HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Cia su peperone di Senise

4/08/2014



Arriva dagli Stati Uniti una nuova importante scoperta scientifica sul peperone. Secondo lo studio dell’University of California San Diego School of Medicine, la capsaicina, l’ingrediente attivo del peperoncino è in grado di attivare un recettore che riduce il rischio di tumori al colon retto. Lo rende la Confederazione italiana agricoltori da sempre impegnata nella valorizzazione e commercializzazione del peperone crusco di Senise. Ricchissimo di vitamine, il peperone può essere mangiato secco o, meglio ancora, crudo, in modo da sfruttare intatte tutte le sue proprietà nutrizionali. L’importante scoperta arriva proprio alla vigilia della dodicesima edizione della sagra “U Strittul ru Zafaran”, dedicata al peperone igp di Senise.Perchè se la ricerca americana si riferisce, in particolare, alle proprietà che rendono il peperoncino piccante, sonop invece ben note le peculiarità del peperone dolce, ricchissimo di vitamina C.
Per la Cia “stagionalità, legame al territorio, produzioni locali, sono tutti concetti dai quali non si deve prescindere se si vuol fare del bene alla nostra salute e al territorio in cui viviamo. All’interno del progetto “mangiare sano mangiare lucano” il peperone di Senise ha un ruolo importante che, purtroppo, deve trovare ancora i giusti canali di commercializzazione per elevare la redditività dei produttori locali. Per questo l'impegno congiunto della Regione che ha individuato nuove aree irrigue e della Cia che ha saputo ben interpretare le ragioni degli orticoltori senisesi, caratterizzandosi come organizzazione di riferimento nel settore agricolo deve proseguire a partire dalla sagra".



ALTRE NEWS

CRONACA

23/06/2018 - Gorgoglione: a una donna anziana rubati bancoposta e oltre 5 mila euro
23/06/2018 - Rotonda: il Comune non restituirà 92mila € e ne incasserà 654 mila per lo stadio
23/06/2018 - Venosa. Incassano vincite Gratta & vinci rubati
23/06/2018 - Billi Joe Armstrong arriva nella ''sua'' Viggiano

SPORT

23/06/2018 - FCI Basilicata. Su il sipario all’edizione numero 18 della Pollino Bike Marathon
23/06/2018 - Futsal: Tiago GOLDONI va al Svamoda-San Gerardo C5 Potenza
21/06/2018 - Futsal Senise: Scarpino saluta, la società lo ringrazia per il lavoro svolto
20/06/2018 - Calcio a 5,la Paul Mitchell Futsal PZ cambia nome!

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/06/2018 Sospensioni idriche 22 giugno 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti in Via Rocco Scotellaro dal civico n.143 al civico n.155 e dal civico n.116 al civico n.140 - Via Carlo Alberto dal civico n.1 al civico n.26 - Via Nazionale - C/da Cona (altezza palazzo Forastieri 3F)

21/06/2018 Sospensione idrica oggi 21 giugno 2018

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa, nell'intero abitato, dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori.

21/06/2018 Matera, domani al via XV edizione "500 km della Basilicata"

Domani, venerdì 22 giugno, con partenza da Matera (via XX Settembre) alle ore 18.30, avrà inizio la XV edizione della "500 km della Basilicata", raduno di precisione dedicato ad auto storiche, che durerà l'intero fine settimana. La partenza della seconda tappa, da Potenza (piazza Del Sedile), è prevista sabato 23 giugno alle ore 10.30. La premiazione si terrà domenica 24 giugno, alle ore 11.30, presso Villa Nitti in località Acquafredda di Maratea. La manifestazione è organizzata dall’associazione Historical Motoring Organization 678 Scuderia di Potenza con Automobile Club Potenza e Aci Storico, e con il patrocinio morale di Regione Basilicata, APT Basilicata, UNPLI Basilicata, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e di tutti i Comuni interessati dall’evento.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo