HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Sindaco di Senise in piazza,tra autodifesa e pubblica accusa

20/08/2014



Toni duri, durissimi quelli usati, questa sera, dal sindaco di Senise Giuseppe Castronuovo nel suo “comizio chiarificatore” in merito alla vicenda della realizzazione (“eventuale” premette) dell’opificio di rifiuti a Senise. Dopo aver fatto distribuire volantini che raccontavano "la verità" rispetto all’iter amministrativo portato avanti nell’ambito del programma di reindustrializzazione, della graduatoria e della firma dell’accordo base e dopo aver detto (“lo ribadisco ancora una volta”) che “ io e questa amministrazione non siamo né d’accordo né contrari ma aspettiamo di vedere le carte” e, comunque, si farà molta attenzione e non sarà fatto passare nulla, grande spazio del comizio è stato dedicato ad un’autodifesa e ad una pubblica “accusa” nei confronti di chi “fino a due mesi fa era in disparte e adesso fa indossare magliette e cappellini ai suoi per protestare”. Oppure contro chi “è stato bocciato politicamente dal popolo ed ora coglie l’occasione per ripresentarsi”. “Ben vengano- ha detto il sindaco- incontri organizzati per capire tecnicamente l’argomento rifiuti, come anche le iniziative di giovani puliti che si interessano del proprio territorio. Ma attenti alle strumentalizzazioni”.

Di seguito riportiamo l’intervento integrale del sindaco Giuseppe Castronuovo.





ALTRE NEWS

CRONACA

22/03/2019 - Rionero in Vulture: un cinghiale da salvare
22/03/2019 - Carabinieri Forestali sequestrano stazione di servizio dismessa a Tolve
22/03/2019 - Furto in abitazione nel Materano, due arresti a Zagarolo
22/03/2019 - Il progetto di superamento de 'La Fellandina' ha l'ok delle parti sociali

SPORT

22/03/2019 - Matera,iI concentramento camp. hockey su pista femminile
22/03/2019 - Grumentum Val d'Agri: ad un passo dal sogno
22/03/2019 - Serie D, G/H: al Fittipaldi il Francavilla anticipa contro il Sorrento
22/03/2019 - Bernalda Futsal,verso l'Altamura. Il dg Mazzei:“attenzione alle loro ripartenze"

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/03/2019 Sospensione idrica a Matera

Maratea: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in zona Fiumicello sarà sospesa dalle ore 14:30 di oggi fino al termine dei lavori.

21/03/2019 Basilicata: al voto 573.970 elettori

Sono 573.970 gli elettori che domenica prossima, 24 marzo, voteranno in Basilicata - in 681 sezioni, dalle ore 7 alle 23 - per eleggere il presidente della Regione e i 20 componenti del consiglio regionale. E' quanto emerge dai dati forniti dalle prefetture di Potenza e Matera. Il comune della provincia di Potenza dove vi sono meno elettori è San Paolo Albanese (310); in provincia di Matera il comune con meno elettori è Cirigliano (387).Ansa

20/03/2019 Vito Pace confermato presidente Consiglio Notarile

Il Consiglio Notarile Distrettuale di Potenza, Lagonegro, Melfi e Sala Consilina ha riconfermato, all'unanimità, per il triennio 2019/2021, quale Presidente il Notaio Vito Pace e quale Segretario il Notaio Francesco Carretta. Gli altri componenti sono i Notai : Adele De Bonis Cristalli (tesoriere); Antonio Di Lizia, Annamaria Racioppi, Angelo Pasquariello e Agostino Rizzo.

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo