HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Opificio Senise,'nessun atto ufficiale '.Domani presidio davanti al Comune

29/07/2014



Il Comitato “Per Senise: Rifiuto!” rende noto di aver ricevuto, in data odierna, una lettera a firma del Responsabile del Settore Tecnico del Comune di Senise, Arch. Berardino Filardi. La lettera arriva in risposta alle richieste, da parte del presidente dello stesso Comitato, Serafino Di Sanzo, di documentazione eventualmente presente negli uffici comunali riguardante la realizzazione dell’impianto di trattamento e valorizzazione dei rifiuti che si intenderebbe costruire a Senise. Filardi ha dichiarato che “agli atti di questo ufficio non esiste alcun documento amministrativo alla realizzazione di un opificio industriale”.
Inoltre, il presidente del Comitato rende noto di aver ricevuto, per posta elettronica, una comunicazione a firma del sindaco Giuseppe Castronuovo che, sempre in data odierna, comunica che “si conferma la disponibilità della società NepItalysrl ad incontrare una delegazione del comitato per il giorno 30 luglio alle ore 16.30 presso il Comune” e che “per eventuali delucidazioni in merito all’incontro, potete contattare l’avv. Badalamenti (legale della società)”.
“Ringraziando il sindaco per averci evidenziato la disponibilità della società ad incontrare una delegazione del Comitato- spiega il presidente Di Sanzo- ribadiamo la necessità, espressa più volte, di un incontro pubblico al quale tutti i cittadini possano partecipare per esprimere e ascoltare le posizioni rispetto al progetto dell’opificio di rifiuti, previa acquisizione degli atti. Sia il sindaco Castronuovo sia il legale della società avevano dichiarato la fattibilità di tale incontro (in una data, tra l’altro, che non avrebbe dovuto superare la prima metà del mese di luglio) durante il quale sarebbe stato esposto, in maniera trasparente e per favorire il confronto, il progetto esecutivo e la documentazione che, ad oggi, apprendiamo non esistere negli uffici comunali. Per domani pomeriggio, comunque, è previsto un sit-in davanti al municipio senisese a partire dalle ore 15:00. I cittadini sono invitati a partecipare”.



ALTRE NEWS

CRONACA

19/04/2018 - Oltre 3 kg di tabacchi di contrabbando sequestrati nel metapontino
18/04/2018 - Provincia di Matera: politici e impiegati restituiranno oltre 230 mila euro
18/04/2018 - Nova Siri marina: il sindaco vieta l’uso dell’acqua per bere e mangiare
18/04/2018 - Morte sul lavoro: venerdì sciopero generale sulla sicurezza

SPORT

19/04/2018 - La Geosat Geovertical al lavoro per gara 3 a Taviano
18/04/2018 - Eccellenza: respinto il ricorso della Soccer Lagonegro
18/04/2018 - Seconda Ctg/C: la Lainese vince, ma resta terza e dice addio ai play off
18/04/2018 - Domenico Pozzovivo capitano al Giro d’Italia 2018

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/04/2018 Comunicazione sospensione idrica Basilicata 18 Aprile 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 15:00 di oggi salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Galdo, Mosella, Piano Menta, Melara, S. Crispino, Taverna del Postiere, S. Elia, Madama Angiolella, Montegaldo e Cesinelle.
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Marciano resterà sospesa fino alle ore 12:30, salvo imprevisti.

16/04/2018 Sospensioni idriche 17 aprile 2018

Nova Siri: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione in viale Europa, nella giornata di domani l'erogazione idrica a Nova Siri paese sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 22:00, salvo imprevisti.

15/04/2018 Unibas, cordoglio a famiglia Pittella

La Rettrice dell'Università della Basilicata, Aurelia Sole, esprime, a nome dell'ateneo, sincere condoglianze alla famiglia Pittella per la scomparsa del Senatore Domenico Pittella".

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo