HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

L’APT al “Meeting per l’amicizia fra i popoli” di Rimini

22/08/2014



Dal 24 al 30 agosto l’APT Basilicata partecipa per la seconda volta al “Meeting per l’amicizia fra i popoli” a Rimini che, quest’anno ha come titolo “Verso le periferie del mondo e dell’esistenza. Il destino non ha lasciato solo l’uomo”. Alla seguitissima kermesse culturale riminese l’Apt sarà presente con un piccolo stand volto a presentare i “Luoghi dell’anima in Basilicata”, ossia gli itinerari turistici-religiosi che a partire da <>, promosso in collaborazione con Opera Romana Pellegrinaggi (O.R.P.), mira a valorizzare i diversi santuari mariani della regione e gli itinerari di fede e di cultura, le più importanti feste religiose e le vestigia del medioevo cristiano in Basilicata (a partire da quello presente nel Vulture). In occasione del meeting verrà anche lanciato, in anteprima, la video narrazione sui santuari mariani del Sirino e del Pollino, location del viaggio-scoperta vissuto nei mesi scorsi dalla giornalista Lorena Bianchetti, conduttrice del programma “A Sua Immagine" (in onda su Raiuno), presto disponibile su www.basilicataturistica.com. Una video-narrazione promossa dall’Agenzia di Promozione Territoriale in collaborazione con il GAL “La Cittadella del Sapere”, che costituisce la seconda tappa di un progetto iniziato l’anno scorso con l’audiovisivo realizzato dal poeta Davide Rondoni dedicato alle Chiese rupestri di Matera. L’idea di affidare a professionisti della comunicazione il racconto della Basilicata rientra nell’ambito del Piano di Attività pensato di concerto con la Presidenza della Giunta regionale in occasione dell’Anno della fede. Un progetto che ha conosciuto un significativo sviluppo, grazie ad un’articolata strategia denominata <>, attraverso cui promuovere gli itinerari turistici - religiosi del territorio lucano.
All’interno dello stand dell’APT, allestito nel padiglione C5, sarà diffuso materiale promozionale, a partire dalla proposta di viaggio “Matera. Cappadocia d’Italia” già nel catalogo ORP 2014, al poket su “Basilicata sacra” con la presentazione dei “luoghi dello spirito” presenti in regione e la presentazione della Mostra dedicata al “Vangelo secondo Matteo” di Pasolini a Matera; verranno inoltre distribuiti gadget di Matera, capitale della cultura 2019 e promossi gli audiovisivi di Davide Rondoni e di Lorena Bianchetti e del video “Pollino senza tempo”. Sono inoltre in programmazione le ulteriori tappe narrative sul Santuario della Madonna di Viggiano, Regina della Basilicata, e su San Gerardo Majella a Muro Lucano, Santo patrono della regione. Secondo Gianpiero Perri, D.G dell’APT Basilicata, <>. Si tratta, in conclusione di una iniziativa che si colloca in un disegno più ampio volto a favorire l’organizzazione di un ulteriore sistema di promozione e di offerta della Basilicata turistica sul versante del turismo religioso. Disegno che vivrà un momento qualificante con l’accoglienza dei corrispondenti di Opera Romana Pellegrinaggi in novembre, a Matera, dove si terrà l’Assemblea Nazionale; mentre è già in fase di preparazione una iniziativa regionale con tutte le istituzioni e gli operatori che operano o che intendono operare in questo ambito.

Il Direttore Generale dell’APT
Dott. Gianpiero Perri



ALTRE NEWS

CRONACA

25/05/2019 - Melfi: ai domiciliari continuava a fare il pusher. Arrestato
24/05/2019 - Scuole sicure: sequestrati 4,9 gr di marjuana e 2,2 gr di hashish
24/05/2019 - Castelluccio Inf.: approvato il Piano Comunale di Emergenza
24/05/2019 - Maratea: Tenta un’estorsione, arrestato dai Carabinieri

SPORT

24/05/2019 - Iannone,Verre e Laino: ciclismo lucano protagonista in Puglia, Veneto e Campania
24/05/2019 - Ultima gara stagionale per la PM Asci Potenza,in palio la salvezza
24/05/2019 - L'Olimpia Matera chiude la stagione sportiva con una conferenza stampa
24/05/2019 - Lucania volley alle finali nazionali Giovanili di Pallavolo Under 13

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

24/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 24 Maggio in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade San Germano e Macchione e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 16:30 alle ore 19:30, salvo imprevisti.
Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Parini, via U. Foscolo, Via Calvario, via A. Moro, via Nitti, via IV° Novembre e via XXIV Maggio dalle ore 08:00 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone : contrada Cappuccini, contrada Belvedere, contrada Sant'Antuono, via Maddalena, via Conserva.

23/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 Maggio in Basilicata

Rionero in Vulture: a causa del protrarsi dei tempi necessari all'esecuzione dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia, resterà sospesa fino alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

22/05/2019 Sospensioni idriche 22 maggio 2019

Rapolla: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in parte di via Melfi e contrada Marciano dalle ore 15:30 alle ore 18:00 circa, salvo imprevisti
Acerenza: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Finocchiaro sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo