HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

San Severino Lucano in mano ai turisti per il weekend di ferragosto

16/08/2014



Ieri (15 agosto) il territorio è stato completamente invaso di concittadini, turisti e villeggianti che hanno potuto godere delle bellezze naturali presenti, apprezzare le attività offerte, rilassarsi in un territorio lontano dalla confusione e dal caos cittadino, E apprezzare le specificità culinarie offerte dai diversi ristoratori. Turisti ovunque. Visitatori provenienti da diverse città d’Italia almeno in questi giorni hanno fatto vincere la sfida della crisi.
Soddisfatto il sindaco Franco Fiore che in mattinata si è fatto il giro per il territorio e constato “la presenza di migliaia di turisti da Bosco Magnano e fino al Santuario del Pollino. Sono tantissimi coloro che hanno deciso di trascorrere questi giorni nel nostro territorio, passeggiando tra i vicoli o sostando nei diversi angoli naturali. Vedere tanta gente, dice, ci fa ben sperare, sappiamo bene della grave crisi economica e quindi del calo a livello turistico, anche nei nostri piccoli comuni che reggono la loro economia proprio su tale mercato. Tuttavia la nostra offerta è stata apprezzata e tanti vacanzieri anche se per periodi brevi stanno scegliendo come meta San Severino Lucano e il Parco del Pollino.
Dai ruderi dell’abbazia del Sagittario al tempio dedicato alla Vergine del Pollino numerose sono le testimonianze dell’arte e dell’architettura che i visitatori possono ammirare.
Preziosi tesori d’arte sacra e arte contemporanea (la giostra “RB Ride” di Carsten Holler e la statua di Daphne Du Barry), diversi i sentieri per scoprire il territorio e le sue bellezze a partire da valle quello che conduce al recinto di adattamento del Cervo (loc. Bosco Magnano), quello del Torrente Peschiera e di Bosco Magnano, delle Pietre Tonanti, di Timpa della Guardia, del Pellegrino, di Monte Pelato e Acqua Tremola, delle Gole di Jannace e il sentiero lungo il Fosso Arcangelo e della Valle dei Mulini lungo il Frido e fino al Santuario che rappresenta il punto di partenza ideale per le escursioni sulle vette più alte del Parco del Pollino ossia Serra di Crispo, Serra delle Ciavole, Monte Pollino, Serra del Prete e Dolcedorme.
Si possono fare escursioni libere o guidate a piedi o con automezzi autorizzati, a cavallo o in Mountain Bike e per gli esperti arrampicate su pareti attrezzate o passeggiate con sci di fondo e ancora percorsi in un attrezzato Parco Avventura.
Insomma ce n’è per tutti.
Il sole, il cielo terso e la temperatura non troppo elevata stanno rendendo indimenticabile le giornate dei tanti turisti che hanno scelto San Severino Lucano come meta per il loro periodo di ferie.

Sostegno a Matera 2019
San Severino Lucano sostiene il progetto “Matera capitale della cultura 2019”. L’altra sera nel corso del Festival dei briganti Massimiliano Burgi, del comitato promotore di “Matera 2019” ha consegnato al sindaco Franco Fiore e quindi alla cittadina del Pollino, la bandiera “io sostengo” e una targa segno della sigla del “patto di collaborazione”.
Matera 2019 è un progetto corale, ha detto Burgi, l’anno scorso abbiamo lavorato su Matera, quest’anno sui vari comuni della Basilicata, perché è la Basilicata tutta che vogliamo presentare per il 2019. la Basilicata offre bellezze incredibili e irripetibili, luoghi e racconti, cibi unici. Se vinciamo sarà una vittoria per l’intera regione se non vinciamo abbiamo comunque creato una rete culturale fra tanti enti e associazioni”. Una sfida insieme, dunque, nel nome della cultura.
“San Severino Lucano, ha detto Fiore, vuole condividere questa apprezzabile competizione mettendo a disposizione tutto il suo eccezionale patrimonio culturale, naturale, paesaggistico, artistico e gastronomico. Solo insieme si può uscire dall’isolamento e dare una nuova impronta allo sviluppo dei nostri territori, così ricchi di bellezze e peculiarità ma ancora non noti sul mercato internazionale”.

comunicato stampa



ALTRE NEWS

CRONACA

15/10/2018 - Le offre stanza poi la violenta, arrestato 41enne originario di Melfi
15/10/2018 - Elezioni in Basilicata forse il 20 gennaio
15/10/2018 - Basilicata. Nove ristoranti su 13 irregolari
15/10/2018 - Maltempo: allerta arancione su Basilicata

SPORT

15/10/2018 - Matera Calcio:Lamberti nuovo socio di maggioranza.Colucci dg
15/10/2018 - 5^ giornata campionati regionali U17 e U15
15/10/2018 - Fine settimana negativo per il settore giovanile del Matera Calcio
15/10/2018 - Prima Ctg/B: il Viggianello cade in casa sconfitto dal Montalbano

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

15/10/2018 16 ottobre 2018: riapertura studio medico Salam c/o Ce.St.Ri.M. Potenza

Lo studio medico Salam – Salute e Pace, attivo presso il Ce.St.Ri.M di Potenza dall’aprile 2017, grazie alla collaborazione di diverse figure professionali volontarie (medici, infermieri, ostetriche, psicologi…) ha avviato un’attività di medicina sociale, indirizzata primariamente (ma non esclusivamente) all’assistenza dei migranti irregolari. Dopo la chiusura estiva l'Ambulatorio riapre domani 16 Ottobre con nuove modalità operative. È possibile prenotare una visita specialistica gratuita chiamando il numero 324 89 69 439 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16.00 alle 20.00 e consultando il sito Internet www.cestrim.org e la pagina Facebook del Ce.St.Ri.M. sui quali saranno pubblicate le date e i nomi degli specialisti disponibili. Le visite di medicina generale, al contrario, non richiederanno alcuna prenotazione. Per il mese di ottobre il calendario degli appuntamenti è il seguente: Visite specialistiche (richiesta prenotazione) Martedì 16 Otorinolaringoiatria – dott.ssa Langone Martedì 23 Odontoiatria – dott. Di Trana Mercoledì 24 Neurologia – dott.ssa Acquistapace Visite di medicina generale (senza prenotazione) Giovedì 18 Medicina Interna – dott. Pennacchio ore 11.00-13.0 Venerdì 26 Medicina Generale – dott. Buchicchio ore 16.00-18.00

15/10/2018 Sospensione idrica a Ginestra

Ginestra: a causa di un guasto improvviso, nell'intero abitato potrebbe verificarsi cali di pressione e o mancanza di erogazione idrica dalle ore 09:30 alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

14/10/2018 Calcio 1^ Ctg./B:risultati 3^ giornata

Elettra Marconia – Città Dei Sassi Matera 2-1
L.Montescaglioso – Tursi 1-3
Montemurro – VR Episcopia Calcio 2-6
Salandra – Irsina 1-3
Tramutola – Peppino Campagna Bernalda 0-1
Tricarico Pozzo Sicar – Castelsaraceno 2-0
Viggianello – A.Montalbano 0-2

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo