazione.



ALTRE NEWS

CRONACA

20/07/2018 - Riesame:
20/07/2018 - Lavori mai eseguiti ma pagati,3 indagati
20/07/2018 - Riunito Comitato Provinciale MT per Ordine e Sicurezza su abusivismo Commerciale
19/07/2018 - Matera,arrestato 35enne per rapina,spaccio droga e ricettazione

SPORT

20/07/2018 - San Gerardo C5: arriva il fuoriclasse portoghese GRAçA!
19/07/2018 - G. Siviglia: L’ORSA non giocherà in B
19/07/2018 - Eccellenza: Pioggia e Nicolao passano al Real Metapontino
19/07/2018 - Rinascita Lagonegro:ufficializzati i calendari della prossima stagione di A2

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/07/2018 Sospensione idrica in Basilicata 20-7-18

Venosa: a causa di un guasto improvviso, potrebbero verificarsi cali della pressione idrica o sospensione dell'erogazione a partire dalle ore 12,15 di oggi.
Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: Valleverde, contrade Bicocca e Cardinale, frazione Leonessa.

19/07/2018 Con un coltello minaccia datore lavoro, denunciato a Matera

Per aver minacciato con un coltello il titolare del bar in cui lavora, a Matera, un uomo di 40 anni è stato denunciato dai Carabinieri in stato di libertà alla magistratura. La lite tra i due era cominciata - secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma - per motivi banali. (ANSA).

19/07/2018 Sospensioni idriche 19 luglio 2018

Pisticci: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nell'abitato, nelle zone rurali, nelle contrade San Leonardo e San Pietro e zone limitrofe.
Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina potrebbe essere sospesa o subire cali di pressione, nelle seguenti zone: Valleverde, contrade Cardinale e Bicocca, frazione Leonessa.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo