HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Da Acquedotto Lucano 26 milioni di euro alle imprese

30/07/2014



Le imprese di manutenzione, servizi e forniture di Acquedotto Lucano nei giorni scorsi hanno potuto beneficiare di immediata liquidità, per un ammontare di 18 milioni di euro, mentre altri 8 milioni di euro, destinati alle imprese appaltatrici, saranno erogati nella prima settimana di agosto.
Ossigeno puro per 170 imprese, la maggior parte delle quali sono lucane, che, a causa del Patto di stabilità, sono costrette a subire gravi ritardi nei pagamenti.
Acquedotto Lucano, che a sua volta vanta consistenti crediti anche nei confronti di Regione Basilicata, consorzi di bonifica e industriali, si è voluta far carico della grave situazione di crisi economica che attanaglia l’economia locale, andando incontro alle imprese e assumendosi gli oneri finanziari di una complessa operazione di anticipazione del credito effettuata con Sace Factoring (società controllata dalla Cassa depositi e presiti).

L’operazione è stata possibile grazie al riconoscimento, da parte della Regione Basilicata, dei debiti maturati verso Acquedotto Lucano per la gestione dei grandi adduttori nel corso del 2013: a garanzia dell’anticipazione versata da Sace Factoring, la Regione, con proprio determina, ha certificato il credito vantato da AL.

Una seconda operazione di anticipazione del credito, per un ammontare di 8 milioni di euro, sarà perfezionata entro la prossima settimana, e servirà, questa volta, al pagamento delle aziende appaltatrici di 17 opere già eseguite con i fondi dell’Accordo di programma quadro sulle opere idriche

Complessivamente, quindi, si tratta di 26 milioni di euro che Acquedotto Lucano immette nel sistema economico locale, grazie ai quali l’azienda potrà sanare gran parte del suo debito verso le imprese per le forniture e, presto, anche per i lavori eseguiti, riducendo a soli 150 giorni lo scaduto dell’azienda.

“Abbiamo inteso portare avanti questa complessa attività che libera 26 milioni di euro nel giro di pochissimi giorni, nella consapevolezza del ruolo rilevante che Acquedotto Lucano svolge nel tessuto economico lucano – ha dichiarato il presidente Rosa Gentile-. E’ stato così possibile onorare il 60 per cento dell’intero scaduto maturato nei confronti delle imprese (di cui il 70 per cento lucane) che stanno accompagnando l’azienda in questo delicato momento e che hanno mantenuto gli impegni assunti, nonostante le difficoltà di liquidità di AL a sua volta creditrice nei confronti di molti enti pubblici e privati”.

“Un risultato – ha proseguito il presidente Gentile - che è, soprattutto, frutto di una intensa collaborazione fra consiglio di amministrazione di AL, Regione Basilicata e Conferenza interistituzionale idrica. Con loro, per non interrompere questo processo positivo, occorrerà sottoscrivere quanto prima la Convenzione di gestione che disciplina gli aspetti economici e finanziari della gestione del servizio dei grandi adduttori: in questo modo – ha concluso Gentile -, Acquedotto Lucano e l’intero indotto economico che produce, potranno avere la garanzia di un costante equilibrio”.




ALTRE NEWS

CRONACA

23/06/2018 - Gorgoglione: a una donna anziana rubati bancoposta e oltre 5 mila euro
23/06/2018 - Rotonda: il Comune non restituirà 92mila € e ne incasserà 654 mila per lo stadio
23/06/2018 - Venosa. Incassano vincite Gratta & vinci rubati
23/06/2018 - Billi Joe Armstrong arriva nella ''sua'' Viggiano

SPORT

23/06/2018 - FCI Basilicata. Su il sipario all’edizione numero 18 della Pollino Bike Marathon
23/06/2018 - Futsal: Tiago GOLDONI va al Svamoda-San Gerardo C5 Potenza
21/06/2018 - Futsal Senise: Scarpino saluta, la società lo ringrazia per il lavoro svolto
20/06/2018 - Calcio a 5,la Paul Mitchell Futsal PZ cambia nome!

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/06/2018 Sospensioni idriche 22 giugno 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti in Via Rocco Scotellaro dal civico n.143 al civico n.155 e dal civico n.116 al civico n.140 - Via Carlo Alberto dal civico n.1 al civico n.26 - Via Nazionale - C/da Cona (altezza palazzo Forastieri 3F)

21/06/2018 Sospensione idrica oggi 21 giugno 2018

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa, nell'intero abitato, dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori.

21/06/2018 Matera, domani al via XV edizione "500 km della Basilicata"

Domani, venerdì 22 giugno, con partenza da Matera (via XX Settembre) alle ore 18.30, avrà inizio la XV edizione della "500 km della Basilicata", raduno di precisione dedicato ad auto storiche, che durerà l'intero fine settimana. La partenza della seconda tappa, da Potenza (piazza Del Sedile), è prevista sabato 23 giugno alle ore 10.30. La premiazione si terrà domenica 24 giugno, alle ore 11.30, presso Villa Nitti in località Acquafredda di Maratea. La manifestazione è organizzata dall’associazione Historical Motoring Organization 678 Scuderia di Potenza con Automobile Club Potenza e Aci Storico, e con il patrocinio morale di Regione Basilicata, APT Basilicata, UNPLI Basilicata, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e di tutti i Comuni interessati dall’evento.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo